Speciali Serie TV

La nuova stagione di House of the Dragon è in streaming su NOW: Ecco come si collega a Il Trono di Spade

14

Cos'è la Regina Rhaenyra per la famosa Daenerys Targaryen? Chi è il nuovo personaggio Cregan Stark? Ecco i punti di congiunzione tra House of the Dragon e Il Trono di Spade.

La nuova stagione di House of the Dragon è in streaming su NOW: Ecco come si collega a Il Trono di Spade

Il mondo immaginato dallo scrittore statunitense George R.R. Martin, costituito principalmente dal Continente Occidentale (Westeros) e da quello Orientale (Essos), ha una storia lunga centinaia di anni, molti dei quali segnati da lotte sanguinose per la conquista del potere. Il Trono di Spade, la serie andata in onda per otto stagioni dal 2011 al 2019, ha raccontato solo una parte di quella storia, in un certo senso la più recente. Lungo quella narrazione così affascinante e incredibile sono stati disseminati riferimenti a personaggi ed epoche passate che, oltre a far comprendere la complessità del mondo che avevamo di fronte, elemento che accomuna i migliori racconti fantasy, ora sta dando ai produttori della serie l'opportunità di espandere il franchise al fine di esplorarli.

Una prima iniziativa, sicuramente riuscitissima visto che risale a pochi giorni fa la conferma di voler andare avanti con un terzo ciclo di episodi, è lo spin-off House of the Dragon . In onda in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW con la nuova stagione, tutti lunedì in contemporanea con gli Stati Uniti, la serie è godibile nella sua singolarità perché racconta una storia molto specifica, ma, allo stesso tempo, è legata in modo stretto alla linea narrativa de Il Trono di Spade (anch'essa disponibile su Sky e NOW, con tutte le stagioni). Per chi ha amato l'adattamento delle Cronache del ghiaccio e del fuoco di Martin, House of the Dragon è un'opera imprescindibile perché riempie con nuovi e sorprendenti tasselli un'area molto ampia di un puzzle più grande. Chi invece si sta avvicinando a queste storie solo ora, potrebbe trovare utile fissare qualche paletto. Per entrambi, ecco una panoramica dei principali punti di congiunzione tra le due serie.



Guarda la nuova stagione di House of the Dragon in streaming su NOW!

House of the Dragon: Come si collega a Il Trono di Spade

House of the Dragon è ambientata negli stessi luoghi de Il Trono di Spade, sebbene molti anni prima, circa 200. Nella parte più estrema della capitale del Continente Occidentale si trova una fortezza all'interno della quale uno scranno che non dà l'impressione di essere comodo, conosciuto come il Trono di Spade, è occupato da colui che governa i Sette Regni. Il nome deriva dal numero di regni indipendenti in cui era diviso il continente prima dell'unificazione. A unire tutte le terre a sud della Barriera sono stati i Targaryen, con una guerra di conquista iniziata con il loro arrivo sul continente, sbarcando esattamente nel luogo dove sorge la capitale (da cui il nome Approdo del Re). La storia di House of the Dragon comincia diversi secoli dopo l'arrivo di Aegon il Conquistatore dalle terre orientali, praticamente nel punto in cui inizia la fine di Casa Targaryen.

Viserys I Targaryen, il padre ora defunto della Regina Rhaenyra e del Re Aegon II, quest'ultimo avuto dalla seconda moglie Alicent Hightower, era il quinto re Targaryen dei Sette Regni. La primogenita del Pacifico, soprannominato così perché il suo è stato un regno di relativa pace e prosperità, è una lontana parente della Daenerys Targaryen che incontriamo all'inizio de Il Trono di Spade, "ultima" superstite della nobile casa insieme al fratello Viserys III (avevamo scoperto poi che lo era anche Jon Snow, nato dalla relazione del defunto fratello maggiore Rhaegar con Lyanna Stark). Stabilire una singola relazione familiare tra Daenerys e i Targaryen di House of the Dragon non è così semplice, a causa della pratica valyriana del matrimonio incestuoso osservata dalla famiglia. Ripercorrendo l'albero genealogico al contrario, si può dire sicuramente che Rhaenyra è la bis-bis-bis-bis-bis-bisnonna di Daenerys (aggiungete un altro bis per Jon Snow), essendo quest'ultima figlia di Aerys II, il Re Folle, discendente della stirpe di Viserys II, il quinto figlio di Rhaenyra (avuto nel suo secondo matrimonio con suo zio Daemon).



Guarda la seconda stagione di House of the Dragon in streaming su NOW!

Alla morte di Viserys I, Aegon succede al padre e la sua incoronazione è messa in discussione dalla sorellastra Rhaenyra, che Viserys aveva designato come sua erede. Ne deriva la sanguinosa guerra civile che i menestrelli chiamano Danza dei Draghi, scoppiata tra due rami di Casa Targaryen: i Verdi, sostenitori di Re Aegon II, e i Neri, lo schieramento che appoggia la Regina Rhaenyra. Non che gli Hightower fossero così propensi a cedere il potere, ma lo scontro nasce anche da un'incomprensione. Alicent era convinta che sul letto di morte Viserys avesse nominato suo erede proprio Aegon. Ma il re, credendo di avere accanto Rhaenyra, aveva parlato alla moglie del sogno di Aegon il Conquistatore e del Principe Promesso, la profezia di un Principe che arriverà per riunire i Sette Regni contro un nemico, portandola a credere di riferirsi appunto al figlio.

La nuova stagione di House of the Dragon: La profezia e il ritorno degli Stark

Il sogno che Aegon fece prima di conquistare il Continente Occidentale, secondo il racconto di Viserys, profetizza la fine dell'umanità a causa di un terribile inverno proveniente dal nord. Si tratta di uno stratagemma narrativo, assente nel romanzo di Martin Fuoco e Sangue da cui House of the Dragon è tratta, escogitato per legare ancora di più quest'ultima alle vicende de Il Trono di Spade. Chiamata proprio Cronache del ghiaccio e del fuoco, la profezia, come spiegato dal re alla sua erede Rhaenyra, rivela che lo scopo dei Targaryen a Westeros non si è mai basato sul puro desiderio di potere ma sulla necessità di salvare l'umanità da quest'inverno diverso da qualsiasi altro. Salvarla non tanto dal freddo in sé, ma da ciò che si porta dietro: l'armata degli Estranei, spaventosi esseri non-morti simili a zombie di ghiaccio, e il loro Re della Notte. Di fatto, Aegon aveva previsto l'unione di Daenerys e Jon Snow (alias Aegon VI Targaryen) contro la minaccia proveniente dal nord, e probabilmente anche la fine stessa del regno dei Targaryen, il cui fine ultimo non era sedere sul Trono di Spade ma guidare alla vittoria i vivi contro i morti.

Come dicevamo all'inizio, la storia del continente è molto lunga e dopo la Danza dei Draghi altri Targaryen e altre potenti e nobili famiglie di Westeros hanno fatto il bello e il cattivo tempo, scontrandosi o alleandosi tra loro in un contorto gioco di potere. Famiglie con i propri motti e le proprie usanze. Come gli Stark, casa reale del Regno del Nord, il cui "L'inverno sta arrivando", che sarete stati felici di riascoltare nel primo episodio della nuova stagione di House of the Dragon, è un cupo promemoria sull'importanza di essere sempre preparati per l'inverno, per tempi più difficili. Gli Stark, una delle famiglie più amate de Il Trono di Spade, se non la più amata in assoluto, tornano per la prima volta nello spin-off in questi nuovi episodi, insieme a Grande Inverno, la loro solida fortezza. Anche in questo caso si tratta chiaramente degli antenati di Eddard Stark e dei suoi molti figli. Abbiamo iniziato a conoscere soprattutto Cregan Stark, figura molto popolare tra i lettori di Fuoco e Sangue, Lord di Grande Inverno al tempo della Danza dei Draghi. Cregan ci ha ricordato quanto quelli del nord siano uomini duri e freddi, ma anche avvezzi a tenere fede ai propri giuramenti.

Guarda la seconda stagione di House of the Dragon in streaming su NOW!

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Netflix
Amazon Prime Video
Disney+
NOW
Infinity+
CHILI
TIMVision
Apple Itunes
Google Play
RaiPlay
Rakuten TV
Paramount+
HODTV
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo