Stranger Things 2: Sean Astin de I Goonies e altri arrivi nel cast

-
886
Stranger Things 2: Sean Astin de I Goonies e altri arrivi nel cast

I Goonies incontrerà Stranger Things nella seconda stagione. Sean Astin, interprete di Mikey nell'amato film del 1985, ha ottenuto un ruolo ricorrente nei nuovi episodi della serie fenomeno di Netflix. Al cast ricorrente si sono uniti anche il comico e attore Paul Reiser e la danese Linnea Berthelsen.

Astin interpreterà Bob Newby, un ex compagno di studi di Joyce (Winona Ryder) e Hopper (David Harbour). Ricordato come un nerd dal cuore d'oro, ora Bob gestisce la locale Hawkins RadioShack. Reiser sarà nel frattempo il Dott. Owens, una figura di alto rango del Dipartimento per l'Energia assegnata alla "pulizia". Il suo compito sarà infatti contenere le conseguenze degli eventi accaduti nella prima stagione. Roman, il personaggio affidato alla Berthelsen, è descritta invece come una giovane donna magnetica ed emotivamente danneggiata la quale ha subito una grave perdita durante l'infanzia. Sebbene non viva a Hawkins, lei è legata misteriosamente agli eventi soprannaturali al laboratorio.

I nove episodi della stagione 2 di Stranger Things saranno disponibili sul servizio di video in streaming nel 2017. Astin, Reiser e Berthelsen raggiungono gli altri due nuovi membri del cast Sadie Sink e Dacre Montgomery, interpreti dei fratelli Max e Billy. Lei è un'adolescente forte e sicura di sé il cui aspetto, comportamento e motivazioni sono più tipici di un ragazzo piuttosto che di una ragazza dell'epoca. Lui è un 17enne teso e attraente la cui natura violenta e imprevedibile alimenta voci inquietanti sul suo conto.



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento