Schede di riferimento
Speciali Serie TV

Su Amazon Prime Video arriva The Boys, la serie che ribalta con sfrontatezza l'archetipo del supereroe

51

La serie basata sul fumetto omonimo di Garth Ennis in streaming dal 26 luglio.

Su Amazon Prime Video arriva The Boys, la serie che ribalta con sfrontatezza l'archetipo del supereroe

Avete mai sentito parlare di Golden Age? È quel periodo a cavallo tra la fine degli anni '30 e i primi anni '50 in cui i fumetti statunitensi raggiunsero la massima popolarità e molti dei supereroi più famosi fecero la loro comparsa. Oggi stiamo attraversando una nuova Golden Age, più al cinema e in tv che sulla carta stampata, le cui vendite sono invece diminuite di molto in linea con la crisi del settore. Casi come Avengers: Endgame (il film con il miglior incasso nella storia del cinema) dimostrano, ancora oggi dopo decine di produzioni, sequel e spin-off, quanto i potenti eroi in calzamaglia stiano cavalcando una nuova onda di notorietà. E come potrebbe essere altrimenti? Stiamo parlando di uomini e donne pieni di fascino, forza, coraggio e ideali, pronti a difenderci dai violenti e dagli sbruffoni tenendo il mondo al sicuro. Il nostro di mondo non fa meno paura degli universi immaginari ritratti nei fumetti, ma non date per scontato il fatto che avere in giro individui con capacità sovrumane migliorerebbe la situazione. Ciò che molti non vi hanno spesso raccontato sono le conseguenze di un mondo in cui i supereroi sono famosi come celebrità, influenti come politici e venerati come dèi. Lo ha fatto circa una decina di anni fa The Boys, un celebre fumetto dal quale Amazon Prime Video ha tratto l'omonima serie tv disponibile in streaming da venerdì 26 luglio.

Per chi non la conoscesse, ci troviamo di fronte a un'opera decisamente più matura delle classiche storie di supereroi. Quella scritta dal leggendario Garth Ennis (Preacher, Hitman) e disegnata da Darick Robertson è una storia stracolma di violenza, linguaggio osceno e sesso, che è anche il motivo per cui inizialmente ha fatto fatica ad essere pubblicata e, dopo una manciata di numeri, è stata scaricata dal suo editore prima di essere raccolta e portata avanti dalla Dynamite Entertainment. La pietra di un tale scandalo, oltre a quanto già detto, è il modo in cui The Boys mette alla gogna i supereroi, raffigurandoli in modo sorprendentemente negativo. Ma perché tutto questo? L'idea è che individui simili possano essere talvolta molto meno perfetti di quanto diano a vedere. Prodi combattenti che proteggono i deboli e gli indifesi e salvano il mondo dai cattivi e da altre terribili calamità, e che nel privato si rivelano dei pervertiti, dei drogati, dei corrotti, essi stessi dei criminali e degli assassini. Senza contare poi i danni che sono soliti causare a cose e persone durante le loro cosiddette "azioni eroiche", nella più completa impunità.

The Boys

I Sette ne sono i massimi rappresentati. Il più famoso e potente della Terra, questo team di superumani è alle dirette dipendenze della multinazionale Vought, che detiene la formula del Composto V, una sorta di siero in grado di conferire poteri straordinari, e quindi ne sfrutta in cambio l'immagine per fini commerciali, politici e soprattutto affaristici. Capitanati dal Patriota (interpretato dalla star di Banshee Antony Starr), una sorta di Superman dal pugno di ferro, spregiudicato e violento, anche con i suoi stessi uomini, i Sette comprendono Starlight (Erin Moriarty, Jessica Jones), Queen Maeve (Dominique McElligott, House of Cards), A-Train (Jessie T. Usher, Independence Day: Rigenerazione), Abisso (Chace Crawford, Gossip Girl) e Black Noir (Nathan Mitchell, Supernatural). Quando uno di questi uccide inavvertitamente la fidanzata di Hughie (Jack Quaid, Hunger Games), il ragazzo accetta di unire le forze con Billy Butcher (Karl Urban, Star Trek), l'acerrimo nemico del Patriota, che nel frattempo ha deciso di rimettere insieme i The Boys, un gruppo di guardiani con il compito di sorvegliare i supereroi e contrastarli con ogni mezzo nel caso in cui dovessero superare il limite. Carismatico e gentile con i colleghi, ma deciso ed estremamente violento quando si tratta di perseguire gli obiettivi, Billy guida i suoi - il resto del gruppo include Latte Materno (Laz Alonso, The Mysteries of Laura), Francese (Tomer Capon, Fauda) e Femmina della Specie (Karen Fukuhara, Suicide Squad) - in questa missione eroica per rivelare i segreti dei Sette e della Vought (una cui dirigente ha il volto della veterana di CSI Elisabeth Shue), facendoli così apparire per ciò che sono realmente.

Da poche ore in bella mostra in un nuovo trailer, che troverete qui in basso, The Boys frantuma ogni ideale acquisito in un racconto brutale ma selvaggiamente spassoso. Quella di Ennis e Robertson è un'opera importantissima, da molti definita addirittura la seconda venuta di Watchmen, ed Eric Kripke, lo stesso ideatore di Supernatural, fortunatamente ne trae un adattamento che ambisce a rispettare il materiale originale senza esserne al tempo stesso prigioniero. La temuta sterilizzazione non avviene: sin dalle prime scene, la serie colpisce per la spregiudicatezza delle immagini e del linguaggio, proprio come il fumetto. E sebbene "non si allontani mai dalla bruttezza del mondo e da ciò che le persone possano arrivare a farsi vicendevolmente, non si arrende neppure all'idea che nella vita ci sia un significato e che esistano persone che ti faranno desiderare di cambiare in meglio". Un'energia frenetica circonda lo show, come quella che si riversa dallo schermo, e in occasione del recente Comic-Con di San Diego, Amazon ne ha annunciato in anticipo il rinnovo per una seconda stagione. Tutto questo, insieme a un cast brillante che funziona molto bene insieme, rende The Boys una delle scelte migliori per trascorrere qualche ora di svago durante queste giornate d'estate.

Scopri Amazon Prime Video


  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming