News Serie TV

Queen Sono cancellata: Netflix rinuncia alla sua prima serie africana

Il servizio di video in streaming fa dietrofront sul rinnovo del crime drama con Pearl Thusi: la seconda stagione non ci sarà.

Queen Sono cancellata: Netflix rinuncia alla sua prima serie africana

Le conseguenze della pandemia si sono abbattute anche su Queen Sono, la prima serie originale Netflix africana. Lo streamer ha deciso a malincuore di cancellare il crime drama pur avendolo precedentemente rinnovato per una seconda stagione.

Queen Sono non avrà una seconda stagione

Arrivata sul servizio di video in streaming lo scorso 28 febbraio, Queen Sono aveva ottenuto buone recensioni e si era meritata il rinnovo per un secondo ciclo di episodi due mesi dopo, il 28 aprile. Sfortunatamente Netflix è stata costretta a rivedere i propri piani a causa delle difficoltà di produzione derivanti dalla pandemia. "Abbiamo preso la difficile decisione di non procedere con la stagione 2 di Queen Sono. Grazie mille ai fan di tutto il mondo per l'amore dimostrato nei confronti della nostra prima serie originale africana", ha spiegato lo streamer in un comunicato confermando l'intenzione di voler continuare a lavorare in Sudafrica. "Continueremo a lavorare a stretto contatto con l'industria creativa del Sudafrica per continuare a produrre storie ancora più avvincenti", ha continuato. Anche il creatore della serie Kagiso Lediga ha commentato la notizia tramite un comunicato. "Abbiamo scritto una storia bellissima che ha attraversato i confini del nostro continente ma che sfortunatamente non può proseguire in questi tempi difficili", le parole dello sceneggiatore.

La trama di Queen Sono

La serie ruota attorno a una spia altamente qualificata di nome Queen Sono (Pearl Thusi) che lavora per un'agenzia sudafricana che si prefigge di migliorare la vita dei cittadini di tutto il continente. Mentre intraprende la missione più pericolosa della sua vita e affronta delicate operazioni sotto copertura, deve anche gestire i suoi problemi personali e le sue relazioni.

Le altre serie prima rinnovate e poi cancellate

Il caso di Queen Sono, prima rinnovata e poi cancellata, purtroppo non è un caso isolato. A causa del Covid-19, sono diverse le serie che sono state cancellate inaspettatamente pur avendo ottenuto precedentemente l'okay per la stagione successiva. Tra queste ci sono GLOW  e The Society della stessa Netflix ma anche Stumptown di ABC, I'm Sorry di truTV e On Becoming a God di Showtime.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo