Schede di riferimento
News Serie TV

Stranger Things 4: Quando esce la quarta stagione? Anticipazioni, trama, cast e curiosità

416

Le anticipazioni sulla quarta stagione di Stranger Things e tutto quello che sappiamo sui prossimi episodi della popolare serie di Netflix.

Stranger Things 4: Quando esce la quarta stagione? Anticipazioni, trama, cast e curiosità

Quanto ci manca lo strambo gruppo di ragazzini nerd di Hawkins? Mesi dopo l'uscita in streaming del terzo capitolo su Netflix, i fan della serie continuano a chiedersi quando uscirà la quarta stagione di Stranger Things. Sappiamo di certo che nuovi episodi sono in produzione ma molti dettagli sulla trama, sul cast e le ambientazioni della quarta stagione della serie dei fratelli Duffer sono tenuti ancora sotto chiave. Oltre alle notizie sugli attori, al teaser trailer e alle dichiarazioni dei creatori, in rete si trovano numerose indiscrezioni e teorie. Abbiamo raccolto tutto quello che si sa fino a questo momento a proposito della quarta stagione di Stranger Things.

Stranger Things: Il riassunto della terza stagione

Stranger Things 4

La terza stagione di Stranger Things si era conclusa in modo commovente: avevamo lasciato Joyce (Winona Ryder), Will (Noah Schnapp) e Jonathan (Charlie Heaton) mentre si stavano trasferendo in un'altra città insieme a Undici (Millie Bobby Brown) dopo la (presunta) morte di Hopper (David Harbour) Non sappiamo quale fosse la loro destinazione ma di certo non potranno andare molto lontano dal resto del gruppo. Nel finale, inoltre, Undici aveva scoperto di non riuscire più a utilizzare i suoi poter e la porta del Sottosopra era stata chiusa grazie al sacrificio compiuto da Hopper. Si era capito, però, che i russi non avevano concluso le loro operazioni segrete e che possedevano un Demogorgone nei loro laboratori. Nell'ultimissima scena della stagione si era fatto anche riferimento a "un americano" rinchiuso in una cella di una prigione russa, scenario che aveva aperto infinite possibilità sulla trama della prossima stagione.

Stranger Things 4: La trama

Stranger Things 4

Nella quarta stagione si capirà dove si sarà trasferita Joyce con la sua famiglia. Avremo finalmente risposte anche sul misterioso "americano" cui si fa cenno negli ultimi secondi della terza stagione. Gli autori della serie hanno diffuso una foto dove si legge il titolo del primo episodio della quarta stagione: Chapter One: The Hellfire Club letteralmente Capitolo Uno: Il Club Infernale. Ovviamente i fan hanno cercato di capire a cosa possa riferirsi questo titolo: forse richiama l'omonimo gruppo Marvel, nemico giurato degli X-Men, apparso per la prima volta nel 1980? O è semplicemente il nuovo nome che il Will & Co. sceglieranno di dare al loro gruppo come suggerisce la didascalia "Stiamo creando un club. Vuoi unirti?" scritta su Twitter dagli autori.

Visualizza questo post su InstagramWe’re starting a club. Wanna join? #StrangerThings4 #StrangerThingsDayUn post condiviso da Stranger Things (@strangerthingstv) in data: 6 Nov 2019 alle ore 5:06 PST

Stranger Things 4: I trailer della quarta stagione

Nel teaser trailer che annuncia la quarta stagione si legge "non siamo più a Hawkins". La frase suggerisce che nella quarta stagione i protagonisti agiranno in uno o più contesti diversi da quello dell'immaginaria cittadina dell'Indiana. Gli stessi creatori, i fratelli Duffer, nel corso di un'intervista rilasciata a Entertainment Weekly hanno dichiarato che la serie si aprirà a nuovi scenari anche fuori Hawkins. Oltre all'indicazione di un cambio di location, però, c'è anche chi nella clip ha individuato quelli che sembrano essere degli indizi sulla trama e sulla data della prossima stagione. Verso la fine del breve video, infatti, si vede sullo sfondo una figura umana con una torcia; c'è chi è pronto a scommettere che si tratti di Hopper, riuscito - non si sa come - a entrare nel Sottosopra prima che venisse chiusa la porta. In un altro fotogramma altri fan sostengono di intravedere un orologio che segna le ore 11: un riferimento alla protagonista Undici o alla data di uscita della nuova stagione? Ovviamente nessuna conferma a riguardo è arrivata da parte degli autori.

Il nuovo trailer: Hopper è vivo!

In occasione dell'inizio delle riprese dei nuovi episodi Netflix ha diffuso un nuovo trailer della quarta stagione che svela la sorte di Jim Hopper: il capo della polizia di Hawkins è vivo ed è tenuto prigioniero in Russia. David Harbour tornerà quindi nei nuovi episodi di Stranger Things! A questo punto bisognerà capire se il misterioso "americano" a cui si fa riferimento nel finale della terza stagione sia lui o qualcun altro, ma un comunicato dei creatori della serie scioglie ogni dubbio a riguardo. "Anche se forse questa non è proprio una buona notizia per il nostro 'Americano', che al momento è imprigionato lontano da casa nelle nevose terre desolate di Kamchatka, dove affronterà pericolosi esseri umani...e molto altro", hanno dichiarato Matt e Ross Duffer anticipando anche che la quarta stagione sarà la più grande e la più terrificante fino ad ora.

Le teorie dei fan e degli attori

Nei mesi scorsi sono state diffuse sul web diverse teorie (alcune delle quali molto fantasiose) circa la sorte dei protagonisti di Stranger Things nella quarta stagione. C'è chi pensa che, essendo ambientata nel 1986, la quarta stagione ingloberà nella trama il disastro di Chernobyl; non sarebbe così strano, dal momento che già nella terza stagione avevamo visto i russi alle prese con esperimenti nucleari. Il titolo di lavorazione della serie recentemente svelato (il misterioso "Tareco") suggerirebbe invece un'ambientazione brasiliana. Riguardo le sorti di Undici, c'è chi crede che nella stagione 4 la ragazzina interpretata da Millie Bobby Brown diventerà cattiva perché "rapita" dal Mindflyer; la stessa attrice interprete di Undici ha confidato a Elle che non le dispiacerebbe vestire i panni di una bad girl, una volta tanto.

Sarà la stagione migliore di sempre?

Il produttore della serie Shawn Levy ha fatto alcune dichiarazioni che renderanno sicuramente molto impazienti ma anche più speranzosi i fan di Stranger Things. A proposito dei ritardi causati dalla pandemia, lo sceneggiatore ha detto a Collider:

"Dirò solo che la pandemia ha ritardato di molto le riprese e quindi il lancio della stagione 4, che non ha ancora una data di uscita. Ma ha avuto un impatto molto positivo, permettendo ai Fratelli Duffer, per la prima volta, di scrivere l’intera stagione prima di girarla, e di avere il tempo di riscriverla in un modo che raramente era stato fatto prima. Per cui la qualità di queste sceneggiature è eccezionale, forse la migliore di sempre"

Stranger Things 4: Il cast

Stranger Things 4

Fortunatamente nella stagione 4 torneranno molti dei personaggi che abbiamo amato: Undici (Millie Bobby Brown), Mike (Finn Wolfhard), Dustin (Gaten Matarazzo), Will (Noah Schnapp), Lucas (Caleb McLaughlin), Max (Sadie Sink), Steve (Joe Keery), Nancy (Natalia Dyer), Jonathan (Charlie Heaton), Joyce (Winona Ryder), Erica (Priah Ferguson), Karen (Cara Buono), Murray (Brett Gelman) e, a questo punto, Hopper (David Harbour). Gli autori si sono lasciati scappare in un tweet (poi subito rimosso) che nei nuovi episodi tornerà anche Robin, interpretata da Maya Hawke, uno dei personaggi più apprezzati nella terza stagione. Nei mesi scorsi si è appreso che la produzione stava cercando quattro attori maschi per nuovi ruoli ricorrenti, tre adolescenti e un adulto. Quindi aspettiamoci di vedere nuove facce.

Nella stagione 4 la star di Agents of S.H.I.E.L.D. Joel Stoffer

È conosciuto soprattutto per il ruolo di Enoch in Agents of S.H.I.E.L.D., ma pare proprio che nel futuro di Joel Stoffer ci sarà qualche mistero direttamente da... Il Sottosopra! Intervistato da ComicBook.com, Stoffer ha rivelato di essere stato contattato per apparire nei nuovi episodi della serie dei fratelli Duffer ma di non sapere ancora molto sul personaggio che interpreterà. "Non ho ancora girato nulla. E non mi aspetto che diventi un impegno a lungo termine ma di certo arriverà. Mi hanno contatto e andrò in Georgia, ad Atlanta, per girare non appena la produzione riprenderà", ha spiegato l'attore.

Il fratello di Maya Hawke sarà un nuovo personaggio?

Sul set della quarta stagione è stato avvisato Levon Hawke, figlio di Uma Thurman e Ethan Hawke e fratello di Maya Hawke, unitasi al cast della serie a partire dalla scorsa stagione nei panni dell'eccentrica Robin. Che ruolo è stato affidato a Levon Hawke? L'attore indossa abiti da rocker ribelle e sfoggia una pettinatura punk. Non sorprenderebbe se Levon e Maya interpretassero due fratelli anche nella serie. È impossibile stabilire se il suo ruolo, secondo alcune fanpage di Stranger Things un personaggio di nome Eddie, sarà regolare, ricorrente o solo una guest star. In ogni caso per Levon Hawke, appena diciottenne, si tratterebbe della prima esperienza da attore professionista.

Robert Englud e ben sette nuovi personaggi!

Alle notizie trapelate dal set in questi mesi, lo scorso 20 novembre si è aggiunta una comunicazione ufficiale da parte di Netflix che ha annunciato l'ingresso di ben 8 nuovi attori nella quarta stagione. Si tratta della leggenda dello schermo Robert Englund, anche conosciuto come il Freddy Krueger di Nightmare,Jamie Campbell Bower(The Twilight Saga),Eduardo Franco(American Vandal), Joseph Quinn(Caterina la Grande), Sherman Augustus(Into the Badlands), Mason Dye(Bosch), Nikola Djurko(Genius) e Tom Wlaschiha(Il Trono di Spade). A Englund è stato affidato il ruolo di Victor Creel, un uomo disturbato e intimidatorio che è stato rinchiuso in un ospedale psichiatrico per un raccapricciante omicidio negli anni '50. Bower sarà nel frattempo Peter Ballard, un uomo premuroso che lavora come inserviente nello stesso ospedale psichiatrico. Stanco della brutalità di cui è testimone giorno dopo giorno, Peter proverà finalmente a prendere una posizione - o, forse, no. Franco sarà Argyle, il nuovo migliore amico di Jonathan (Charlie Heaton), un tipo che ama il divertimento, in tutte le sue forme, e consegna deliziose pizze per Surfer Boy Pizza. Eddie Munson, il personaggio affidato a Quinn, è invece un audace metallaro degli anni '80 che gestisce il "The Hellfire Club", il club ufficiale di Dungeon & Dragons della Hawkins High. Odiato da chi non lo capisce - e amato da chi lo capisce - Eddie si troverà nel terrificante epicentro del mistero di questa stagione.

Stranger Things 4: Quando esce la quarta stagione?

Le riprese della quarta stagione di Stranger Things erano iniziate a febbraio ad Atlanta ma sono state interrotte a causa dell'emergenza coronavirus. Dopo molti medi di stop, i lavori sono ricominciati tra fine settembre e inizio ottobre. La speranza è di riuscire a vedere la quarta stagione almeno nella seconda metà del 2021 .

L'inizio della produzione della quarta stagione

Con un nuovo video girato da Finn Wolfhard, che nella serie interpreta Mike, e postato sulle pagine social di Netflix lo scorso 3 marzo, è stato annunciato ufficialmente l'inizio dei lavori della quarta stagione. Nella clip si vedono tutti i protagonisti della serie riuniti per la prima lettura del copione, compresi Brett Gelman (l'ex giornalista e teorico della cospirazione Murray Baumann) e Priah Ferguson (Erica, la sorella di Lucas), riconfermati per il quarto ciclo di episodi.

Il cambio di location per le riprese

Le riprese della quarta stagione dovrebbero svolgersi per la maggior parte in New Mexico, precisamente negli Albuquerque Studios acquistati da Netflix nel 2018. L'intera produzione, quindi, dovrebbe spostarsi da Atlanta, dove sono state girate le prime tre stagioni della serie, al nuovo set. La decisione è stata giustificata dagli addetti ai lavori del servizio di video in streaming secondo i quali le nuove strutture sarebbero più adatte alle esigenze di copione della quarta stagione. "La stagione 4 sarà più grande, più coraggiosa e più intricata che mai", ha anticipato il vicepresidente per le Produzioni di Netflix Momita SenGupta. L'attuale situazione di emergenza a casa del Coronavirus, tuttavia, ha impedito, almeno nell'immediato, questo trasloco che, pare, non si farà prima del 2021.

Lo stop a causa del Coronavirus

In seguito la serie di Netflix, così come decine di produzioni televisive, è andata in pausa forzata a causa dell'emergenza globale del Coronavirus. Le riprese dei nuovi episodi erano iniziate da poche settimane ma, come aveva spiegato il produttore esecutivo e regista Shawn Levy a Variety, hanno subito una sospensione per decisione di Netflix. "È solo in via precauzionale. Non ci sono membri della troupe malati. Nessuno ha sintomi ma ci è sembrata comunque la cosa più giusta da fare. Sono solo felice che Netflix si preoccupi della salute e del benessere delle persone che lavorano al nostro show", aveva spiegato Levy.

Stranger Things 4: Le riprese sono in corso in Georgia

Gli sceneggiatori hanno informato tutti che le riprese sono ripartite i primi di ottobre, dopo lo stop a causa del coronavirus. A testimonianza del riavvio dei lavori, è stata postata su Twitter una foto in cui si vede il ciak sul set. Il testo del tweet recita: "Intanto, nel Sottosopra..." e sullo sfondo dell'immagine si intravede quella che sembra essere l'enorme "bocca" nella quale è stato trascinato Hopper (David Harbour) alla fine della terza stagione. Per il momento non è previsto nessun trasferimento in New Mexico.

Queste sono tutte le notizie e le anticipazioni sulla quarta stagione di Stranger Things. Anche se bisognerà pazientare ancora molti mesi prima di poter rispondere alle molte domande suscitate dal finale della terza stagione, siamo sicuri che dal set trapeleranno nuove indiscrezioni su cui vi aggiorneremo costantemente. Nell'attesa, meglio fare un ripasso delle prime tre stagioni su Netflix.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo