Anticipazioni TV

Io ci sono: presentata la fiction Rai sul caso di Lucia Annibali con Cristiana Capotondi

298

Il film TV va in onda in prima serata su Rai 1 martedì 22 novembre.

Io ci sono: presentata la fiction Rai sul caso di Lucia Annibali con Cristiana Capotondi

È prima di tutto una storia di dignità e di forza incrollabile di una donna che riesce a rinascere da una sofferenza immensa e inconcepibile. La sera del 16 aprile 2013 a Pesaro l’avvocatessa Lucia Annibali fu aggredita da un uomo che le gettò dell’acido sul viso, un’aggressione commissionata dal suo ex fidanzato. Da quel giorno iniziò un calvario chirurgico, di dolore fisico e psicologico, trasformato dalla grande tenacia e generosità della donna in un’occasione di rinascita. Io ci sono è il titolo del film TV diretto da Luciano Manuzzi, in onda su Rai 1 martedì 22 novembre in prima serata, tratto dal libro della stessa Annibali, e accende i riflettori sul femminicidio e sul dramma delle tante donne vittime di un amore malato.

“Per me Lucia è un eroe, ha sfidato il dolore con costanza e autoironia, che è difficile da riscontrare in chi ha vissuto tragici eventi” racconta Cristiana Capotondi in conferenza stampa. L’attrice ha l’arduo compito di interpretare Lucia Annibali nel film prodotto da Rai Fiction e Bibi Film. “Un ruolo come questo è un’occasione unica nella vita, una di quelle esperienze straordinarie che mi legano a questo mestiere. Aver conosciuto la storia di Lucia mi ha messo molto dentro a questo tema, sono una donna che ha desiderio di far capire il cambiamento di noi donne agli uomini che sono i compagni della nostra vita, ai quali è bene raccontare chi siamo”.

All’incontro con la stampa in Viale Mazzini è presente anche l’avvocatessa. “Portare un peso di un dolore così grande ogni giorno è faticoso, ma da ogni esperienza è importante imparare e trarre qualcosa di positivo per se stessi e per gli altri”. Lucia Annibali è una donna con una straordinaria forza d’animo dall’encomiabile altruismo che spera di “poter essere d’aiuto ad altre persone, non solo alle donne, anche agli ustionati o a chiunque nella vita debba affrontare momenti difficili” perché possano attraverso la sua storia “avere fiducia nella vita che vale la pena di essere vissuta”. “L’aggressione con l’acido un po’ mi ha uccisa, il viso che hanno cresciuto i miei genitori non sarà mai restituito” continua Annibali. “su quel pianerottolo mi sono trovata di fronte alla morte, so cosa si prova, ma in quel momento ho deciso di reagire. È una scelta decidere di costruirmi una vita intorno a me che mi piaccia, non si torna indietro. Sono affezionata a questo mio nuovo volto, gli voglio bene andiamo avanti insieme ogni giorno”. La donna tiene a ringrazio Cristiana Capotondi per il suo sforzo e il suo impegno, “è stata una bellissima esperienza conoscerla e rubarle un po’ di umanità e intelligenza”.

Luca Varani, quel criminale che ha perseguitato Lucia arrivando a concepire di sfigurarla con l’acido pur di annientarla, è interpretato da Alessandro Averone. “È stato un lavoro costruttivo, nonostante il mio fosse un ruolo ingrato” spiega l’attore, “ma sono felice di averlo fatto, perché penso possa servire per gli uomini che guardano questa storia. Il concetto di amore deve essere slegato dal senso di possesso. Ciò che ci fa innamorare delle donne bisogna avere la capacità di restituirlo e penso che il mio ruolo possa servire per arrivare a guardare le donne in modo più illuminato”.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming