Schede di riferimento
Speciali Serie TV

Anteprima Ash vs Evil Dead: Ritorno in grande stile per Ash, in tempo per Halloween

347

Parte negli Stati Uniti la comedy horror sequel della trilogia cinematografica La casa.

Anteprima Ash vs Evil Dead: Ritorno in grande stile per Ash, in tempo per Halloween

La sala è completamente gremita di fan che ogni pochi minuti intonano giubilanti "Ash is back! Ash is back!". All'entrata sono state distribuite dagli organizzatori centinaia di enormi guanti di spugna a forma di motosega, che vanno ad aggiungersi a quelle in cartapesta che i più sfegatati di Evil Dead (La casa in Italia) si sono costruiti per i loro costumi. È un tripudio di cosplay ricoperti del caro, vecchio succo di pomodoro di un tempo, in omaggio agli effettacci gore che hanno contraddistinto il capolavoro. Quando Kevin Smith sale sul palco per introdurre l'evento, scoppia letteralmente il delirio. Dopo l'omaggio che il regista di Clerks tributa doverosamente a Sam Raimi, Bruce Campbell e al modo in cui hanno cambiato l'idea di cinema horror con la loro trilogia, a salire sul palco sono proprio i due, gli inimitabili, che dopo un breve siparietto lanciano la grande sorpresa: i 2,200 fan che hanno riempito l'Hammerstein Ballroon vedranno in anteprima assoluta il primo episodio di Ash vs Evil Dead!

ONORARE IL PASSATO. Fin dalle primissime immagini si capisce che il tono della serie - in onda negli Stati Uniti su Starz dal 31 ottobre, in tempo per Halloween - riprende in tutto e per tutto quello gioiosamente sgangherato del progetto Evil Dead originale, soprattutto del secondo capitolo. Tanto per intenderci, all'inizio dell'episodio un ormai attempato ma sempre guascone Ash risveglia nuovamente i demoni del libro maledetto solo perché... non regge troppo bene gli effetti della marijuana. Da quel momento si scatena un tripudio di horror-comedy che, senza alcun dubbio, nulla ha da invidiare ai film di Raimi, dietro la macchina da presa anche del primo episodio della serie. Dalla scelta degli effetti speciali gore all'idea di girare in set volutamente posticci, simili a cartoline Anni '80, Ash vs Evil Dead si presenta come un irresistibile tuffo nel passato, organizzato con sapienza per strizzare l'occhio all'ormai dilagante moda del ritorno vintage di quel decennio, ma anche un prodotto capace di restare fedele ai propri dettami estetici.

Ash vs Evil Dead
Dana DeLorenzo, Bruce Campbell e Ray Santiago in Ash vs Evil Dead.

La puntata è un susseguirsi di battutacce e momenti che coniugano gore e slapstick con audacia e freschezza, fregandosene beatamente del politicamente corretto. Bruce Campbell/Ash, ingrassato e con dentiera, rimane un Ash comunque irresistibile nella sua sublime stupidità. Accanto a lui come cast di supporto, Ray Santiago e Dana DeLorenzo si rivelano fin da subito comprimari preziosi, in grado di bilanciarne la cialtroneria con personaggi che possiedono ognuno una propria specificità. Nell'altra sottotrama presentata dal primo episodio, la detective Amanda Fisher (Jill Marie Jones), dopo essersi scontrata con le forze del male ed esserne rimasta psicologicamente traumatizzata, rappresenta il contraltare più o meno serio della vicenda che funziona efficacemente per bilanciare i toni del prodotto. E accanto a lei spunta la guest-star Lucy Lawless, la cui apparizione ha mandato in vero e proprio visibilio la folla di spettatori. In un crescendo parossistico di orrore e comicità demenziale, il primo episodio di Ash vs Evil Dead conferma che Starz ha lasciato totale libertà creativa a Raimi e Campbell. E la coppia non si è cercatamente risparmiata quanto a inventiva e voglia di divertirsi.

UNA NUOVA TRILOGIA? Dall'incontro con il pubblico festante che è seguito alla proiezione sono venuti fuori alcuni particolari piuttosto interessanti riguardo la prima stagione di Ash vs Evil Dead. "Erano anni che volevo scrivere un sequel dopo L'armata delle tenebre ma nessuno ci ha mai dato i soldi, così abbiamo pensato alla tv perché ormai gli standard si sono così abbassati che forse ce l'avremmo fatta", ha scherzato Sam Raimi. "È stato così bello tornare a torturare Bruce sul set, lui ci ha costruito una carriera sugli abusi". Campbell ha aggiunto: "Sono nervoso riguardo le porcate che leggo nello script? No, sono solo incazzato perché so che lo gireremo. Ecco perché non leggo gli script!". E a chi gli ha chiesto se nella stagione vedremo la mitica baita nella foresta che ha fatto da teatro principale ai due Evil Dead, Raimi ha risposto: "Non posso dirlo, ma non lo escludo".

Ash vs Evil Dead
Lucy Lawless in Ash vs Evil Dead.

Campbell sembrava il più nervoso degli attori venuti a presentare il film: "E ho ragione di esserlo! Ultimamente ogni volta che inizio una serie dura una sola stagione. Per favore, fatemene fare almeno tre!". E Starz non se lo è fatto ripetere due volte: testimone del grande entusiasmo che circonda la serie, pochi giorni fa la rete ha rinnovato in anticipo Ash vs Evil Dead per una seconda stagione di altri 10 episodi. "Il tono sarà qualcosa a metà tra La casa 2 e L'armata delle tenebre, ma con l'horror e la tensione del primo episodio", ha aggiunto. C'è stato un momento in cui il sangue e gli effetti splatter hanno raggiunto il massimo? "La mia scena preferita dell'intera stagione è ambientata in un supermercato... dico solo questo!", ha stuzzicato Campbell. "Gli effetti speciali della serie sono per lo più meccanici e di trucco. Non è stato sempre possibile, c'è anche qualche ritocco in digitale, ma ci abbiamo provato al massimo".

NEI PROSSIMI EPISODI. Un elemento interessante venuto fuori dalla conversazione è che per un problema di diritti i riferimenti e la contingenza narrativa con L'armata delle tenebre sono stati ridotti al massimo o addirittura azzerati: "I tre film sono stati realizzati con tre compagnie diverse, e per quanto riguarda L'armata delle tenebre non siamo autorizzati a usarlo", ha spiegato Raimi. Un'altra anticipazione uscita dal dibattito è che durante la stagione conosceremo il passato di Pablo e scopriremo che è adatto a combattere il male più di quanto non creda: "Si evolverà, forse non nel modo che credete...", ha dichiarato Santiago. Per quanto riguarda il personaggio interpretato dalla Lawless, si è scoperto che lei e l'agente Amanda Fisher si metteranno all'inseguimento del trio di protagonisti per scoprire cosa sia realmente accaduto e perché le forze del male si siano scatenate contro di loro.



 



  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming