OC

Titolo originale: The O.C.

share

OC è una Serie TV di genere drammatico del 2003, ideata da Josh Schwartz, con Ben McKenzie e Mischa Barton. Prodotto da Warner Bros. Television. OC ha concluso la produzione. Sono state prodotte 4 stagioni.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

4.08 di 5 su 48 voti


TRAMA OC:

Ryan Atwood è un giovane adolescente disagiato di Chino. Dopo aver tentato il furto di un’auto, Ryan rischia la galera, ma riceve l’aiuto di Sandy, un avvocato, il quale decide tra la diffidenza della moglie Kirsten di adottarlo. Per Ryan comincia così una nuova vita nell’altolocata cittadina costiera di Newport Beach, in California, e qui scopre un mondo fatto di apparenze, ipocrisie e falsità. Ryan stringe amicizia con Seth, il figlio di Sandy e Kirsten, sebbene le sue attenzioni siano soprattutto per la bella ma disturbata Marissa Cooper.

CURIOSITÀ SU OC:

Quando l’ideatore di OC Josh Schwartz si presentò alla porta dei produttori Joseph ‘McG’ McGinty Nichol e Stephanie Savage sperando di portare in tv un suo progetto, l’unica idea che in un primo momento accomunò i tre fu l’ambientazione, Newport Beach, città natale di McG. L’idea iniziale fu di ambientarci un poliziesco o qualcosa di simile alla serie 21 Jump Street (I quattro della scuola di polizia), ma Schwartz, conoscendo poco il genere, suggerì qualcosa di differente. Avendo avuto esperienze con alcune persone venute da Newport Beach durante i suoi anni universitari, Schwartz tornò da loro con le idee e i personaggi che circa un anno dopo avrebbero dato vita a uno dei teen drama più popolati di sempre. Schwartz dichiarò che l’ispirazione per la serie gli arrivò dai lavori di Larry Sanders e Cameron Crowe, e da piccoli show e rispettivi personaggi come Freaks and Geeks, Undeclared e My So-Called Life. Naturalmente fu ispirato anche dalle sue esperienze personali, soprattutto quelle vissute al college e tra le mura familiari, con il rapporto tra Sandy e Seth che riprende molti aspetti del suo con il padre.

Anche se ambientata a Newport Beach, molte scene della serie, soprattutto quelle in interni, furono girate altrove, in modo particolare a Manhattan Beach, nella contea di Los Angeles. Molte delle scene in spiaggia, invece, furono girate a Redondo Beach e a Torrance. Nel primo episodio, le riprese in casa Cohen furono realizzate addirittura a Malibu, molto più a nord, e in ogni caso lontano da Orange County. La casa, finta piscina inclusa (profonda poco meno di un metro e mezzo, costringendo gli attori a recitare in ginocchio), fu poi ricostruita nei Raleigh Studios di Manhattan Beach, mentre le scene all’esterno continuarono a essere girate a Malibu.

OC ebbe un forte impatto sulla cultura musicale, lanciando, soprattutto all’estero, le carriere di molti cantanti e band indie rock, a partire dai Phantom Planet, autori del brano dei crediti di apertura, California, che diventò una hit anche in Italia. Ne beneficiarono anche i Rooney e Jem, che ebbero entrambi un cameo nello show, così come Imogen Heap, i The Killers e i Death Cab for Cutie. Nel corso delle quattro stagioni furono rilasciate inoltre sei soundtrack - di cui una natalizia - con una selezione della migliore musica ascoltata nella serie.

Partita in sordina durante il periodo estivo, OC (che si sarebbe dovuta chiamare Orange County se non ci fosse stato un film omonimo in quello stesso perioco) diventò velocemente una delle nuove serie tv più seguite della stagione 2003/04, nonché uno dei teen drama più visti di sempre, superando in alcuni casi anche 12 milioni di spettatori. Sfortunatamente, a causa soprattutto di alcune scelte creative discutibili, il successo di ascolti calò progressivamente nel corso degli anni, fino a scendere sotti i 4 milioni nel 2006, risultati che costrinsero la FOX a concludere la serie con largo anticipo. Vano fu il tentativo dei fan di convincere la rete a riconsiderare la sua decisione attraverso una petizione online che raccolse ben 740.000 firme - una delle crifre più altre tra le petizioni di questo tipo.

In un primo momento, Rachel Bilson, interprete della sbarazzina Summer Roberts, fu ingaggiata come guest star di alcuni episodi. Tuttavia, il personaggio piacque talmente tanto ai produttori e successivamente ai telespettatori che Bilson diventò velocemente un volto regolare della serie. Adam Brody, interprete di Seth Cohen, si presentò invece per il ruolo di Ryan Atwood (andato poi all’ultimo momento a Benjamin McKenzie). Tuttavia, l’attore recitò talmente male durante il suo provino che Josh Schwartz pare dichiarò di non volerlo vedere mai più. Tra i due fu però amore a seconda vista quando i produttori lo richiamarono per il ruolo di Seth poche settimane dopo.

Numerosissimo è il merchandise ispirato dalla serie, tra cui una collana di romanzi pubblicata dalla Scholastic Inc., ma anche videogame, giocattoli, vestiti (persino della biancheria intima) e alcuni gadget legati alla festività del Chrismukkah - un’invenzione dello stesso Schwartz che combina le tradizioni cristiane del Natale con quelle ebraiche dell’Hanukkah. Da OC fu tratto anche un fumetto (ideato dallo sceneggiatore John Stephens e illustrato da Eric Wight), Atomic County, considerato da alcuni uno spin-off per il modo in cui s’ispira ai personaggi della serie. Tuttavia, non si trattò del primo tentativo di produrre uno spin-off. Nel 2005 Schwartz annunciò di essere al lavoro su un nuovo progetto incentrato sulla sorella minore di Marissa, Kaitlin, ma non si concretò mai, a causa del passaggio alla Paramount del presidente di Fox Broadcasting Company Gail Berman, almeno secondo l’ideatore.

IL CAST DI OC:


  • PRODUZIONE: Warner Bros. Television

Lascia un Commento
Lascia un Commento