Anticipazioni TV

Il colore nascosto delle cose: il film di Silvio Soldini stasera su Rai Movie

1

Va in onda alle 21.10 il film del 2017 con Valeria Golino e Adriano Giannini.

Il colore nascosto delle cose: il film di Silvio Soldini stasera su Rai Movie

Stasera alle 21.10 Rai Movie trasmette il film di Silvio Soldini, Il colore nascosto delle cose, con Valeria Golino e Adriano Giannini. Il film, il decimo diretto dal regista, è stato presentato fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia del 2017 ed è uscito lo stesso anno.

La storia ha al centro Teo (Giannini), un uomo che conduce una vita frenetica, lavora come creativo presso un'agenzia pubblicitaria e nella vita privata rifugge ogni responsabilità, passando da un letto all'altro. Emma (Golino), separata dal marito, ha perso la vista a 16 anni ma non si è fatta abbattere e conduce una vita tranquilla lavorando come osteopata. Tra i due si sprigiona una passione che cambierà profondamente entrambi.

Silvio Soldini, dopo aver raccontato il mondo dei non vedenti bel 2014 col documentario Per altri occhi (premiato col Nastro d'argento), con questo film afferma di aver voluto fare sull'argomento un film che non c'era, ovvero, come ha scritto Carola Proto, "un film con personaggi pacificati con la vita invece che consumati dalla rabbia, un film di individui normali e non pseudo supereroi dall’olfatto e/o udito sorprendenti, un film sulla capacità di ascoltare e sul coraggio di "fare il passo più lungo della gamba".

Per il ruolo, Valeria Golino è stata candidata al David di Donatello e al Globo d'Oro.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo