Schede di riferimento
Speciali Serie TV

L’horror torna di moda

Da The Walking Dead a Zombies vs. Vampires, il genere horror si prepara a un periodo d'oro in tv. Nell'attesa, ecco gli appuntamenti “a tema” previsti sui nostri canali ad Halloween.

L’horror torna di moda

L’horror è sempre stato uno dei generi più forti ai botteghini cinematografici. Ancora oggi il grande schermo propone periodicamente pellicole “da brivido” ai tantissimi appassionati del genere, i quali non rinuncerebbero mai a un venerdì diverso dai soliti, trascorso con i peli ritti sulle braccia e le goccioline gelide di sudore lungo la schiena. Ogni Halloween, poi, un’esplosione di urla isteriche evapora dalle sale cinematografiche di tutto il mondo, sempre attente a non far mancare il remake di turno, o dai salotti di chi, in questa particolare nottata, non salta l’appuntamento con la tradizionale maratona di titoli da bollino rosso. Si dice che il genere horror sia vecchio quasi quanto il cinema stesso, situazione che non può essere neppure lontanamente paragonata a quella televisiva, e non solo perché il tubo catodico è arrivato molti anni dopo.

Anche il piccolo schermo ci ha regalato grandi perle dell’orrore, ma se non consideriamo il periodo del bianco e nero, e qualche altro titolo sparso, si fa in fretta a notare una certa frustrazione in quelli che vanno alla ricerca di una serie tv Horror. Sì, con ha “H” maiuscola. Perché l’horror, diciamo le cose come stanno, in tv è diventato una pantomima delle comedy, le quali sfruttano questa settimana per proporre ai telespettatori decine di episodi a tema. Non che ci dispiacciano, intendiamoci, quest’anno se ne stanno vedendo davvero di belli, dal tributo al The Rocky Horror Picture Show di Glee all’episodio di Modern Family in onda ieri sera con travestimenti a gogo. La domanda che ad Halloween bisogna porsi è: esistono serie horror valide in tv? Ora, in questo preciso momento! Se togliamo di mezzo quelli che giocano con le contaminazioni di genere, purtroppo la risposta è “no”. E insolitamente, neppure il via cavo, sempre attento a soddisfare il pubblico di nicchia, ha fatto grandi sforzi in questa situazione.

Ma andateci piano con i capelli strappati dalla testa per la disperazione. Nell’aria, da mesi, si sente il profumo del cambiamento. Un odore ancora debole, ma potete tirare un sospiro di sollievo perché questa volta non parleremo né di vampiri né di licantropi... almeno non subito. E questo non dovrebbe disorientarvi più di tanto, perché si sta parlando dappertutto in questi giorni di The Walking Dead, la nuova serie horror di AMC (per intenderci la stessa rete che trasmette Mad Men e Breaking Bad) dedicata agli zombie. Non è un’esagerazione se diciamo che è da La notte dei morti viventi che gli zombie non entusiasmano così tanto, il che è già da sé una cosa assurda giacché sono fatti per terrorizzare. Ma quando si parla di morti viventi, raramente si pensa al loro aspetto terrificante. Piuttosto affascina l’adrenalina che si prova nel tentativo di sopravvivere a simili creature fameliche di vita, o almeno nel vedere eroi inconsapevoli lottare nella speranza di non soccombere alla minaccia: diventare essi stessi degli zombie. E anche se così fosse, per un fan degli zombie ciò non sarebbe il peggiore dei mali. In altre parole: da una parte o dall’altra, ci si diverte in ogni caso.

Riassumere nuovamente la trama di The Walking Dead è superfluo, l'abbiamo fatto numerose volte nelle ultime settimane. Ci sono tanti altri motivi per i quali la serie merita gli applausi ancor prima di debuttare. Intanto s’ispira a un fumetto, e questo vuol dire una cura maniacale nella raffigurazione delle situazioni. Il tempo dedicato alla creazione di ogni mostro, e nella serie ce ne sono centinaia, è impressionante, e ciò regala risultati senza precedenti. Gli zombie di The Walking Dead sono i migliori che si siano mai visti, anche al cinema. Gran parte degli episodi, inoltre, sono stati scritti e/o diretti da Frank Darabont, e ai più questo nome ricorderà Il miglio verde, o Le ali della libertà, o ancora La mosca 2.

Tra gli addetti ai lavori, non solo all’AMC, c’è grande curiosità verso i risultati che sarà in grado di registrare The Walking Dead. Se dovessero essere tanto positivi quanto si pronostica alla vigilia, ciò potrebbe dare il via a una rinascita ancora più coraggiosa del genere horror in tv. E per la gioia di tutti, non solo in modo serioso come propone di fare The Walking Dead. Già da qualche settimana si vocifera di importanti progetti all’attenzione dei network. Alla NBC c’è l’idea di una serie sugli zombie e i vampiri, gli uni contro gli altri. Lo show si propone come un procedurale ambientato in un mondo in cui gli umani sono consapevoli dell’esistenza di simili creature mitologiche e indagano sui crimini commessi da o nei confronti di queste ultime. Sempre la NBC ha affidato a Bryan Fuller - ideatore di Pushing Daisies e Dead Like Me - la creazione di un remake di una comedy degli anni ’60 incentrata su una famiglia mista di mostri. Non solo. La rete via cavo Syfy sta lavorando a una serie ispirata a un format britannico in cui i protagonisti sono un vampiro, un lupo mannaro e un fantasma. ABC Family vuole riportare in tv le streghe, mentre Supernatural, alla sua prima stagione senza Eric Kripke, ha pensato di addentrarsi nei miti e nelle leggende popolari, coinvolgendo nelle trame mostri di ogni tipo e specie, più di quanto aveva fatto finora.

Molto presto Halloween potrebbe smettere di essere un pretesto per parlare di horror in tv, sebbene ciò non significhi che perderà anche le sue tradizioni pagane. In tv ci sarà sempre qualcosa di spaventoso da vedere la notte di Halloween. Oltre al già citato The Walking Dead, in onda il 1° novembre alle ore 22:45 su Fox, torneranno le tradizionali maratone con gli episodi del ciclo La paura fa novanta de I Simpson - sia su Fox domenica 31 alle ore 23:45 sia su Italia1 il giorno prima alle ore 23:35. Su FoxCrime rivivrà il mito di Jack lo Squartatore grazie alla maratona di Whitechapel - domenica 31 dalle ore 19:20. Cielo, invece, si affiderà alla cacciatrice di vampiri Buffy Summers con la programmazione alle ore 01:35 del celebre episodio in cui tutti si trasformano nella maschera di Halloween indossata durante il consueto "dolcetto o scherzetto?". Seguiranno poi altrettanti episodi a tema di Jarod il camaleonte e X-Files. Qualche ora prima, alle 20:30, Mtv riproporrà infine i primi episodi di Valemont, un teen drama “vampiresco” ambientato in una tetra confraternita americana.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo