Speciali Serie TV

Upfronts 2013: La nuova FOX tra polizieschi e legami disfunzionali

Le anomalie dei rapporti familiari e professionali come minimo comune denominatore della nuova offerta FOX. Il network cerca la stabilità con numerosi rinnovi e 10 novità.

Upfronts 2013: La nuova FOX tra polizieschi e legami disfunzionali

FOX chiude in questi giorni una stagione povera di soddisfazioni dal punto di vista dei rating. Persino uno show temibile come American Idol porta a casa la sua peggiore edizione di sempre, e riecheggia ancora la frustrazione del presidente Kevin Reilly – dichiarata ai giornalisti della Television Critics Association lo scorso gennaio – per il fallimento del blocco comedy del martedì. Un buco nero nel palinsesto settimanale che ha inghiottito allo stesso modo le proposte di ABC ed NBC, e che a FOX ha fatto meno danni di quanti si temesse dal momento che sia Aiutami Hope! sia The Mindy Project sono riuscite a strappare il rinnovo nonostante le valutazioni molto basse. La strategia con cui il network cerca ora di riprendersi da questo momento di debolezza punta molto sulla variabilità, intesa non tanto come offerta (che in ogni caso si preannuncia molto diversificata nei contenuti, più di quanto lo è stata quest’anno) ma come programmazione, con serie e programmi che si muovono all’interno del palinsesto tra autunno, tardo autunno e midseason senza rispettare uno schema particolarmente rigido e il modello classico delle stagioni da 22 episodi.

Un po’ come la tv via cavo, alla quale FOX si è ispirata per lo sviluppo dell’unica vera sorpresa di questa stagione, il drama di Kevin Williamson The Following. Quest’ultimo mantiene la collocazione invernale, mentre dall’autunno arriva con Bones il drama soprannaturale Sleepy Hollow degli ex produttori esecutivi di Fringe Alex Kurtzman e Roberto Orci. L’offerta del martedì, invece, si arricchisce con le novità Dads di Seth MacFarlane e il poliziesco umoristico Brooklyn Nine-Nine. Ciò causa inevitabilmente lo slittamento di Aiutami Hope! alla debole serata del venerdì. Un gesto che molti vedranno come una punizione, anche se la novità Enlisted sarà lì a tentare di tenergli il gioco. Come preventivato, il blocco Animation Domination si alleggerisce di The Cleveland Show, i cui rating sono stati molto bassi quest’anno. Tuttavia, l’ufficialità della sua cancellazione non è ancora pervenuta. L’intenzione sembra quella di fermare lo spin-off, giacché il canale ha annunciato l’arrivo in midseason di una nuova serie animata, Murder Police.

Che si tratti delle comedy Surviving Jack e Us & Them o dei drama Almost Human e Rake, la quasi totalità della nuova offerta del network sembra uno studio sociologico delle complesse e spesso disfunzionali dinamiche familiari e professionali. Coppie e nuclei i quali diventano interessanti perché insieme non funzionano in modo perfetto. Questo sarà un po’ il filo rosso della rivalità tra FOX e gli altri network che caratterizzerà la stagione 2013/14, in questo caso con una garanzia in più: diversamente dal metodo presentato da NBC, FOX ha preferito non fare il passo più lungo. Nonostante le novità siano tante, il numero impressionante di nuove serie cancellate quest’anno e il successo della seconda stagione di Scandal contro le previsioni di un anno fa dimostrano che il pubblico ha bisogno di tempo per entrare in empatia con personaggi e storie quando il flop non è di quelli clamorosi. Questo potrebbe essere il senso di un’offerta che, sebbene non abbia funzionato bene nel corso degli ultimi mesi, almeno per ora si riconferma quasi integralmente, comedy incluse.

Per quanto riguarda infine la notizia più chiacchierata di questi ultimi giorni, Reilly ha confermato il ritorno in tv di 24 (ribattezzato 24: Live Another Day), con una nuova stagione di 12 episodi. La messa in onda non avverà prima della primavera del 2014, e la stagione coprirà l’arco di una gironata come le precedenti, con la sola differenza che, essendo gli episodi numericamente la metà, alcune ore saranno saltate. L’idea di riportare in tv 24, ha spiegato il presidente, è nata dall’impossibilità di produrre un adattamento cinematografico: “[I produttori] si sono resi conto che compressando tutto in due ore non sarebbe stato più 24”. Una serie evento “è la formula migliore” perché “essenzialmente è sempre 24 ma in 12 ore. La spina dorsale dell’originale 24 era in quelle 12 ore circa, quando si verificavano gli sviluppi più importanti. Il resto erano piccoli eventi e tessuto connettivo”, ha sottolineato Reilly.

SERIE CONFERMATE

Aiutami Hope! (Stagione 4)
American Dad! (Stagione 9)
Bob’s Burgers (Stagione 4)
Bones (Stagione 9)
Glee (Stagione 5)
I Griffin (Stagione 12)
I Simpson (Stagione 25)
New Girl (Stagione 3)
The Following (Stagione 2, Midseason)
The Mindy Project (Stagione 2)

SERIE CANCELLATE/CONCLUSE

Ben and Kate
Fringe
The Mob Doctor
Touch

Il destino di The Cleveland Show sarà chiarito nelle prossime settimane.

NUOVE SERIE

Almost HumanAlmost Human (Drama)
Dal produttore esecutivo vincitore dell’Emmy J.J. Abrams e dallo sceneggiatore e produttore esecutivo J.H. Wyman (Fringe) Almost Human, un poliziesco con Karl Urban, Michael Ealy e la nominata all’Emmy Lili Taylor. Ambientato 35 anni nel futuro, dove gli agenti di polizia lavorano al fianco di evoluti partner androidi simili agli esseri umani, l’action drama esplora il legame improbabile che si crea quando un poliziotto con un’avversione per i robot e un robot con un’inaspettata sensibilità umana cominciano a esaminare i casi in un mondo diverso da come lo conosciamo.
Nel cast anche: Minka Kelly (Friday Night Lights), Michael Irby (The Unit), Mackenzie Crook (Pirati dei Caraibi) e Mekia Cox.

Brooklyn Nine-NineBrooklyn Nine-Nine (Comedy)
Da Dan Goor e Michael Schur, sceneggiatori e produttori di Parks and Recreation, Brooklyn Nine-Nine, una comedy corale su ciò che accade quando un detective che non prende nulla sul serio (interpretato dalla star del Saturday Night Live Andy Samberg) si scontra con un nuovo capo “da manuale” (Andre Braugher, Last Resort) il quale vuole farlo maturare e insegnargli il rispetto per il distintivo. Jake Peralta è un bravo poliziotto che non ha mai avuto un gran da fare o si è attenuto rigidamente alle regole. Forse perché ha il miglior record di arresti tra i colleghi, è stato sostenuto – per non dire assecondato – per tutta la sua carriera. Cioè, finché al distretto non è arrivato il nuovo capitano Ray Holt, l’emblema dei poliziotti di una volta.
Nel cast anche: Terry Crews (Tutti odiano Chris), Melissa Fumero e Joe Lo Truglio (Free Agents).

DadsDads (Comedy)
Dads – la nuova live-action comedy del vincitore dell’Emmy Seth MacFarlane, Alec Sulkin e Wellesley Wild, il team creativamente oltraggioso dietro Ted e I Griffin – segue il vincitore dell’Emmy Seth Green (Buffy) e il nominato all’Emmy Giovanni Ribisi (My Name Is Earl) nei panni di due ragazzi di successo e amici d’infanzia le cui vite sono sconvolte quando i loro scorbutici papà (Martin Mull e il nominato all’Oscar Peter Riegert) si trasferiscono nel loro appartamento. Il pilota è stato diretto dal regista di The Big Bang Theory Marc Cendrowski.
Nel cast anche: Brenda Song, Tonita Castro (Go On), Erin Pineda e Vanessa Lachey (Hawaii Five-0).

EnlistedEnlisted (Comedy)
Enlisted è una comedy d’ambientazione militare irriverente e sincera con protagonista Geoff Stults (Il risolutore). La serie segue tre fratelli i quali cominciano a riscoprirsi mentre lavorano insieme in una piccola base militare in Florida, circondati da un gruppo di disadattati. Tra uno scherzo ai carri armati, l’invenzione di nuove scuse per ubriacarsi e qualche esplosione accidentale, il sergente Pete, il caporale Derrick e il soldato semplice Randy finiranno col scoprire la chiave che li aiuterà a rafforzare i loro legami d’infanzia da tempo perduti. Scritta e prodotta da Kevin Biegel (Cougar Town), Enlisted è prodotta a livello esecutivo da Mike Royce di Tutti amano Raymond.
Nel cast anche: Keith David (The Cape), Parker Young (Suburgatory), Chris Lowell (Private Practice) e Angelique Cabral (Non fidarti della str**** dell’interno 23).

Gang RelatedGang Related (Drama, Midseason)
Questo nuovo e grintoso drama d’azione segue Ryan Lopez (Ramon Rodriguez, Transformers), un astro nascente della Gang Task Force – una squadra d'élite del Dipartimento di Polizia di Los Angeles capitanata da Sam Chapel (il vincitore dell’Emmy Terry O’Quinn, Lost) – il quale, come collaboratore esterno, sta aiutando i suoi agenti ad assicurare alla giustizia tre delle gang più pericolose in città, inclusa quella di cui lui è segretamente un membro. La serie è stata ideata dall’autore di Fast & Furious Chris Morgan con il supporto di Scott Rosenbaum (The Shield, Chuck) e del vincitore dell’Oscar Brian Grazer (24, A Beautiful Mind).
Nel cast anche: Jay Hernandez (Last Resort), Sung Kang (Fast & Furious), Inbar Lavi (Underemployed), Rza, Cliff Curtis (Missing) e Shantel VanSanten (One Tree Hill).

Murder PoliceMurder Police (Comedy, Midseason)
Una nuova serie animata che espande i confini del genere poliziesco come solo l’animazione può fare. Da David A. Goodman (I Griffin) e Jason Ruiz la storia di un detective appassionato ma inetto e dei suoi colleghi – qualcuno depravato, qualcun altro corrotto e altri semplicemente pigri – in servizio in un quartiere difficile della città. Il nevrotico e nerd Manuel Sanchez (Ruiz) ambisce al successo, ma i suoi sforzi per risolvere i crimini sono costantemente messi in pericolo dalla sua goffaggine e dall’incompetenza dei suoi colleghi.
Nel cast anche: Will Sasso ($#*! My Dad Says), Chi McBride (Golden Boy), Jane Lynch (Glee), Phil LaMarr (Futurama), Peter Atencio e Justina Machado (Six Feet Under).

RakeRake (Drama, Midseason)
Il vincitore dell’Emmy Greg Kinnear (I Kennedy) fa il suo debutto in una serie tv in grande stile con il legal drama Rake del produttore esecutivo Peter Tolan (Rescue Me) e dello sceneggiatore Peter Duncan, ideatore della serie australiana su cui questa versione si basa. Rake si concentra su Keegan Deane, un avvocato penalista brillante, affascinante e appassionato della vita la cui esistenza caotica e l’indole autodistruttiva spesso cozza con la sua professione. Governato da un ottimismo risoluto, da una grande fede nella giustizia e da un’ostinata determinazione nel difendere coloro che sembrano assai distanti dalla redenzione – un po’ come lui – Deane segue i casi di cui nessun altro oserebbe occuparsi. Sam Raimi (Il grande e potente Oz) ha diretto il pilota ed è coinvolto nel progetto come produttore esecutivo.
Nel cast anche: Miranda Otto (Il Signore degli Anelli), Necar Zadegan (Emily Owens, M.D.), Bojana Novakovic, John Ortiz (Luck), David Harbour (The Newsroom) e Tara Summers (Boston Legal).

Sleepy HollowSleepy Hollow (Drama)
I co-ideatori e produttori esecutivi Alex Kurtzman e Roberto Orci (Star Trek, Transformers, Fringe) ci accompagnano nella nuova ed emozionante serie d’avventura Sleepy Hollow, una rivisitazione moderna del classico letterario di Washington Irving. Ichabod Crane (Tom Mison) è risorto e ha attraversato due secoli e mezzo di storia solo per scoprire che il mondo è sull’orlo della distruzione e che lui è l’ultima speranza dell’umanità. Questo lo costringe a unire le forze a un agente di polizia dall’approccio contemporaneo (Nicole Beharie, The Good Wife) per svelare un mistero che ripercorre la storia fino ai tempi dei padri fondatori.
Nel cast anche: Orlando Jones, Katia Winter (Dexter) e John Cho (Go On).

Surviving JackSurviving Jack (Comedy, Midseason)
Surviving Jack è una comedy corale basata sul bestseller semi-autobiografico dello sceneggiatore Justin Halpern I Suck at Girls. Ambientata nel sud della California durante gli anni ’90, la serie racconta come un uomo (il nominato all’Emmy Christopher Meloni, Law & Order: Unità Speciale) cerca di diventare padre e come un figlio cerca di diventare uomo in un’epoca in cui la “maggiore età” non era qualcosa che si poteva cercare su Google. Surviving Jack è stata creata dagli ideatori di $#*! My Dad Says Halpern e Patrick Schumacker ed è prodotta a livello esecutivo da Bill Lawrence (Scrubs, Cougar Town).
Nel cast anche: Alex Kapp Horner (La complicata vita di Christine), Connor Buckley (Deception), Claudia Lee (Hart of Dixie), Kevin Hernandez e Tyler Foden.

Us & ThemUs & Them (Comedy, Midseason)
Basata sulla popolare e pluripremiata serie di BBC Three Gavin and Stacey e interpretata dal nominato all’Emmy Jason Ritter (Parenthood, The Event) e Alexis Bledel (Una mamma per amica), Us & Them è una comedy unica e autentica su una giovane coppia il cui cammino gioioso è incasinato dalla carovana di persone che li circonda. Il copywriter farmaceutico di New York Gavin è un tipo nevrotico alla Woody Allen con una personalità indie-rock mai stato innamorato. Dall’altra parte del Paese, in una filiale in Pennsylvania, Stacy è una ragazza dall’arguzia sottile la quale ha assaporato i tormenti del cuore. Negli ultimi mesi, i due hanno flirtato on-line, decidendo infine d’incontrarsi e coltivare la loro relazione a distanza nonostante lo scetticismo di amici e familiari. Quando tutti questi personaggi si scontrano, per la coppia diventa evidente quanto far funzionare un rapporto sia complicato.
Nel cast anche: Kurt Fuller (Psych), Jane Kaczmarek (Malcolm), Kerri Kenney e Dustin Ybarra.

PALINSESTO

Palinsesto

Nota: Le seconde indicazioni nelle serate del lunedì e venerdì denotano le variazioni in atto dal tardo autunno.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo