News Serie TV

The Baker and the Beauty cancellata a ABC

Il dramedy romantico si ferma dopo una sola stagione.

The Baker and the Beauty cancellata a ABC

Sarà un risveglio poco dolce per i fan di The Baker and the Beauty: ABC ha cancellato la serie dopo una sola stagione. Il dramedy di Dean Georgaris basato sull'omonima serie israeliana che racconta l'improbabile storia d'amore tra un panettiere e una star internazionale si ferma dopo soli nove episodi andati in onda negli Stati Uniti questa primavera.

The Baker and the Beauty: Non ci sarà una seconda stagione

La cancellazione di The Baker and the Beauty, tuttavia, non arriva come un fulmine a ciel sereno, visti i deludenti risultati raggiunti dalla serie in termini di ascolti. Con una media di 2,5 milioni di spettatori e un rating nel target demografico 18-49 dello 0.47, insieme a Emergence - già cancellata - la serie risulta la meno vista della stagione di ABC in termini di rating.

La trama di The Baker and the Beauty

Terminata lo scorso primo giugno, la serie si concentra su Daniel Garcia (Victor Rasuk, Tom Clancy's Jack Ryan), un giovane panettiere che lavora diligentemente nell'attività di famiglia. Quando, durante una notte a Miami, Daniel incontra Noa Hamilton (Nathalie Kelley, Dynasty), una super star internazionale e una gigante della moda, la sua vita finisce sotto i riflettori. Inizia così una favola moderna: la storia d'amore tra il panettiere e la bella modella. Nella serie, tra gli altri, recitavano anche Carlos Gomez (Law & Order True Crime), Dan Bucatinsky (Scandal) nel ruolo del manager di Noa, e Lisa Vidal (Rosewood).

Upfront 2020

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo