News Streaming

La Collection Festival di Cannes: su Infinity+ i film premiati

12

La Collection Festival di Cannes in streaming su Infinity+ offre alcuni storici film premiati in passato: segnaliamo L'uomo che non c'era, Midnight in Paris, Film d'amore e d'anarchia, Per grazia ricevuta e Miracolo a Milano.

La Collection Festival di Cannes: su Infinity+ i film premiati

Mentre è in corso il Festival di Cannes, la piattaforma Infinity+ offre in streaming una collection con alcuni film che, nelle passate edizioni e nei decenni, hanno lasciato il segno al Festival e naturalmente nei cuori degli spettatori: ne isoliamo qui cinque, ma sul servizio troverete l'elenco completo che vi permetterà di riattraversare anni di cinema con una manciata di opere memorabili. Facciamo quattro passi su questa croisette virtuale... Guarda la Collection Festival di Cannes su Infinity+

This Must Be the Place

This Must Be the Place (2011) fu il film che rivelò al mondo il talento di Paolo Sorrentino, che a Cannes vinse il Premio della Giuria Ecumenica. Girato negli States, vedeva come protagonista Sean Penn nei panni di Cheyenne, una rock star che ha lasciato le scene ma non il suo peculiare look: c'è qualcosa di incompiuto nella sua vita, e torna negli Stati Uniti al preciso scopo di vendicare un torto subito da suo padre... nel cast anche Frances McDormand e Judd Hirsch. Preziosa la collaborazione musicale del mitico David Byrne Guarda This Must Be the Place su Infinity+

L'uomo che non c'era

L'uomo che non c'era (2001) è uno dei noir più raffinati dei fratelli Coen, che vinsero a Cannes il premio per la migliore regia, ex-aequo con lo straordinario David Lynch di Mulholland Drive. Il film narra di Ed Crane (Billy Bob Thornton), un barbiere di provincia nella California del 1949: triste e insoddisfatto, intravede nel ricatto, basato sull'infedeltà della sua stessa moglie, una via d'uscita dalla sua condizione. Perde però il controllo della situazione, perché chi lo circonda ha qualcosa da nascondere e le cose sono più complicate del previsto. Il film ricevette anche una meritata nomination all'Oscar per la fotografia in bianco e nero di Roger Deakins. Guarda L'uomo che non c'era su Infinity+

Film d'amore e d'anarchia

Vinse a Cannes il premio come miglior attore Giancarlo Giannini, per Film d'amore e d'anarchia, ovvero 'stamattina alle 10 in via dei Fiori nella nota casa di tolleranza...' (1973), diretto da Lina Wertmüller e cointerpretato dalla grande Mariangela Melato. La storia si ambienta all'inizio degli anni Trenta, quando un contadino della bassa lombarda, Antonio (Giannini), scende a Roma per uccidere il Duce, nascondendosi in una casa di tolleranza, aiutato dalla prostituta Salomè (Salomè) e innamorato di un'altra, Tripolina (Lina Polito). Naturalmente le cose per lui non andranno come previsto... Guarda Film d'amore e d'anarchia su Infinity+

Per grazia ricevuta

Con il suo capolavoro Per grazia ricevuta (1971), Nino Manfredi vinse il premio a Cannes per la migliore opera prima: l'attore era infatti al suo debutto dietro alla macchina da presa, nella regia di un lungometraggio, dopo essersi occupato in passato solo di un episodio di L'amore difficile. Si narra l'appassionante storia di Benedetto Parisi (Manfredi), un uomo che ha vissuto sempre in un rapporto di amore-odio-dipendenza dalla religione cattolica, a partire dal "miracolo" che gli salvò la vita da bambino, passando per una "scandalosa" relazione senza matrimonio, finendo in coma e forse ancora una volta destinato, suo malgrado, a salvarsi. Ancora oggi, una riflessione intelligente e problematica sulla società italiana e sul suo rapportarsi alla religione. Guarda Per grazia ricevuta su Infinity+

Miracolo a Milano

Pare che questo film di Vittorio De Sica, Miracolo a Milano (1951), basato sul romanzo fiabesco "Totò il buono" di Cesare Zavattini, abbia ispirato persino Steven Spielberg e la celebre scena delle biciclette volanti in E. T. A Cannes De Sica vinse il Gran Premio del Festival in tandem con La notte del piacere di Alf Sjöberg. La fiaba quasi neorealista segue l'orfano Totò (Francesco Golisano), che si unisce a una baraccopoli milanese, risultando subito ben voluto: quando un industriale vuole far sloggiare tutti, dopo che del petrolio è stato scoperto nel campo, Totò magicamente assume la capacità di operare miracoli, grazie all'intervento della sua fu-madre adottiva, lassù dal cielo. Guarda Miracolo a Milano su Infinity+

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming