Anticipazioni TV

DOC - Nelle tue mani, intervista esclusiva a Pierpaolo Spollon: "Con Riccardo ho in comune il modo di reagire alle avversità"

102

Conosciamo meglio Pierpaolo Spollon, il giovane interprete di Riccardo Bonvegna in DOC-Nelle tue mani.

DOC - Nelle tue mani, intervista esclusiva a Pierpaolo Spollon: "Con Riccardo ho in comune il modo di reagire alle avversità"

Bello, ironico e determinato. Classe 1989, Pierpaolo Spollon è cresciuto a pane e cinema ma ha iniziato la sua carriera quasi per caso. "Prima ho fatto un film e poi ho deciso di fare l’attore. Sono sempre stato un appassionato di cinema. I film sono una fonte di informazione e di crescita umana incredibile ed estremamente sottovalutata. Io sono uno che si appassiona alle cose. Sono un normalissimo ragazzo molto curioso ed estremamente innamorato della vita" rivela l'artista. Reduce da L'allieva e La porta rossa, Pierpaolo è tra i protagonisti di DOC-Nelle tue mani, la fortunata fiction di Rai 1 ispirata alla storia vera del primario Pier Dante Piccioni, con Luca Argentero e Matilde Gioli. Tra i vari impegni lavorati, set e vita privata ecco cosa ha raccontato a noi di Comingsoon.it uno degli attori più amati e seguiti della fiction italiana.

Pierpaolo Spollon è Riccardo Bonvegna in DOC-Nelle tue mani

Dagli esordi ne Una Grande Famiglia a DOC-Nelle tue mani, la fortunata fiction in onda stasera su Rai 1 con la seconda parte di stagione, dove Pierpaolo interpreta un giovane specializzando al primo anno di Medicina Interna. "Riccardo Bonvegna è un ragazzo molto fragile ma estremamente empatico. È cosciente di questa sua fraglità e cerca di combatterla. La sua è una debolezza reale, ma non è pesante. È un pò come la malinconia, che trovo abbia una funzione umana e sociale importantissima. Anche dal punto di vista fisico, la sua fragilità emotiva viene ampliata dal suo handicap alla gamba" racconta l'attore. Cosa ha in comune con Riccardo? "Sicuramente il modo di reagire alle avversità. Anche io nella vita rido e scherzo per ogni cosa. Penso che la risata sia fondamentale per andare avanti. Anche io quando sono triste o vedo qualcuno che sta giù di morale, capisco il momento, ma poi alla fine cerco di fargli fare una risata. Sono un po’ schiavo di questo" chiarisce Spollon.

E, a proposito delle prossime puntate di Doc, Pierpaolo ci ha dato qualche piccola anticipazione sull’evoluzione del suo personaggio. "Si creerà una situazione precaria tra Riccardo e Alba. Lui non farà niente per nascondere la sua delusione come lei non ha fatto nulla per nascondere la sua quando ha scoperto il segreto di Riccardo. Ci sarà un’evoluzione più umana, medica, che personale di amicizia. Un arricchimento professionale. Andrea Fanti tornerà ad essere il "vecchio Primario Fanti" anche se con me avrà sempre un occhio di riguardo. Ci lega una storia molto importante e quindi continuerà fino alla fine a farmi uscire allo scoperto con Alba. Andrea sarà la mia spalla!" rivela il talentuoso attore.

Tanti i progetti che lo vedranno protagonista nei prossimi mesi. Dopo Doc-Nelle tue mani, ritroveremo Spollon in Vite in fuga insieme a Barbara Bobulova e Francesco Colella "Una serie noir giallo che aspetto con ansia e che sarà sicuramente all’altezza di Doc". Non solo. "Uscirà Leonardo con un cast internazionale che mi fatto provare delle emozioni indescrivibili. Poi sarò sul set della nuova stagione di Che Dio ci aiuti e nel nuovo cortometraggio dell'attore e regista Stefano Pesce. Un progetto a cui tengo veramente molto. Con me ci sarà anche Gina Stiebitz di Dark" aggiunge Pierpaolo.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming