È arrivata la Felicità 2: il cast e i personaggi della fiction di Rai1

-
Share
È arrivata la Felicità 2: il cast e i personaggi della fiction di Rai1

È Arrivata la Felicità, la Fiction di Rai1 con Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria, è tornata con la seconda stagione, in prima serata. Stavolta Angelica e Orlando non devono solo combattere con gli imprevisti della vita quotidiana ma si trovano a dover affrontare una grave malattia che minaccia la felicità e l’equilibrio di questa bella famiglia allargata.

In vista della prossima puntata, in onda mercoledì 7 marzo 2018, scopriamo qualcosa in più sui nostri personaggi e conosciamo meglio le new entry nel cast di questa stagione:

Angelica Camilli, interpretata da Claudia Pandolfi, è una donna molto determinata e passionale. Lo ha dimostrato dalla prima serie, quando già vedova e con due figlie a carico, ha avuto il coraggio di ributtarsi in una storia d’amore e sposare Orlando. La rivediamo dopo due anni, con una bella famiglia intorno. La felicità però sembra venir meno quando scopre e rivela di avere il linfoma di Hodkin, un tumore a stadio avanzato. La sfida è appena iniziata ma Angelica è sicura che grazie all’amore dei suoi cari, riuscirà a trovare la felicità.

Orlando Mieli, interpretato da Claudio Santamaria, è un architetto di successo. Dopo aver rotto definitivamente con la moglie (interpretata nella prima stagione da Caterina Murino) ha deciso di abbandonare le vesti di padre single e di sposare Angelica. La vita matrimoniale, condita dall’arrivo di un altro figlio, sembra però essere molto stressante e tra un pannolino e una bolletta, la coppia è sull’orlo di una crisi di nervi. Orlando scopre che le stranezze di sua moglie sono dovute alla scoperta di una terribile malattia. Colpito e forse impreparato ad affrontare tutto questo, Orlando cerca di farsi forza e combatte una delle battaglie più dure della sua vita. L’amore è per lui l’arma vincente.

Pietro Mieli interpretato da Alessandro Roja è il fratello di Orlando. Anche lui è un architetto e se nella prima stagione l’abbiamo conosciuto come un personaggio un po' ingessato, in questa nuova serie lo ritroviamo molto più passionale e divertente. Merito sicuramente della sua nuova fidanzata Nunzia. I due abitano nello studio di architettura dei Mieli e sono alla ricerca di una nuova casa. Pietro, oculatissimo, cerca di giocare a ribasso con l’agente immobiliare ma, venuto a conoscenza della malattia di Angelica, capirà che la vita è solo una e non farà più storie per il prezzo della loro casa dei sogni.

Nunzia Esposito, interpretata da Simona Tabasco, è un mix di allegria e spontaneità. Arrivata nell’ufficio dei Mieli per un equivoco nella prima stagione, non andrà più via. Innamoratasi di Pietro, nella seconda stagione vive con lui nello studio di architettura, alla ricerca della casa perfetta. La loro storia d’amore va a gonfie vele e Nunzia prende un’importante decisione: si iscrive all’Università per studiare architettura.

Laura e Bea Tornante, interpretate dalle sorelle Greta e Giorgia Berti, sono le figlie di Angelica. Rimaste orfane di padre, hanno sempre vissuto con la madre ma hanno accettato quasi subito Orlando nella loro vita. Identiche d’aspetto, sono invece diversissime di carattere. Bea è la gemella acida e un po’ carognetta ma nella seconda stagione è lei che accusa maggiormente la malattia della madre. Minimizzando tutto cerca di allontanare lo spauracchio di perdere, ancora una volta, una persona a lei cara. Laura invece è la sorella assennata e studiosa. Lasciatasi con Umberto inizierà una relazione con Emanuele, il suo nuovo compagno di classe. Sarà lui il suo vero amore? E Umberto?

Umberto Mieli interpretato da Andrea Lintozzi Senneca, è il ritratto del ragazzo sfortunato a scuola e con le ragazze, sino a quando non trova l’amore in Laura nella prima stagione. In questa invece sembra davvero cambiato. Sentendosi troppo giovane per una vita di coppia in casa, lascia Laura per poi chiedersi se ha fatto la scelta giusta, quando lei inizierà un’altra vita.  Più assennato invece il fratellino minore, Pierluigi o meglio Pigi, interpretato da Francesco Mura. Il saggio di casa non ha smesso di offrire perle di saggezza a tutti ma anche per lui i primi segnali di Cupido iniziano a farsi sentire. Si invaghisce infatti della figlia del mago Mario, il chiromante di Cassino adorato da Nunzia.

Valeria Camilli e Rita Nardelli, interpretate da Giulia Bevilacqua e Federica De Cola, sono la sorella e la cognata di Angelica. Finalmente sposate e con due figli, uno di questi in arrivo, vivono la loro relazione serenamente ma, all'improvviso, riemerge qualcuno dal passato! Chi invece non sembra per nulla serena è Francesca Scuccimarra, interpretata da Tezeta Abraham, che dopo l’ennesima delusione d’amore ha deciso di chiudere con gli uomini. Sviluppa uno speciale metodo per giudicare gli uomini, il “ragazzometro", che non ha mai segnato più di 12. Il problema è che anche per lei arriverà qualcuno che farà vacillare la sua tranquillità e sarà lo stesso che disturba la serenità di Rita: il suo nome è Luca!

I coniugi Camilli, Giovanna e Giuseppe, interpretati rispettivamente da Lunetta Savino e Ninetto Davoli, sono i genitori di Angelica e Valeria. Lei è una donna elegante, onesta e una brava moglie. A volte però sin troppo integerrima, soprattutto con il marito, che decide di lasciare per stare un po’ da sola e trovare la serenità e la forza di affrontare la malattia della figlia. Giuseppe invece sviluppa una specie di ipocondria che lo porta a sottoporsi a una serie di esami e visite mediche e trasforma il rapporto con la moglie in un attaccamento morboso. Separati e con Giovanna in un monolocale, i due sembrano mantenere per ora solo rapporti lavorativi.

Guido Mieli, interpretato da Massimo Wertmüller, il papà di Orlando e Pietro, è stato lasciato dalla moglie e ora insegue il suo vecchio sogno di avere una tipica trattoria romana. Apre l’Antiqua Roma e conosce una donna spumeggiante quanto brava in cucina, che sembra essere in grado di fargli dimenticare le pene d’amore.  Questa musa si chiama Sabaudia ed è interpretata da Lorenza Indovina. Ha aperto con lui il locale e ha un carattere forte ed esuberante. Anche lei ha avuto una delusione amorosa e Guido sarà una bocca d’aria fresca nella sua vita.

Faranno battere cuori anche Antongiulio Martelli e Luca Paternobis, uno interpretato da Tullio Solenghi, l’altro da Primo Reggiani. Antongiulio è un uomo raffinato e cortese e si insinuerà nella vita di Giovanna, nel momento in cui si trasferirà a vivere da sola, dopo aver lasciato il marito. In realtà è proprio lui che, da vero galantuomo, le cede il monolocale in cui andrà a vivere. Cosa succederà tra di loro? Luca invece è un fotografo nonché il primo e unico fidanzato di Rita. Simpatico e attraente, piace molto a Valeria, ma per Rita è un vero problema. Potrebbe essere infatti il vero padre del figlio che aspetta Rita e che non sarebbe così frutto dell’inseminazione artificiale a cui si era sottoposta a Madrid.



Ci sono infine Emanuele Giovannetti e Simone Ruggeri, interpretati da Pierangelo Menci e Paolo Fantoni. Il primo, un po’ strano e con la testa tra le nuvole, sembra diventare il nuovo amore di Laura. Il secondo invece è “l’uomo zerbino” di Bea o, come lo definisce lei, “L’Elfo Domestico”. Eppure è l’unico a rendersi conto che l’atteggiamento freddo della ragazza, alla notizia della malattia della madre, è solo uno scudo per non soffrire. Sarà proprio questa capacità di smascherala che farà prendere la decisione a Bea di allontanarlo, per poi però chiedergli di tornare.