Schede di riferimento
Anticipazioni TV

Un Posto al Sole: gente che va e gente che viene... ma non per sempre!

9

Torniamo a parlare dell'argomento che più ha fatto discutere i fan di Un Posto al Sole in questi mesi: l'arrivo di nuovi personaggi, il ritorno di vecchi e l'apparente abbandono dei membri fissi del cast, alla luce di un'intervista rilasciata da Fabio Sabbioni, produttore creativo Fremantle, a Napoli Today.

Un Posto al Sole: gente che va e gente che viene... ma non per sempre!

Ultimamente, come dicevamo in un articolo precedente, Un Posto al Sole è divenuto sempre più simile a un porto di mare, o a una stazione ferroviaria dei bei tempi pre-covid, con gente che arriva, ritorna, o parte, non si sa se per una breve vacanza o definitivamente. Questo ha un po' inquietato i fan della soap, che hanno preso malissimo certi addii apparenti (vedi Marina Giordano), hanno assistito con stupore al “congelamento” per un mese di Guido e Mariella, all'improvviso e brusco congedo di Alex per andare a Madrid e alla recente partenza per Venezia di Angela Poggi, da poco reduce da un viaggio in Nuova Zelanda con Franco Boschi. Ma niente paura: a tutto c'è una spiegazione e niente è definitivo. Cerchiamo di spiegarvi punto per punto cosa succede dietro le quinte, in base ad un'intervista rilasciata dal produttore creativo Fabio Sabbioni della Fremantle, produttrice della soap di Rai 3, a Napoli Today. A meno che non vi fidiate nemmeno di lui...

Un Posto al Sole: perché tanto movimento nel cast

È fisiologico, quando una soap va in onda da tanti anni – e per Upas il 21 ottobre saranno 25! - che il cast fisso abbia bisogno di periodi di stacco e di riposo, di tempo libero per la propria vita personale o per affrontare nuovi impegni professionali. Ad esempio Fabio Sabbioni parla esplicitamente di richiesta della richiesta di Maura Morigi (Alex) di avere un periodo di pausa, e lo stesso vale per Claudia Ruffo che interpreta Angela Poggi e che è anche in Mina Settembre. Del resto le linee narrative (le famose “trame”) da portare avanti sono molte e non è semplice nemmeno per gli sceneggiatori destreggiarsi tra i vari personaggi dando loro il giusto spazio, per cui un po' di “turnazione” è la soluzione ideale per conciliare le esigenze degli interpreti e quelle della produzione.

Nessun addio è definitivo

Mentre Sabbioni smentisce le voci che Nina Soldano (Marina Giordano) abbia lasciato il set per una mancanza di accordo economico sul rinnovo del contratto, dichiarando che la rivedremo tornare in grande stile (e come potrebbe Un Posto al Sole fare a meno di lei?), sottolinea che nessun addio è definitivo e fa l'esempio di Michelangelo Tommaso, rimasto a lungo lontano dalla soap per fare altre esperienze e da tempo tornato nel cast principale. Se tanto ci dà tanto, però, scommetteremmo - visto come si sono messe le cose tra lui e Silvia - su un futuro addio di Michele Saviani, al secolo Alberto Rossi. È solo una nostra ipotesi, basata sullo sviluppo della trama che lo riguarda e che lo vede in netta difficoltà con Chiara Petrone sul lavoro e in apparente indissolubile contrasto con Silvia Graziani: segnatela e vedremo se ci abbiamo visto giusto.

Un argomento interessante: il tema della pandemia

Dopo aver rassicurato gli spettatori sul fatto che non c'è niente scritto nel sangue e che rivedremo anche Angela Poggi e i nostri amati attori (ma Nunzio? Resterà? Se ne andrà? Non lo sappiamo), Sabbioni toglie ogni dubbio a quello che molti si sono chiesti: perché Un Posto al Sole, che da sempre tratta temi attuali, è rimasto nella finzione covid-free? Per la prima volta questo prodotto di fantasia si è rivelato completamente tale, visto che ha scelto di ignorare un tema che sta drammaticamente sconvolgendo il nostro equilibrio vitale. Il motivo è in gran parte di tipo pratico: le storie vengono pensate e sviluppate con cinque mesi di anticipo. È impossibile per chiunque prevedere cosa succederà in questo lasso di tempo e si rischia l'effetto contrario. E poi, diciamo la verità, non è meglio vedere i nostri “eroi” senza mascherine e senza che debbano tener conto delle distanze o aspettino le vaccinazioni? Purtroppo la lavorazione di questi tempi si è fatta anche più complicata per tutte le misure di sicurezza che è necessario adottare sui set per non mettere a rischio troupe e cast, per cui sappiamo che tutti fanno una gran fatica per portarci in casa la nostra quotidiana mezz'ora di evasione. Anche per questo, forse, dovremmo criticare meno e pensare che dietro a ogni decisione c'è sempre un ragionamento e spesso circostanze concrete che è impossibile ignorare. L'importante è che lo spettacolo vada avanti. E Un Posto al Sole lo farà, tranquilli.

Un Posto al Sole va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì su Rai 3 alle 20.45.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo