Speciali Serie TV

Gli spin-off che ci piacerebbe vedere

Schmidt, Eli Gold, Ron Swanson: la tv è piena di personaggi che meriterebbero la stella sulla porta del camerino. Ecco 10 spin-off che non passerebbero inosservati.


Ora che tutti i pilot sono ufficialmente in produzione, possiamo dire che il prossimo autunno nessun broadcast presenterà un nuovo spin-off. Gira la voce di una possibile serie incentrata su Dwight Schrute di The Office, ma il progetto per ora è più fumo che arrosto, e l’uscita dal cast della comedy di alcuni attori, così come la rinuncia di Paul Lieberstein all’incarico di showrunner, rischiano di compromettere il progetto, che in ogni caso non prenderà forma prima della prossima midseason. Qualcuno in realtà potrebbe tirare un sospiro di sollievo. Non sempre, però, la strada più facile per portare un nuovo show in tv ha prodotto idee malvagie. CBS gongola tuttora per aver strappato alla NBC JAG, della quale sono state ricavate NCIS ed NCIS: Los Angeles, due delle serie drammatiche più seguite della tv americana, e non passano inosservate neppure Law & Order: Unità Speciale e Private Practice, rimanendo nell’ambito delle serie attualmente in onda. Forse i recenti fallimenti di Criminal Minds: Suspect Behavior e The Finder (spin-off di Bones) hanno impaurito più qualche dirigente, ma è sorprendente scoprire come ancora una volta sarà la tv via cavo a fare la differenza, con TNT pronta a lanciare l’attesissimo Major Crimes, spin-off di The Closer, e TV Land impegnata da mesi nello sviluppo di The Soul Man, figlia dell’acclamata Hot in Cleveland. Entertainment Weekly viene incontro ai telespettatori più ottimisti e fantasiosi stilando una lista dei 10 spin-off più promettenti. Il trucco sta nel trovare quei personaggio il cui carisma e la cui innata simpatia inculchino nello spettatore la sensazione di non averne mai abbastanza. Ma quali premesse sarebbero così avvincenti da allontanarli dai loro compagni storici?

Schmidt (New Girl)
L’adorabile coinquilino di Jess interpretato da Max Greenfield usa i fondi del suo traboccante “barattolo dell’idiota” per aprire un’elegante steak house a Miami. La sua viziosa ex fidanzata, Gretchen (Natasha Lyonne), sa come accogliere la clientela in quella che per molti si preannuncia l’esperienza culinaria più spericolata della loro esistenza, mentre alla star di Food Network Guy Fieri spetta occuparsi dei fornelli.

Monroe (Grimm)
Il tranquillo lupo mannaro interpretato da Silas Weir Mitchell, il quale è riuscito a controllare i suoi istinti animali con la dieta e il pilates, intraprende un viaggio per scoprire le sue origini, e s’imbatte in una comunità di Blutbaden la cui sopravvivenza è minacciata da un’accesa rivalità con un branco di licantropi particolarmente violenti. Monroe decide d’intervenire per disinnescare una potenziale guerra civile, ma vecchi demoni rendono la sua impresa più difficile di quanto immaginasse.

Roz Washington (Glee)
Quando il preside Figgins taglia il bilancio del corso di atletica della McKinley Hight, Roz (NeNe Leakes) ripone il suo bronzo olimpico in uno scatolone e comincia una nuova vita e un nuovo lavoro a Celebration, in Florida. Per rendere un gruppo disordinato di adolescenti i prossimi campioni delle discipline acquatiche, la coach e la sua lingua tagliente devono vedersela con un gruppo di mamme il cui passatempo preferito è prendere il sole a bordo piscina.

Eli Gold (The Good Wife)
Lo spietato consulente dello studio legale Lockhart & Gardner, interpretato da Alan Cumming, rinuncia al suo incarico e raggiunge Hollywood per diventare un rispettato e potente agente. Tra i suoi primi clienti una starlet autodistruttiva (Skyler Samuels), un’agguerrita star del cinema d’azione (Josh Holloway), e un’ex ragazza prodigio (Melanie Griffith) alla quale ora fanno interpretare solo la parte di quella ubriaca alla guida.

Nolan Ross (Revenge)
L’intrigante miliardario interpretato da Gabriel Mann dà una pugnalata agli Hamptons e si rifugia in Costa Rica, dove acquista una vecchia piantagione di caffè da un potente proprietario terriero (Jimmy Smits), un politico sposato con una donna alquanto scaltra (Eva Longoria). Aspettativi romanticismo, intrigo, qualche attacco informatico e un sacco di caffè espresso.

Ron Swanson (Parks and Recreation)
Stanco di essere un burattinaio al servizio del governo, Ron (Nick Offerman) entra a far parte del settore privato di Pawnee, formando un organismo indipendente impegnato nella lotta alle corporazioni. Lavorando a stretto contatto con la sua spigliata assistente (Julieanne Smolinski) e il suo unico consigliere - un analista insoddisfatto al quale è stato chiesto di lasciare il MIT (Patton Oswalt) - Ron si prodiga per spodestare il padrone indiscusso e corrotto di Pawnee (Kevin Spacey).

Pepper Saltzman (Modern Family)
Ogni settimana, il gay più favoloso e potente del firmamento dà il benvenuto a una serie di ospiti incredibili (dal finalista di America’s Next Drag Queen a Christopher Guest) nella sua casa a Los Angeles. Ogni volta con un brunch a tema differente, la posta in gioco diventerà talmente alta che gli ospiti di Pepper (Nathan Lane) dovranno chiedersi se riuscirebbero a sopravvivere un’altra settimana seduti al suo tavolo, o se sono troppo blandi per farlo.

Dana Hartz (Happy Endings)
Dal momento che le platee dei saloni nautici sono davvero troppo esigenti, la madre di Penny (Megan Mullally) prende la licenza di investigatore privato e apre una sua elegante agenzia con un ex musicista mariachi (Tony Plana). Cogliere con le mani nel sacco mariti imbroglioni e truffatori finanziari sembra divertente e travolgente... forse anche troppo.

Faye Chamberlain (The Secret Circle)
La cattiva ragazza di Chance Harbor interpretata da Phoebe Tonkin diventa troppo importante per una città così piccola e decide di trasferirsi a Seattle. Stregata da un ereditiere delle locali industrie nautiche (Eddie Redmayne), Faye scende in campo con il suo sguardo e la sua insolenza (e anche un po’ di magia) per affascinarlo. Tuttavia, questo intrigante pretendente potrebbe differire da chi dice di essere. Riuscirà Faye a sedurlo, o sarà lui a condurre la partita?

Carl McMillan (Mike & Molly)
Carl (Reno Wilson) si sveglia nel cuore della notte quando una delle sue “amiche” - di una notte - gli rivela inaspettatamente di aver dato alla luce suo figlio cinque mesi prima. La donna fa perdere le sue tracce il mattino seguente, ma Carl può contare sull’aiuto della sorella Rita (Gabourey Sidibe). Il poliziotto più sardonico di Chicago non può competere con la sua salace sorella, ma i due sono costretti a unire le forze per il bene del bambino.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming