The Millionaire: Il Film da Oscar Stasera su Rete 4

-
Share
The Millionaire: Il Film da Oscar Stasera su Rete 4

Che bello starsene accoccolati sul divano quando si fa sera, in attesa che, più in là, il caldo della tarda primavera ci spinga a uscire, magari in motorino. E che piacevolezza perdersi, dopo una giornata di duro lavoro, nelle avventure di personaggi lontani guardando un film alla tv! Quel fim, stasera, non può che essere The Millionaire di Danny Boyle, vincitore di ben 8 Oscar (tra cui quello per il miglior film e il miglior regista nel 2009). Il canale è Rete 4 e l'appuntamento è per le 21.25.

Il trailer di The Millionaire

Jamal Malik è un diciottenne mussulmano cresciuto in uno slum di Mumbai e sta affrontando, in uno studio televisivo, l'ultimo quesito del quiz Chi vuol esser milionario?. Se risponde correttamente, vincerà 20 milioni di rupie e la sua vita potrà felicemente cambiare. Prem Kumar, il conduttore della trasmissione, diffida di Jamal e crede che abbia imbrogliato, così fa arrestare il ragazzo, che viene interrogato dalla polizia. Da quel momento il giovane comincia a ripercorrere le tappe fondamentali della sua vita, momenti spesso difficili e a volte avventuroie che lo hanno aiutato a rispondere alle altre domande e di cui è spesso protagonista una bella ragazza di nome Latika.

Per ammissione dello stesso Boyle, The Millionaire è il classico film destinato a fare incetta di premi, visto che ha un protagonista che diventa qualcuno grazie alla sua intelligenza e a una buona dose di caparbietà e dal momento che punta su una bella love-story. In più ha un'ambientazione esotica e, raccontando la povertà, perfino una valenza sociale. Ma Danny Boyle non è un regista furbetto, uno che scrive i film a tavolino, e il suo amore folgorante per i personaggi della sua storia trasuda da ogni singolo fotogramma, rendendo la narrazione appassionata e appassionante. L'alternanza dei piani temporali funziona e l'elemento quiz assicura al film la giusta tensione. The Millionare, infine, è molto curato: nella fotografia di Anthony Dod Mantle, nella sceneggiatura di Simon Beaufoy, nella direzione d'attori. (la recensione di The Millionaire).

Il protagonista di The Millionaire è Dev Patel, ora volto piuttosto noto al cinema, in particolare dopo L'ultimo dominatore dell'aria, Lion (per cui è stato candidato all'Oscar come miglior attore non protagonista), i due Marigold Hotel e L'uomo che vide l'infinito. Quando Boyle lo prese su suggerimento di sua figlia, e dopo aver scartato una serie di attori bollywoodiani che gli sembravano troppo energici e sicuri di sé, aveva all'attivo solo a serie teen Skins, ritratto di un gruppo di adolescenti di Bristol. Nemmeno Freida Pinto era un volto noto, anche se faceva la modella ed era quindi abituata a farsi ammirare.

La fonte di ispirazione di The Millionaire è il romanzo di Vikas Swarup "Le dodici domande", diventato un best seller tradotto in 42 lingue. All'inizio Boyle non sembrava interessato a trasformarlo in un film, ma la sceneggiatura di Beaufoy gli ha rubato il cuore e così si è messo all'opera, dedicando molto tempo alla ricerca delle location e lasciandosi inebriare dai profumi e dai colori dell'India. Il suo film è anche un omaggio a questo paese pieno di contraddizioni, nonché al suo cinema.



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali