Schede di riferimento
Speciali Serie TV

Glee chiude il Comic-Con 2010

Il panel di Glee chiude l’edizione 2010 del Comic-Con. L’ideatore Ryan Murphy e il cast deliziano i gleek arrivati a San Diego con tante anticipazioni sulla seconda stagione.


In una domenica nella quale gli appuntamenti rivolti ai fan della tv non sono stati molti, permettendo così al Comic-Con di riappropriarsi della sua storica funzione, ha esercitato ancora più fascino l’incontro dedicato al fenomeno della passata stagione: Glee. Una serie che non ha particolari legami con i temi e i generi trattati dalla convention, la quale però ha raggiunto una tale popolarità che mancare sarebbe stata un’opportunità sprecata per farsi conoscere ancora di più, per condividere la gioia dello splendido momento che stanno vivendo i protagonisti, e in ragione di questo ringraziare i fan che si sono messi in viaggio per incontrarli di persona. Naturalmente, come in tutti gli altri panel, si è parlato soprattutto della nuova stagione. Nel caso di Glee, qualche gustoso spoiler sugli episodi del secondo ciclo, dei quali non era stato anticipato ancora abbastanza.

Il co-creatore della serie Ryan Murphy ha rivelato che Tina (Jenna Ushkowitz) quest’autunno avrà una storia d’amore con Artie (Kevin McHale) e un’altra con Mike Chang (Harry Shum Jr.), notizia alla quale il pubblico in sala ha risposto in modo piuttosto rumoroso. Murphy, inoltre, ha cancellato i dubbi e le preoccupazioni dei fan sul fatto che i nuovi episodi e la crescente popolarità che lo show sta avendo nell’ambiente musicale, possano snaturare l’idea originale. “La gente crede che la prossima sarà una grande stagione, ma stiamo andando in un’altra direzione”, ha detto l’ideatore, aggiungendo che sarà dato maggiore spazio alle storie individuali di ogni personaggio invece che al glee club e alle esibizioni. “Ogni episodio avrà cinque numeri musicali, e non più otto”, ha detto Murphy.

Nonostante il ridimensionamento, la musica rimarrà un elemento fondamentale della serie. Non mancheranno i grandi nomi, ad alcuni dei quali saranno dedicati dei veri e propri tributi episodici. Si è già parlato nei giorni scorsi dell’episodio dedicato a Britney Spears. A tal proposito, Murphy ha parlato di quando Matthew Morrison (assente al panel) dichiarò a un giornalista che non avrebbe mai cantato nello show le canzoni della Spears. Scelta che il suo personaggio, Will, ribadirà nell’episodio, che per qualche ragione l’ideatore si è divertito a definire “allucinogeno”.

Al contrario, Chris Colfer, candidato all’Emmy per il suo ruolo nella serie, ha ammesso che gli piacerebbe molto far cantare a Kurt il brano The Time Warp del The Rocky Horror Show. Appena tre secondi dopo, Murphy si è riavvicinato al microfono per anticipare che “stranamente, ci sarà un episodio dedicato al Rocky Horror”, notizia che ha fatto impazzire i gleek presenti all'incontro. Murphy ha ripetuto poi che Kurt troverà l’amore durante questa stagione. “Voglio che Kurt abbia un amore al liceo, cosa che io non ho avuto”, ha ammesso il produttore, che è apertamente gay. “Voglio che abbia un fidanzato e che loro siano il re e il re del ballo. Penso sia qualcosa d’importante vista la situazione attuale”.

Quando un fan ha chiesto se il personaggio interpretato da Amber Riley, Mercedes, avrà degli assolo nella seconda stagione, l’attrice ha guardato Murphy sorridendo, e lui ha risposto: “Stiamo lavorando su un episodio il cui tema centrale sarà la religione, e siamo riusciti a ottenere il permesso per far esibire il personaggio di Amber in una chiesa”. Kurt sarà coinvolto in questa particolare storyline, grazie alla quale potremo ascoltare capolavori come Losing my Religion e Papa, Can You Hear Me?. Secondo i racconti, quando Colfer e Riley hanno saputo la notizia, i due si sono guardati reciprocamente con un’espressione confusa. Tuttavia, a confondere i fan potrebbe essere invece un bacio tra Naya Rivera e Heather Morris. “Stiamo scrivendo un episodio e cercando di capire se sia il caso di farle baciare”, ha detto Murphy, precisando che una possibile relazione tra Santana e Brittany in realtà è un’idea sulla quale gli stessi fan hanno cominciato a discutere per primi.

Dopo che un fan ha chiesto a Colfer se ci sono delle differenze tra lui e il suo personaggio, e l’attore ha risposto “Beh, a me non importa dei tacchi alti 25 centimetri. Sinceramente non sapevo neanche chi fosse Marc Jacobs finché non abbiamo girato il pilota. Sono solo un grande, grande nerd. Io sono molto goffo, mentre Kurt pensa di essere superiore a tutti”, Murphy è tornato a parlare dell’aspetto introspettivo di questa stagione, la quale grazie a questa svolta ci permetterà di conoscere alcuni familiari, come la madre di Artie, i due papà di Rachel (uno dei quali potrebbe essere interpretato da John Barrowman), e la sorella maggiore di Brittany.

Infine, si è parlato dell’episodio che andrà in onda dopo il Super Bowl, che con ogni probabilità sarà il più seguito nella storia di Glee. E’ abbastanza scontato che gli autori hanno intenzione di realizzare qualcosa di sensazionale e indimenticabile, ma è stato impossibile estorcergli qualche anticipazione, sennonché sarà un episodio incentrato su un artista il cui nome per ora resta un segreto. Assolutamente improbabile, invece, che lo show possa sbarcare al cinema, come si era vociferato qualche tempo fa. Piuttosto, Murphy ha parlato della possibilità di un concerto in 3D. Quando poi qualcuno gli ha chiesto quel è la sua più grande gioia del lavorare in Glee, l’ideatore ha risposto: “Questa è una serie sull’importanza dell’arte. Ho ricevuto delle lettere dagli insegnanti delle scuole superiori, nelle quali mi raccontano come il successo di Glee abbia incoraggiato gli istituti a rivedere i loro tagli al programma di musica”.

Jenna Ushkowitz e Kevin McHale

Dante DiLoretto e Ryan Murphy

Amber Riley e Chris Colfer

Naya Rivera, Brittany Morris e Jenna Ushkowitz

Kevin McHale, Amber Riley e Chris Colfer

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo