News Serie TV

Punky Brewster: Peacock ordina la serie sequel della sitcom anni '80

La serie è solo una delle tante ordinate dal servizio di video in streaming di NBC.

Punky Brewster: Peacock ordina la serie sequel della sitcom anni '80

L'effetto nostalgia non risparmia nemmeno Peacock, il nuovo servizio di video in streaming di NBC che debutterà negli Stati Uniti il prossimo 15 aprile. Tra tanti progetti che Peacock svilupperà c'è anche un sequel di Punky Brewster, popolare sitcom anni '80 andata in onda sulla rete del pavone per 4 stagioni, dal 1984 al 1988. In Italia la serie è stata trasmessa su Rai Due.

Punky Brewster: La trama del sequel

La trama della sitcom originaria ruotava attorno a una ragazzina chiamata Punky Brewster (Soleil Moon Frye) che, abbandonata con il suo cane Brandon in un supermarket da sua madre, veniva adottata da un uomo, Henry (George Gaynes). La stagione sequel ordinata a Peacock avrà di dieci episodi e seguirà il personaggio di Punky, ormai diventata una mamma single con tre bambini. La protagonista troverà sulla sua strada Izzy (Quinn Copeland), una ragazzina in attesa di affidamento che le ricorda molto lei da giovane. Nel sequel Soleil Moon Frye riprenderà il ruolo del personaggio principale, così come Cherie Johnson tornerà nei panni della migliore amica di Punky, Cherie. Nella serie avrà un ruolo da guest star anche Freddie Prinze Jr. che interpreterà l'ex marito di Punky. Nel cast ci saranno anche  Lauren Donzis (No Good Nick) e le new entry Oliver De Los Santos, Quinn Copeland e la già citata Noah Cottrell. La serie sarà diretta da Steve e Jim Armogida (School of Rock) che saranno anche i produttori esecutivi. Il progetto coinvolgerà anche il creatore della serie madre David Duclon che sarà tra i produttori esecutivi.

Gli altri progetti ordinati a Peacock

Il sequel di Punky Brewster è solo uno dei molti ordini fatti da Peacock nelle scorse ore. A questa e alle precedentemente annunciate Angelyne, Battlestar Galactica, Brave New World, Dr. Death, Rutherford Falls e Saved by the Bell si aggiungono: The Capture, thriller cospirativo di Ben Chanan (The Missing) ambientato a Londra, la cui storia ha inizio con l’arresto di un ex soldato; Code 404 di Al Campbell, incentrata su due detective del Metropolitan Police Service il cui rapporto cambia quando uno di loro viene ucciso e poi riportato in vita in un progetto sperimentale di intelligenza artificiale; Five Bedrooms di Peter Templeman, Corrie Chen e Fiona Banks, la storia di cinque personaggi improbabili che decidono di prendere casa insieme; Girls5Eva di Meredith Scardino (Unbreakable Kimmy Schmidt), prodotta da Tina Fey, la storia di un gruppo di ragazze che torna a sognare insieme dopo aver conosciuto brevemente la popolarità negli anni ’90 con una hit; Hitmen, incentrata su due amici molto sfortunati che uccidono persone per guadagnarsi da vivere; Intelligence di Nick Mohammed, descritta come una sitcom sul posto di lavoro in cui un agente della NSA arrogante e anticonformista coinvolge un analista informatico inetto e privo di tatto in una presa di potere che minaccia la capacità della squadra di combattere il cyber terrorismo; e Lady Parts di Nida Manzoor, comedy musicale su una punk band di donne musulmane vista attraverso gli occhi di una dottoranda nerd reclutata per essere la loro improbabile chitarrista solista.



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming