News Serie TV

The Handmaid's Tale: La realtà ha quasi superato la serie? Parlano Elisabeth Moss e Margaret Atwood

13

La protagonista e l'autrice de "Il Racconto dell'ancella" hanno riflettuto sulle nuove sfide creative che il drama distopico di Hulu dovrà affrontare nella quarta stagione.

The Handmaid's Tale: La realtà ha quasi superato la serie? Parlano Elisabeth Moss e Margaret Atwood

Come cambierà The Handmaid's Tale dopo una pandemia e alla luce delle proteste del movimento Black Lives Matter? Può, una serie distopica, che quindi immagina un futuro che va già oltre il presente che stiamo vivendo, adattarsi all'attualità? Ne hanno parlato con The Hollywood Reporter la protagonista e produttrice esecutiva del drama vincitore dell'Emmy Elisabeth Moss e la scrittrice de Il racconto dell'ancella Margaret Atwood dando qualche anticipazione sulla quarta stagione, rimandata al 2021 proprio a causa dell'emergenza Coronavirus che ha rallentato inevitabilmente la produzione.

The Handmaid's Tale: I legami tra la serie e la realtà contemporanea

The Handmaid's Tale immagina una nazione, quella della Repubblica di Gilead, in cui violenza e discriminazioni sono all'ordine del giorno. Sebbene la serie (e prima ancora il romanzo da cui è tratta) descriva situazioni che fortunatamente non si sono mai verificate, è possibile - secondo Atwood - ritrovare nei recenti fatti di attualità echi di eventi ricorrenti nel drama di Hulu. "Penso che la cosa più spaventosa sia stata vedere forze militari o paramilitari dispiegarsi a Washington senza alcuna forma di identificazione. Una chiara violazione della Costituzione: una spinta qua, una là... negli Stati Uniti c'è chiaramente chi vorrebbe sbarazzarsi della Costituzione perché ostacola i piani", ha notato la scrittrice. Moss, invece, ha intravisto riferimenti a Gilead nelle scene dei militari che hanno sparato contro i manifestanti pacifici. "In effetti - fa notare Atwood - The Handmaid's Tale non parla di profezie. Racconta fatti che sono già successi da qualche parte, in qualche momento storico. Li ho fatti accadere nel Massachusetts affinché le persone prendessero sul serio queste cose. Finché non ti senti coinvolto, non prendi sul serio quanto accade ad altri".

La serie cambierà dopo la pandemia?

The Handmaid's Tale 4 era in produzione fino allo scorso marzo. Poi il Coronavirus ha rimescolato le carte: è possibile cambiare in corso d'opera una stagione che è stata già scritta? "Su questo ci sono conversazioni in corso tra me, gli autori, i registi e lo showrunner Bruce Miller. Ma non siamo uno show procedurale che deve necessariamente strappare i titoli dai giornali. Quindi non penso scriveremo una trama includendo la pandemia. Ma credo che alcuni temi legati ad essa già esistano nella serie. Parlo di contatto umano, isolamento, comunità, amore. Sono temi già presenti nella quarta stagione", ha anticipato l'interprete di June.

Il futuro di June nella quarta stagione

La chiacchierata con The Hollywood Reporter ha rappresentato anche l'occasione, per l'attrice e la scrittrice, per riflettere sul futuro del personaggio di June, interpretato dalla stessa Moss. "Penso che June si sia trasformata nel corso della serie. Prima si sentiva bloccata e sentiva che la sopravvivenza personale fosse l'obiettivo principale, poi ha iniziato a considerare tutte le possibilità e a fare progetti per realizzarle", ha detto Atwood. Allo stesso modo, Moss ha affermato che, secondo il suo parere, esistono tre versione di June: una prima di Gilead, una che abbiamo conosciuto all'inizio della serie e una terza, fatta maturare dagli eventi. Nella terza stagione l'abbiamo vista, come una sorta di Mosè, condurre verso la salvezza decine di bambini senza però abbandonare Gilead. Esisterà mai una "terra promessa" anche per lei? "È un luogo o piuttosto uno stato d'animo? Si può avere davvero una terra promessa finché Gilead esiste ancora? Potrebbe essere forse un'America restaurata? Probabilmente, comunque, non sarà il Canada", ha riflettuto Margaret Atwood. Di certo, anche secondo la sua interprete, June non sarà in grado di tornare a una vita normale dopo ciò che ha vissuto.



  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming