Speciali Serie TV

L'amore, in tutte le sue forme, su Amazon con Modern Love: Anne Hathaway e il cast ci raccontano la nuova serie

34

La commedia romantica in streaming da oggi su Amazon Prime Video.

L'amore, in tutte le sue forme, su Amazon con Modern Love: Anne Hathaway e il cast ci raccontano la nuova serie

Otto episodi, otto modi diversi di concepire il sentimento dell'amore: questa è Modern Love, serie antologica diretta da John Carney (Tutto può cambiare) e ispirata da una rubrica (adesso anche un podcast) del New York Times, disponibile da oggi venerdì 18 ottobre in streaming su Amazon Prime Video. E proprio nella Grande Mela abbiamo scambiato quattro chiacchiere con tre dei protagonisti dei vari episodi, ovvero Cristin Milioti (Fargo), Andrew Scott (Fleabag) e il premio Oscar Anne Hathaway (Les Miserables).

La grande novità di Modern Love sta nell'aver voluto rappresentare il concetto di amore come qualcosa che trascende sesso, erotismo, generi, età e altri tipi di catalogazioni le quali oggi più che mai stanno cambiato connotazioni e significato. Hathaway ci tiene subito a specificare che "non abbiamo realizzato una versione precisa, veritiera delle storie reali raccontate sul New York Times, non era il nostro obiettivo. Modern Love rappresenta uno sguardo romantico diretto a New York, e la grande novità è che un numero maggiore e più variegato di personaggi è stato invitato nel progetto. Lo show esplora cosa significhi amare un altro essere umano sotto molti e differenti punti di vista".

Milioti si riallaccia a quest'idea: "La mia storia, ad esempio, riguarda l'affetto che nasce tra due esseri umani che si incontrano e scoprono di condividere delle esperienze ma anche un modo di vedere la vita, pur venendo da background che non potrebbero essere più diversi. Qualcosa che non si avvicina all'amore romantico, che va oltre l'amicizia. C'è una scena di cui abbiamo parlato molto: è il momento in cui questa relazione si esprime al massimo livello, perché il mio personaggio deve prendere una decisione molto importante - scegliere di abortire o meno - e colui che si prende cura di lei le intima di fare quello che sente giusto fare, senza curarsi di ciò che dicono o pensano gli altri. Sono sentimenti più difficili da esprimere in una storia che dura mezz'ora. È stata una sfida professionale affascinante, vinta anche grazie alla sensibilità di John Carney nel dirigerci".

Modern Love

Scott tiene invece a sottolineare lo spirito con cui Modern Love è stata realizzata: "Penso abbia un valore molto preciso per il presente che stiamo vivendo. Potrebbe essere qualcosa di datato tra dieci anni, ed è per questo che dobbiamo tener conto del momento, della cultura, dei tempi in cui lo abbiamo girato. Soprattutto a proposito di genere e sessualità, siamo in un momento di enorme fermento e grandi cambiamenti. Dobbiamo fare il meglio che possiamo fare oggi e adoperare la giusta prospettiva quando rivedremo il tutto in futuro. Ti regoli in base a quello che sai, che conosci, e quando impari di più agirai meglio".

Pur essendo una versione esplicitamente romanticizzata dei fatti, gli episodi di Modern Love appaiono comunque molto radicati nella quotidianità di New York, rivelandone la bellezza ma anche le contraddizioni interne: "Al giorno d'oggi, anche solo camminando per strada costruiamo intorno a noi dei muri - ammette Hathaway - perché arrivano così tanti impulsi dall'esterno e quasi sempre non sono positivi. In questa serie, invece, non devi lavorare così duro per proteggerti, i personaggi si aprono al prossimo e ne traggono benefici a livello umano. È bello lavorare ogni tanto a progetti che esprimono ottimismo, almeno un pizzico di positività". Conferma Scott: "La commedia romantica può parlare dei nostri tempi anche senza dover necessariamente diventare un'indagine sociale. Il nostro episodio racconta in fondo che, come essere umano, puoi contenere una moltitudine di aspetti e di forme d'amore, non è necessario essere etichettato come gay, etero o altro. Modern Love propone problemi e riflessioni diverse a personaggi che di solito vediamo relegati in determinate situazioni. Questo per me è il valore aggiunto dello show".

Modern Love

Un'altra peculiarità della serie è la velocità e l'immediatezza con cui gli episodi sono stati realizzati, caratteristica specifica del metodo di lavoro di Carney, che cerca sempre la spontaneità del set. I tre attori hanno decisamente apprezzato questo processo artistico: "Non ho ascoltato il podcast perché John mi ha chiesto di non farlo - sorride Scott - e io non volevo rendere il mio personaggio una fotocopia dell'originale, dovevo dare una mia interpretazione. Sapevo poi che la sceneggiatura sarebbe stata diversa dalla realtà della storia, quindi ho preferito lavorare sul testo che mi è stato dato. È stato tutto molto veloce, istintivo, pieno di vita". Anche Milioti ha ricevuto la stessa energia dalla sua esperienza: "Abbiamo girato il nostro episodio in soli nove giorni. Ho ricevuto il copione solo due settimane prima di iniziare. Il che è stato un bene: amo prepararmi, ma qualche volta puoi fissarti troppo sul come interpretare un personaggio e non dargli vera vita, non farlo reagire a ciò che succede sul set. Nel caso di Modern Love non è stato così: con un buon regista come John puoi anche affidarti all'istinto, e cose interessanti allora succederanno".

"La scena di ballo l'abbiamo girata in una giornata ventosa" ricorda Hathaway. "È stato complesso perché i cappelli volavano ovunque e gli abiti finivano sempre in faccia ai ballerini. Quella più difficile e a livello emotivo, in cui Lexi confessa alla collega la sua bipolarità, l'abbiamo girata in questo diner che stava proprio sopra una fermata della metropolitana, per cui ogni pochi minuti dovevamo fermarci a causa del rumore e trattenere le emozioni per il ciak successivo. Ma ripeto, questa è New York, è impossibile controllarla, e spesso recitare diventa qualcosa di migliore quando non puoi governare ciò che accade intorno".

Scopri Amazon Prime Video


  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming