News Streaming

Disney+, tutti i contenuti per il lancio americano in un solo video

6

Tre ore su YouTube ci spiegano l'immenso catalogo che giungerà online negli States a novembre, dai classici alle produzioni originali.

Disney+, tutti i contenuti per il lancio americano in un solo video

In Italia arriverà "entro due anni", ma il servizio di streaming on demand Disney+ come sappiamo debutta su territorio americano il 12 novembre. Se vi state chiedendo cosa ci sarà su Disney+, la major stessa ha tagliato la testa al toro pubblicando un video di oltre tre ore che riassume la pazzesca quantità di contenuti che ci aspetta. Proviamo a riassumerlo e commentarlo rapidamente, tenendo presente che la Disney progetta in futuro di aggiungere 500 nuovi film e 2500 episodi di serie varie.
Naturalmente per promuovere il battesimo del servizio, che ricordiamo negli States costa poco meno di 7 dollari al mese (!), ci sono le produzioni originali, tra cui spiccano la serie The Mandalorian di Jon Favreau, sull'universo di Star Wars, e il remake di Lilli e il vagabondo.

I classici animati del canone ufficiale Disney, da Biancaneve e i sette nani ad oggi, saranno tutti disponibili con l'unica strana eccezione di Tarzan (1999), fermandosi a Oceania (2016), prima quindi di Ralph Spacca Internet (2018). Proposti anche tutti i lunghi ibridi come Chi ha incastrato Roger Rabbit e Elliott il drago invisibile, ma mancano all'appello opere più particolari come il patriottico Victory Through Air Power, Tanto caro al mio cuore e soprattutto I racconti dello zio Tom, seppellito per ragioni di politicamente corretto. Ci auguriamo poi che l'assenza di Come d'incanto (2007) sia breve. Rappresentata la Pixar, però curiosamente manca Up (2009) e ci si ferma a Cars 3 (2017), quindi per ora niente Coco e successivi. Dubitiamo interessi ai non esperti completisti, ma sono previsti online anche tanti dei seguiti animati per l'home video prodotti tra gli anni Novanta e primi Duemila.
C'è la Disney dal vero, a partire dal seminale L'isola del tesoro (1950), quando Walt realizzò che il cinema in live-action costava meno e si confezionava più rapidamente. Si prosegue con culti imprescindibili come Il maggiolino tutto matto, FBI Operazione Gatto, Mary Poppins, Pomi d'ottone e manici di scopa, arrivando ai quattro Pirati dei Caraibi (meno La vendetta di Salazar). Il vecchio Disney Channel rivive con i tre High School Musical.

Sembra ci sia una certa ritrosia a proporre ciò che è più recente: anche gli stessi film del Marvel Cinematic Universe sono rappresentati in modo completo fino alla fase 2, ma la fase 3 per ora propone soltanto Captain Marvel. Una scelta curiosa, visto che alcuni di quei lungometraggi hanno comunque superato i due anni d'età necessari per convenzione allo sbarco sul Subscription Video On Demand.
Sul fronte Lucasfilm naturalmente non mancano gli Star Wars, ma si fermano a Rogue One: A Star Wars Story, con l'assenza di Gli Ultimi Jedi e Solo. Da notare la latitanza totale di Indiana Jones, ampiamente disponibile su Netflix e Amazon Prime Video: la Paramount infatti continua a gestire indipendentemente i quattro film della saga nella fruizione casalinga.



Nostalgici delle serie animate Disney anni Ottanta-Novanta, siete avvisati: saranno visionabili I Gummi e le DuckTales (compreso lo spin-off cinematografico Zio Paperone alla ricerca della lampada perduta, ma non le stagioni del reboot), Cip & Ciop agenti speciali, TaleSpin, Darkwing Duck, Ecco Pippo!, Gargoyles. Il filologo lamenta l'assenza dei Wuzzles. Per i Duemila e oltre ci sono obbligatoriamente Kim Possible, Phineas & Ferb, Gravity Falls, la serie di Rapunzel. Contiamo sulla riproposizione futura di House of Mouse. L'acquisizione della Fox poi porta un pezzo da Novanta su questo fronte: I Simpson.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming