Schede di riferimento
Recensioni Serie TV

L’ultima stagione di Dexter in DVD e Blu-ray: “Ognuno ha la fine che si merita”

88

Ultimo atto, anche in home video, per il serial killer più affascinante della tv.

L’ultima stagione di Dexter in DVD e Blu-ray: “Ognuno ha la fine che si merita”

Poche serie riescono ad andarsene con un pregio. Dexter è una di queste. Terminata lo scorso settembre dopo otto stagioni e poco meno di cento episodi, il thriller psicologico con Michael C. Hall nei panni di un uomo rispettato (un tecnico forense nell’analisi delle tracce ematiche per la polizia di Miami) il quale ha escogitato un modo molto cattivo (assassinare i criminali efferati sfuggiti al sistema giudiziario) per rendere “costruttive” le sue tendenze omicide, ha ridato lustro alla figura dell’antieroe. Prima dei vari Walter White, Don Draper, Emily Thorne e Francis Underwood, c’è stato Dexter Morgan. Un personaggio magnetico nonostante – o forse proprio per – i suoi comportamenti discutibili. Uno di quelli che meritano un posto negli annali del piccolo schermo, nonostante – o forse proprio per – quel finale altrettanto discutibile. Ma i finali, discutibili, lo sono sempre. Dexter ha avuto “la fine che si merita”, e i cofanetti DVD e Blu-ray dell’ultima stagione, disponibili anche in Italia proprio in questi giorni, fanno la loro parte in questa quadratura che, alla fine, si è scoperto avere a che fare con la crescita e il cambiamento. Ovvero quello che, in un modo o nell’altro, affrontano tutti, persino i serial killer.

Dopo aver trascorso sette anni a risolvere omicidi di giorno e commetterne altri di notte, Dexter affronta le conseguenze dell’ennesimo imprevisto nei suoi tentativi, già disattesi da tempo, di essere rigoroso con le regole che Harry (James Remar), il padre, gli aveva insegnato cercando di tenere sotto controllo la sua macabra passione per la dissezione umana. Nel corso del tempo, non seguire fedelmente il codice ha causato non pochi problemi al protagonista. Quella che era una situazione quasi senza controllo, un segreto segnato da diverse crepe che il protagonista era riuscito a celare più o meno bene, è andata in frantumi una prima volta nel finale della sesta stagione, quando la persona più importante nella vita di Dexter, sua sorella Deb (Jennifer Carpenter), ha sbattuto la faccia contro la verità, e un’altra volta nell’episodio che precede quest’ottava stagione, quando lei si è lasciata alle spalle i suoi giorni di poliziotta acerba ma dedicata e ambiziosa per diventare anch’essa un’assassina. Perché anche dal suo punto di vista Dexter è la persona più importante della sua vita, più di quanto possano esserlo un fratello per l’altro.

DexterI 12 episodi che concludono la storia dell’ematologo di Miami, che nell’edizione blu-ray sono divisi equamente in sei dichi capaci di offrire un’esperienza visiva straordinaria, riguardano proprio il rapporto tra Dexter e Debra e il lascito morale e affettivo dell’uomo. Se ne discute nei diversi contenuti speciali che arricchiscono le due edizioni del cofanetto. “L’evoluzione di Dexter Morgan” e “Da poliziotta ad assassina”, ma anche “Il codice”, sono la chiusura perfetta per in fan più esigenti, perché permettono di capire con estrema chiarezza come i modi di agire e pensare dei fratelli Morgan si siano evoluti durante la storia, stagione dopo stagione, rendendo quindi più chiare le motivazioni di sceneggiatori e produttori dietro determinate scelte creative. E loro non solo gli unici a intervenire nel dibattito. Un aspetto che il pubblico di Dexter apprezzerà è il coinvolgimento in questi contenuti speciali delle figure che hanno contribuito in modo determinante sia alla trasformazione di Dexter e del suo Passeggero Oscuro, sia di Debra, la quale finisce col pagare un prezzo altissimo per aver dato ascolto ai suoi sentimenti. Ci riferiamo a Julie Benz, interprete di Rita fino alla quarta stagione; Erik King, visto nelle prime due nei panni del detective James Doakes; John Lithgow, il cui Arthur Mitchell fu l’antagonista principale nella quarta stagione; e altri, oltre ovviamente ai membri del cast principale.

La storia di Dexter ha preso una direzione diversa – rispetto a quella che probabilmente si immaginava per lui quand’era una sorta di adolescente pieno di certezze – nel momento in cui il personaggio ha sviluppato una propria morale, ovvero quando il Codice di Harry è diventato il Codice di Dexter. Le scelte che ha compiuto, non sempre prevedibili per un calcolatore del suo calibro, sono il risultato di una vita complicata che gli ha fatto conoscere il sapore metallico del sangue fin da piccolo. L’esperienza, per quanto controversa, anche nel modo in cui si conclude, è ciò che rende la tv il posto migliore dove spendere il proprio tempo libero. Merito anche di un attore di grande talento quale è Michael C. Hall, che in questa stagione si concede al pubblico e ai fan di Dexter anche come regista – il cofanetto include un contenuto aggiuntivo nel quale Hall commenta la sua prima volta dietro la telecamera. Era stato incredibile in Six Feet Under. Per il suo ruolo in Dexter ha vinto il Golden Globe ed è stato nominato all’Emmy cinque volte, vivendo nel frattempo una battaglia personale non meno scioccante di quella che ha interpretato in tv. E quando un uomo e una squadra riescono a essere così trascinanti, ci si può solo chiedere cosa ci doneranno la prossima volta.

Puoi acquistare la tua edizione DVD dell’ottava e ultima stagione di Dexter qui, mentre qui troverai l’edizione Blu-ray.



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming