Anticipazioni TV

Sanremo 2021: Irama resta in gara come Claudio Villa? L'illustre precedente nella storia del Festival

4

Il cantante di "La genesi del tuo colore" rimane nella competizione grazie a una registrazione delle prove: e se le cose andassero come nel lontano 1955?

Sanremo 2021: Irama resta in gara come Claudio Villa? L'illustre precedente nella storia del Festival

Nelle ultime ore abbiamo appreso che, dopo i tamponi positivi al Covid di due membri dello staff di Irama, quest'ultimo avrebbe dovuto ritirarsi dalla competizione del Festival di Sanremo, come da rigidissimo regolamento in vigore quest'anno. Durante la conferenza stampa di presentazione della seconda serata, però, Amadeus e Fiorello hanno proposto di modificare il regolamento del Festival permettendo al cantante toscano di restare in gara grazie al video della performance della sua canzone La genesi del tuo colore alle prove generali. Solo qualche minuto fa è arrivato il via libera alla proposta dalle case discografiche: Irama può ancora correre per la vittoria e questa sera ascolteremo la sua canzone tramite una registrazione. Un evento eccezionale, incredibile e assurdo, penserete voi. E invece nelle settanta edizioni del festival della canzone italiana esiste un illustre precedente che ha fatto storia e che potrebbe addirittura portare fortuna all'ex vincitore di Amici: la vittoria di Claudio Villa, nel lontano 1955.

Leggi anche Sanremo 2021, Ma come ti vesti - Festival Edition: le nostre Pagelle

Sanremo, Irama non sarà sul palco stasera: Dopo Claudio Villa, la storia si ripete

Per ritrovare una circostanza del genere dobbiamo ripercorrere la storia del Festival andando indietro fino al 1955, un'edizione rivoluzionaria perché fu la prima trasmessa in televisione. In quell'occasione accadde che Claudio Villa, favoritissimo della vigilia, dovette dare forfait proprio durante la serata finale. A causa di un presunto mal di gola, l'artista fu costretto a rimanere in albergo e la sua famosissima Buongiorno tristezza venne eseguita prima dal suo partner (allora le canzoni si portavano in coppia) Tullio Pane e poi semplicemente da un grammofono. Proprio come accadrà a Irama, in sostanza, venne trasmessa una registrazione a causa dell'impedimento del suo interprete.

Un precedente che porterà fortuna a Irama?

Ma non è tutto. Claudio Villa (o meglio, la sua voce registrata) nel 1955 convinse ugualmente il pubblico della quinta edizione del festival: alla fine Buongiorno tristezza vinse e lui festeggiò la vittoria (che dava praticamente per scontata, visto l'affetto del pubblico) rimanendo in albergo. Che questo precedente possa portare fortuna a Irama regalandogli la vittoria? In un'edizione decisamente atipica a causa della pandemia, il suo trionfo sarebbe senza dubbio la ciliegina sulla torta di un Festival che, comunque vada, ci ricorderemo.

Scopri le ultime news sul Festival di Sanremo.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo