Schede di riferimento
News Serie TV

Squid Game: Ecco il vero personaggio che ha ispirato la bambola robot della serie Netflix

L'inquietante bambolina che sfida i protagonisti in "Un, due, tre...stella" è in realtà una figura molto popolare tra i bambini coreani: la spiegazione dell'attrice Jung Ho-yeon.

Squid Game: Ecco il vero personaggio che ha ispirato la bambola robot della serie Netflix

Ha generato meme, fatto parlare di sé e - in definitiva - popolato i nostri incubi nelle ultime settimane. Parliamo della raccapricciante, quasi passivo-aggressiva, bambola robot vista in Squid Game, la serie sudcoreana di Netflix diventata in poco tempo un successo mondiale. Nel survival drama incentrato su un gruppo di disperati che accettano di sfidarsi in diversi giochi per bambini per un montepremi miliardario a costo della loro stessa vita, la prima sfida vede come protagonista proprio questa bambola gigante. Dotata di sensori di rilevazione del movimento, la bambola gioca alla versione coreana di "Un, due, tre...stella" con i concorrenti ma, quando con le telecamere nei suoi occhi vede qualcuno muoversi oltre il segnale, lo colpisce e lo uccide. Non tutti sanno che questo inquietante robot è in realtà ispirato a un personaggio coreano molto popolare, soprattutto tra i bambini. Lo ha spiegato, ospite a distanza del Tonight Show di Jimmy Fallon insieme al resto del cast della serie, l'attrice Jung Ho-yeon che in Squid Game interpreta Sae-byeok.

Leggi anche Squid Game: La serie Netflix spopola in tutto il mondo ma divide i coreani, ecco perché

Squid Game: L'ispirazione dietro alla bambola gigante di "Un, due, tre...stella"

"Quando andavamo scuola in Corea del Sud, c'erano dei personaggi nei libri di testo. Uno è un ragazzo e uno è una ragazza. Il nome del ragazzo era Chulsoo, e il nome della ragazza era Younghee, ed è proprio Younghee il personaggio su cui si basa la bambola di "Un, due, tre...stella", ha detto Jung. La bambola, insomma, è ispirata a un'illustrazione molto diffusa sui libri scolastici coreani soprattutto negli anni '70 e '80. Chulsoo e Younghee (li vedete nell'illustrazione in basso) erano due giovani migliori amici che accompagnavano le giornate di studio dei bambini e che ancora oggi a molti coreani rievocano ricordi d'infanzia. Anche se col tempo sono scomparsi dai libri scolastici, sono comunque rimasti nella memoria collettiva dei coreani. Anni fa, come fa notare il sito KoreaBoo, era uscito anche un film basato su di loro, in cui Cheolsoo confessava il suo amore a Younghee, purtroppo senza un lieto fine. Inoltre, questi nomi potrebbero risultare familiari ai fan del K-Pop: in particolare, nel testo della canzone Mansae dei Seventeen, la band musicale coreana canta: "Mi sento come Chulsoo senza Younghee".

Doll Squid Game

Insomma, sembra proprio che nulla in Squid Game sia lasciato al caso. Se vi siete appassionati anche voi alla serie e volete sapere se ci sarà una seconda stagione, vi rimandiamo al nostro approfondimento con le anticipazioni e tutto quello che sappiamo su Squid Game 2.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo