News Streaming

5 horror d'autore da recuperare su Netflix per esorcizzare il presente

15

In momenti di ansia e di angoscia l'horror rimane sempre il genere catartico per eccellenza e chi lo ama lo sa. Nell'ampio catalogo di Netflix vi consigliamo cinque titoli da vedere o, ancora meglio, rivedere.

5 horror d'autore da recuperare su Netflix per esorcizzare il presente

A qualcuno potrà sembrare strano, ma dietro la passione per l'horror di molti ragazzi e adolescenti non c'è niente di morboso, ma solo un sano desiderio di esorcizzare i problemi del reale attraverso quella che si dice esperienza vicaria. In un momento in cui dunque bisogna stare in casa, per la salute nostra e quella altrui, com'è giusto che si cerchino cartoni animati da vedere coi più piccoli o film d'avventura da vedere tutti insieme, si può anche scoprire o riscoprire qualche bell'horror, navigando tra le varie piattaforme streaming. Oggi abbiamo scelto Netflix, dove c'è davvero l'imbarazzo della scelta, per proporvi cinque film, noti e meno, che possono considerarsi a vario titolo horror d'autore e che meritano comunque di essere scoperti o riscoperti.

The Host di Bong Joon-ho - 2006

Cominciamo con The Host, monster movie del 2006 del regista sudcoreano premio Oscar per Parasite, Bong Joon-Ho. A parer nostro si tratta di un autentico capolavoro, che prende il via da una premessa tipica da B-movie per trasformarsi rapidamente in uno dei film più angoscianti ma anche appassionanti che abbiamo mai visto nel genere. La storia si svolge a Seoul, dove vive Gang-du (interpretato sempre dall'attore feticcio del regista, Kang Ho-Song), un quarantenne vedovo con svariati problemi, che dà una mano al padre nella sua baracca/ristorante di pesce in riva al fiume, ma per lo più dorme. Ha una sorella, campionessa di tiro con l'arco, e un fratello più giovane, ma soprattutto una figlia molto amata. Quando un medico militare americano (interpretato dal caro e indimenticato Scott Wilson) fa gettare nel fiume una quantità enorme di formaldeide, si produce una mutazione e si sviluppa un'enorme creatura anfibia, che esce dall'acqua e comincia a fare stragi, portando alcune vittime nella sua misteriosa tana. Quando rapisce anche la figlia di Gang-Du, mentre il paese è messo in quarantena dai militari, la famiglia si mette in moto per salvarla. Tra satira politica, azione e horror puro, il terzo lungometraggio del regista è un film che tiene col fiato sospeso fino alla fine grazie alla storia, al modo in cui viene raccontata e interpretata e agli effetti speciali davvero notevoli. Il rischio è che dopo averlo visto non mangerete certi molluschi con lo stesso appetito di prima.

The Mist di Frank Darabont - 2007

Un altro notevolissimo monster movie che vi consiglio vivamente, nonostante la grande angoscia che sprigiona (e che, sempre per quel che dicevamo prima, ci può far dimenticare quello che succede fuori) è The Mist, uno dei migliori adattamenti di Stephen King di sempre ad opera di Frank Darabont. Tratto da un racconto lungo dello scrittore del Maine, contenuto nella raccolta Scheletri ma ripubblicato anche da solo, racconta quello che succede in una cittadina con l'arrivo di una strana nebbia di incerta provenienza. David Drayton (Thomas Jane) si trova col figlioletto in un ipermercato in cui resta rinchiuso, assieme agli altri avventori, mentre qualcosa di mostruoso emerge dalla fitta coltre che ricopre la città e deve lottare per salvare la vita del bambino e la propria. Rispetto alla storia originale, vi avvertiamo, il finale è molto più nichilista e pessimista, un vero shock che pare lasciato a bocca aperta lo stesso King. Un film bellissimo e pieno di tensione che, per contrasto, potrebbe farci apprezzare maggiormente il fatto di starcene tranquilli e sereni tra le pareti domestiche.

Suspiria di Dario Argento - 1977

Passiamo da un altro capolavoro, stavolta italiano: bypassate l'inutile remake di Luca Guadagnino e vedete Suspiria di Dario Argento, nell'improbabile ipotesi che non lo abbiate già visto. Non ci dilunghiamo sul film in sé, perché ne avevamo già scritto abbondantemente in questo articolo per i 40 anni dalla sua uscita. Basti dire che questo film sperimentale, estremo, tutto al femminile, con la splendida fotografia di Luciano Tovoli e la musica dei Goblin resta uno dei classici del regista romano e del cinema mondiale sul tema delle streghe. In più, nelle vesti del pianista cieco, c'è l'occasione di rivedere il nostro splendido e compianto attore Flavio Bucci.

Crimson Peak di Guillermo del Toro - 2015

Cambiamo genere con un film sottovalutato, che per la sottoscritta è un bellissimo omaggio proprio al cinema dei nostri maestri: come dichiarato dal regista Guillermo del Toro, infatti, Crimson Peak è il suo film "alla Mario Bava". Si tratta di un classico gotico romantico, ambientato in un castello infestato, con cui l'appassionato regista messicano cerca di riproporre le atmosfere e soprattutto la fotografia in una versione personale del nostro cinema horror. Vale la pena di vederlo proprio per questi elementi, e per il cast bellissimo composto da Jessica Chastain, Tom Hiddleston, Mia Wasikowska e Charlie Hunnam. Se volete qualche dettaglio in più, questa è la recensione.

Nightmare - Dal profondo della notte di Wes Craven - 1984

Concludiamo i nostri consigli con un altro immancabile classico di un maestro scomparso: Nightmare - Dal profondo della notte di Wes Craven, capostipite di una serie di film con protagonista il pedofilo bruciato col cappellaccio, la maglia a righe e le dita artigliate, incarnazione dell'uomo nero che uccide gli adolescenti durante incubi troppo realistici. Assieme al settimo (ancora diretto da Craven) e al terzo, è il migliore dei film della serie e ci ricorda quanto il cinema horror - con qualche inevitabile eccezione - manchi oggi di maestri in grado di produrre opere così originali, capaci di inquietare e divertire al tempo stesso. Oltre al grande Robert Englund, diventato un'icona dell'horror, e alla bella performance dell'eroina e role model Heather Lagenkamp c'è anche - potremmo mai dimenticarlo? - il cruento debutto di Johnny Depp, allora appena ventenne.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming