Il Collegio 3: Stasera su Rai 2 prima puntata della nuova stagione

-
15
Il Collegio 3: Stasera su Rai 2 prima puntata della nuova stagione

Dopo lo straordinario successo di pubblico e critica delle prime due edizioni, torna a partire da stasera martedì 12 febbraio su Rai2 alle 21.20, Il Collegio. I piccoli protagonisti di questa terza edizione - ragazzi tra i 13 e i 17 anni - verranno catapultati nel 1968. Un anno speciale, particolarmente significativo che ha visto una rivoluzionare sia nell'amibito scolastico che della società in genere. Come raccoglieranno e reinterpreteranno lo spirito sessantottino i teenager del 2018/19, cresciuti con più tecnologia che ideologia?

Lo scopriremo seguendo i  cinque appuntamenti della nuova edizione de Il Collegio, inedito esperimento televisivo e sociale, realizzato in collaborazione con Magnolia. A fare da voce narrante ancora una volta troveremo Giancarlo Magalli, che racconterà la vita dei 18 studenti – 9 ragazze e 9 ragazzi – lontani da casa e, soprattutto, privati di smartphone e computer. Un’esperienza educativa di formazione e di relazioni molto diversa e lontana dalla loro realtà quotidiana.

Gli studenti alle prese con lo spirito sessantottino

Dopo le edizioni ambientate nel 1960 e nel 1961, quest’anno la nuova classe si trova alle prese con la scuola media unica nata dalla riforma del 1962. Alcune materie sono scomparse ed altre nuove sono state introdotte: non c’è più il Latino, ma c’è l’Educazione Civica. Il Canto Corale è diventato Educazione Musicale ed è comparsa, per la prima volta, l’Educazione Artistica. Ma soprattutto c’è la voglia di rivoluzione che nel ‘68 ha agitato i giovani di tutta Italia e non solo. Nel tentativo di arginare l’onda del cambiamento, il collegio diventa ancora più severo e sottopone i nuovi allievi ad un test di ingresso: per ottenere la divisa, i candidati devono ottenere la sufficienza in un breve esame di Educazione Civica. L’agitazione tra i ragazzi è tanta e, subito dopo i risultati dell’esame, si avverte che quest’anno la classe sarà profondamente diversa da quelle che l’hanno preceduta: invece di fare gruppo di fronte alle difficoltà dei primi giorni in collegio, iniziano a perdersi in piccoli diverbi. Nel suo discorso iniziale, l’inflessibile preside Paolo Bosisio annuncia che i venti di rivolta rimarranno fuori dal suo istituto. Tuttavia, nelle lezioni di Italiano, Storia, Geografia e soprattutto Educazione Artistica, si comincia a parlare dei temi delle grandi Rivoluzioni – da quella Russa a quella non violenta di Gandhi, al Surrealismo – e negli studenti inizia a germogliare il desiderio di cambiamento. Ad accompagnarli e guidarli in questa esperienza, oltre al preside, 7 professori e due sorveglianti, selezionati con particolare cura per rispecchiare e far rispettare le ferree regole comportamentali e disciplinari di quell'epoca. La disciplina, infatti, rappresenta il punto focale del programma e un importante scarto tra il sistema educativo e scolastico attuale e quello degli anni ’60.

 Corpo docente e studenti 

Paolo Bosisio (Preside), Andrea Maggi (Italiano ed Educazione Civica), Maria Rosa Petolicchio (Matematica e Scienze), Luca Raina (Storia e Geografia), Dario Cipani (Educazione fisica), David Wayne Callahan (Inglese), Diana Cavagnaro (Educazione musicale), Alessandro Carnevale (Arte), Lucia Gravante (Sorvegliante), Piero Maggiò (Sorvegliante). Studentesse: Alice Carbotti, Beatrice Cossu, Cora Fazzini, Marilù Fazzini, Ginevra Pirola, Giulia Mannucci, Jennifer Poni, Nicole Rossi, Noemi Ortona. Studenti: Elia Libero Gumiero, Esteban Frigerio, Evan Nestola, Francesco Michael Gambuzza, Gabriele De Chiara, Matias Caviglia, Riccardo Tosi, William Carrozzo, Youssef Komeiha

Il Collegio, stasera su Rai 2 a partire dalle 21.20, la prima puntata della terza stagione.



Sofia Gusman
  • Co-responsabile della sezione TV di Comingsoon.it
  • Esperta di linguaggi e tecniche del giornalismo