Schede di riferimento
Speciali Serie TV

Più zombie e nuovi scenari per The Walking Dead 2

In occasione dell'uscita in DVD di The Walking Dead, l'ideatore del fumetto Robert Kirkman ci racconta qualcosa della seconda stagione.

Più zombie e nuovi scenari per The Walking Dead 2

Da questa settimana è in vendita negli Stati Uniti il cofanetto DVD e Blu-ray della prima stagione di The Walking Dead, la serie fenomeno del 2010, vista da oltre 6 milioni di spettatori e trasmessa in contemporanea in Italia da Fox. In attesa di capire se e quando il cofanetto sarà distribuito nel nostro Paese (ci auguriamo che avvenga e anche molto presto), Robert Kirkman, autore del fumetto che ha ispirato la serie, nonché suo produttore esecutivo e sceneggiatore, si è intrattenuto con Entertainment Weekly per presentare il DVD e fornire qualche gustosa anticipazione sugli episodi della seconda stagione, che vedremo solo il prossimo autunno. Kirkman ha parlato anche del videogioco tratto dalla serie, che sta per arrivare sugli scaffali (reggerà il confronto con Left 4 Dead e il nuovo Dead Island?), e dei programmi per il prossimo panel della serie al Comic-Con di San Diego.

Cos’è che rende il DVD qualcosa che i fan devono avere assolutamente?
Ci sono un mucchio di scene tratte dal dietro le quinte. Sul set abbiamo avuto un ragazzo molto bravo che ogni giorno ha ripreso minuto per minuto tutto quello che accadeva. Abbiamo preso tutto il materiale e lo abbiamo messo insieme per creare una serie di documentari. Naturalmente, ci saranno anche i sei episodi.

E’ adorabile il fatto che sia già in commercio, invece di come avviene con gran parte degli show televisivi, che distribuiscono i DVD quand’è già cominciata l’altra stagione.
Mi ha sempre dato fastidio quando mi trovavo a rivedere l’ultima stagione di Lost andata in onda, ma non riuscivo a vedere 22 episodi in quattro giorni prima dell’inizio della nuova stagione. Capisco che ciò viene fatto per questioni di marketing, ma avrei preferito avessero dato più tempo ai fan.

Esattamente, come sarà la seconda stagione?
Fantastica. Stiamo pianificando ogni cosa. Abbiamo un sacco di buone idee. Ognuno di noi è consapevole di quanto le cose siano andate bene con la prima stagione. Ci stiamo spaccando le schiene per assicurarci che la prossima stagione sia due volte meglio, o tre volte meglio, ricca di colpi di scena e superiore rispetto a tutto quello che si è fatto finora in tv.

La prima stagione si è alternata per lo più tra il campeggio e Atlanta. Quale sarà l’ambientazione della seconda stagione?
Non so se posso dire qualcosa in merito, ma so che lo showrunner Frank Darabont ha detto che c’imbatteremo nella fattoria Hershel. Stiamo cercando di trovare alcuni paesaggi rurali suggestivi e giocare con loro abitandoli di zombie. Rivedremo alcune location della prima stagione, ma vogliamo soprattutto rinnovarci. Oh, e avremo un pianeta di lava.

Naturalmente, i sopravvissuti saranno costretti a fermarsi a Mustafar. In che modo si svilupperà lo scontro tra Rick e Shane nella seconda stagione?
Sarà certamente la dinamica sulla quale si baserà ciò che sta per accadere, ma ci sono un sacco di altre cose interessanti nel mix. Scopriremo tante cose di Andrea e molte più di Laurie.

Quanti episodi scriverà/dirigerà Frank Darabont?
Lui è concentrato sulla scrittura. E’ nella stanza degli sceneggiatori ogni giorno. Sto scrivendo alcuni episodi e anche lui lo sta facendo. Stiamo cercando di capire come affrontare l’aspetto della regia proprio in questo momento. Si organizzerà, anche se la stanza degli sceneggiatori lo terrà impegnato per la maggior parte del tempo.

Il grande Bear McCreary sarà ancora il compositore musicale?
Sì.

E dovremo attendere fino a ottobre?
Sì, ne sono più che certo a questo punto. E’ questo l’obiettivo.

The Walking Dead sarà al Comic-Con, suppongo.
Assolutamente sì. Stiamo preparando uno zombie alto quasi quattro metri.

In molti hanno giocato a Left 4 Dead, perciò in che modo il videogioco di The Walking Dead innoverà il genere?
Left 4 Dead è incentrato maggiormente sull’azione. Uno dei punti chiave del videogioco di The Walking Dead è che si concentra sui personaggi e l’aspetto emotivo, è un tema molto vivo nel gioco, e per fortuna questi sono aspetti che si possono sviluppare nei videogiochi di oggi.

Nient’altro che puoi anticiparci sulla seconda stagione?
Con Greg Nicotero [responsabile degli effetti speciali legati agli zombie] abbiamo discusso allungo di alcune idee che lui ha pianificato. Nonostante questo show abbia portato litri di sangue in tv, la gioia nel vedere i migliori zombie mai creati per uno show televisivo non ha prezzo, quindi tutto quello che posso dire è che non avete visto ancora niente.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo