Speciali Serie TV

Festa della donna: Dieci personaggi femminili che hanno segnato la storia delle Serie TV

I loro ruoli sono memorabili e la loro forza eterna. Ecco le donne della televisione che hanno lasciato il segno.

Festa della donna: Dieci personaggi femminili che hanno segnato la storia delle Serie TV

Forti, determinate, autoironiche. Le serie televisive ci hanno regalato personaggi femminili entrati subito nella storia dell'intrattenimento sul piccolo schermo. Sono mamme, combattenti, donne in carriera e i loro ruoli sono diventati presto iconici diventando punto di riferimento per tantissime donne, nonché modelli da cui sceneggiatori e story editor non hanno potuto prescindere. Chi non è rimasto affascinato dall'intraprendenza di Xena o dalla forza d'animo di Lorelai Gilmore? In occasione della giornata internazionale della donna, l'8 marzo, abbiamo scelto dieci personaggi femminili che hanno segnato la storia delle Serie TV divenendo fonte d'ispirazione per migliaia di donne. Le abbiamo selezionate guardando alle serie TV degli ultimi trent'anni e prediligendo i ruoli più iconici, quelli che hanno inaugurato nuove modalità di racconto della donna in TV.

Dieci indimenticabili personaggi femminili delle Serie TV

  • Ally McBeal
  • Buffy Sanders
  • Carrie Bradshaw
  • Daenerys Targaryen
  • Lisa Simpson
  • Lorelai Gilmore
  • Olivia Pope
  • Rachel Green
  • Veronica Mars
  • Xena

Ally McBeal (Ally McBeal)

Donne Serie TV

La combattiva e goffa avvocatessa interpretata da Calista Flockhart è stata tra le prime a rivendicare il diritto delle donne di mettere al primo posto la carriera. Autoironica e, in più di un'occasione, contraddittoria, Ally McBeal è la donna imperfetta che non ha paura di mostrare anche le sue fragilità. Un personaggio memorabile con cui è facile empatizzare.

Buffy Summers (Buffy: L’Ammazzavampiri)

Donne Serie TV

La cacciatrice di vampiri più famosa della TV è un'adolescente ma, coraggiosa e sentimentale allo stesso tempo, appare molto più matura della sua età. I suoi combattimenti contro demoni e forze del male erano metafora di una lotta contro tutte le norme sociali e la mentalità ristretta che i giovani si trovano a dover affrontare. E il messaggio di positività e autodeterminazione lasciato dal personaggio di Sarah Michelle Gellar è eterno.

Carrie Bradshaw (Sex and The City)

Donne Serie TV

Chi non si è mai sentita "una Carrie"? Il personaggio di Sex and The City in cui ogni donna, prima o poi, si è rispecchiata è senza dubbio Carrie Bradshaw. La giornalista in carriera interpretata da Sarah Jessica Parker è diventata la voce di una generazione, quella delle trentenni che, tra la fine degli anni Novanta e l'inizio del nuovo millennio, non hanno avuto paura di vivere in modo disinibito amori ed emozioni. Parlando del sesso in maniera aperta e senza troppi giri di parole, la carismatica Carrie ha sdoganato argomenti prima di allora tabù aprendo la strada a nuovi e non convenzionali personaggi femminili quali la Hannah Horvat di Girls e la Fleabag creata da Phoebe Waller-Bridge.

Daenerys Targaryen (Il Trono di Spade)

Donne Serie TV

La madre dei draghi interpretata da Emilia Clarke ne Il Trono di Spade è l'esempio di una donna che ha fatto della sottomissione la sua forza ribaltando completamente il ruolo di regina. Magnanima ma anche crudele, ha saputo farsi rispettare in un mondo immaginario in cui le donne sono destinate a stare nell'ombra, tramando solo alle spalle degli uomini. Nonostante la fine riservata al suo personaggio, Daenerys Targaryen rimane un modello di sovrana con cui dovranno necessariamente confrontarsi le prossime serie fantasy.

Lisa Simpson (I Simpson)

Donne Serie TV

Correva l'anno 1989 e Lisa Simpson, di soli 8 anni, metteva già in chiaro il suo essere una donna non sarebbe mai stata un'argomentazione da poter usare contro di lei. Il personaggio de I Simpson creato da Matt Groening, perspicace e intelligente, è anticonformista e icona femminista. In più di un'occasione ha anticipato - o cercato di farlo - i tempi. Chi non la ricorda inseguire carriere e aspirazioni considerate tipicamente maschili o nello studio ovale nelle vesti di presidente degli Stati Uniti? Senza dimenticare che, secondo il New York Times, Lisa Simpson avrebbe ispirato una generazione di giovani ragazze a imparare a suonare il sassofono!

Lorelai Gilmore (Una mamma per amica)

Donne Serie TV

Una delle donne più all'avanguardia viste in una serie TV, Lorelai Gilmore è la mamma che tutti avremmo voluto avere. Ironica, indipendente e dalla parlantina inconfondibile, la giovane donna concepita dalla mente di Amy Sherman-Palladino è un modello per tutte quelle madri single ribelli ma con la testa sulle spalle che si sono guadagnate tutto con le proprie forze, non senza commettere errori. Il personaggio a cui ha dato il volto Lauren Graham è sicuramente uno dei primi che viene in mente quando si pensa a una donna iconica della TV.

Olivia Pope (Scandal)

Donne Serie TV

Subito dopo l'elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti, il suo nome è entrato tra i trending topic mondiali di Twitter. "Dov'è Olivia Pope quando serve?", si sono chiesti centinaia di utenti. La consulente politica esperta di gestione delle crisi interpretata in Scandal da una magistrale Kerry Washington ha dimostrato fin dove possono spingersi l'ambizione e la determinazione di una donna. Invincibile in pubblico e vulnerabile nel privato, Olivia Pope è la leader di cui dovremmo fidarci.

Rachel Green (Friends)

Donne Serie TV

Incredibilmente leale e straordinariamente determinata, Rachel è la migliore amica che tutti meriteremmo. Il personaggio di Jennifer Aniston in Friends è stato un punto di riferimento per tutte le donne trasferitesi in città per rincorrere un sogno o aspirare a un futuro migliore. La sua storia con Ross è una favola moderna che ha affascinato (e continua ad affascinare) migliaia di spettatori. Per non parlare del suo indiscutibile stile e del suo taglio di capelli che hanno dettato legge verso la fine degli anni Novanta.

Veronica Mars (Veronica Mars)

Donne Serie TV

Dotata di un naturale e spiccato sarcasmo, Veronica Mars è un'eroina che impara, fin da adolescente, quanto crudele può essere il mondo. Il personaggio interpretato da Kristen Bell ha affrontato in TV violenze sessuali, razzismo, sessismo e disuguaglianze di genere, quando ancora non erano tematiche predominanti nelle serie TV. Da sempre dalla parte dei più deboli, Veronica è un personaggio che non passa mai di moda (basti pensare che ha ispirato un film e un revival!).

Xena (Xena: Principessa guerriera)

Donne Serie TV

L'invincibile principessa guerriera interpretata da Lucy Lawless, con la sua tenacia, ha aperto la strada a tutte le combattenti eroine che sono venute dopo. Indiscussa icona femminista e protagonista del primo bacio saffico della storia della TV, Xena conserva ancora oggi il suo inconfondibile fascino. Senza di lei, probabilmente non avremmo mai visto personaggi come la Brienne di Tarth de Il Trono di Spade.

Una lista di dieci nomi non può, ovviamente, rendere giustizia a tutti i memorabili personaggi femminili che abbiamo apprezzato sul piccolo schermo. Fortunatamente le serie televisive ci hanno regalato decine di donne dalle qualità straordinarie. Queste erano solo alcune di quelle che abbiamo amato di più e che sono state fonte d'ispirazione (per le donne e per chi i prodotti televisivi li scrive) sia l'8 marzo che nei restanti 364 giorni dell'anno.



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming