Anticipazioni TV

Il Processo, chiude in anticipo a causa degli ascolti

3

La serie tv con Vittoria Puccini e Francesco Scianna non convince il pubblico. Mediaset decide di chiuderla anticipatamente.

Il Processo, chiude in anticipo a causa degli ascolti

Il Processo chiude con una settimana di anticipo. La serie tv con Vittoria Puccini e Francesco Scianna – in onda il venerdì in prima serata su Canale5 – non ha convinto il pubblico. La Mediaset annuncia la sua decisione di concludere la sua fiction prima del previsto. Non si tratterà quindi di una cancellazione ma piuttosto di concentrare i sei episodi rimanenti, in sole due serate – venerdì 6 dicembre 2019 e venerdì 13 dicembre 2019.

Il Processo chiude prima del previsto

Una decisione sofferta ma necessaria a causa dei bassi ascolti – si parla di 10% di share – che porterà a concentrare in due serate ben sei episodi - tre per ogni appuntamento. Un vero peccato per una serie che prometteva molto bene ma che non è riuscita a conquistare il pubblico del venerdì sera. Gli episodi andranno in onda, come previsto, il venerdì subendo uno slittamento di orario: dalle 21.25 sino all'1.30 di notte.

Il Processo, dove eravamo rimasti

La stacanovista PM Elena Guerra ha deciso di dare un'altra opportunità al suo matrimonio e ha seguito suo marito a New York, lasciando per il momento il suo lavoro. Prima di partire però un nuovo e intrigante caso la riporta sul campo e stavolta la vittima non è una qualsiasi. Si tratta di Angelica, una giovane ragazza coinvolta in un giro di escort che gestiva con il suo amante Claudio Cavalleri, marito di Linda - figlia di uno degli uomini più potenti della città. Prima che i sospetti ricadano definitivamente su di lui, Cavalleri si suicida, lasciando una lettera in cui confessa di non essere lui l'assassino. Elena capisce che dietro agli omicidi c'è la mano della stessa Linda, difesa dal rampante Ruggero Barone. Tra Elena e l'avvocato comincia una guerra spietata, a colpi di testimonianze, prove e indagini senza sosta.

Il Processo La Trama del secondo appuntamento di venerdì 6 dicembre 2019

Ruggero è un uomo astuto ed Elena se ne rende sempre più conto. A complicare la situazione ci si mette la vita sentimentale della PM, sempre più intricata. Eppure dopo l'inattesa confessione di una teste, le cose sembrano muoversi e la Guerra trova due super testimoni, in grado di incastrare Linda, che si rivela una donna crudele quanto ossessiva. Ma Ruggero ha un asso nella manica e si presenta in tribunale pronto a rivelare un segreto scottante sulla PM ma sopratutto con un nuovo sospettato. Si tratta di un uomo che Silvia ha visto litigare furiosamente con Angelica, qualche ora prima della sua morte. Elena non demorde e scopre dell'esistenza di una prova che potrebbe inchiodare la Monaco mentre il suo rivale continua a spingere la sua assistita - con la quale ha allacciato uno strano rapporto - a rivelare in giudizio alcuni elementi che svierebbero i sospetti su suo padre, Gabriele Monaco. Le indagini continuano e non mancheranno i colpi di scena.



  • Redattore Sezione TV
  • Esperta in Comunicazione Storica e multimedialità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming