News Serie TV

My Lady Jane avrà una seconda stagione? Emily Bader e Edward Bluemel ci sperano

My Lady Jane ha riacceso l'interesse per i drammi storici su Prime Video, con un pizzico di romance e fantasy che non guastano. Avrà una seconda stagione? Emily Bader e Edward Bluemel, i protagonisti, ci sperano, così come la showrunner.

My Lady Jane avrà una seconda stagione? Emily Bader e Edward Bluemel ci sperano

My Lady Jane rielabora la storia e propone un'alternativa: e se la Regina Jane non fosse stata assassinata durante la sua brevissima reggenza? Se fosse riuscita, invece, a tenere la corona sulla propria testa e al tempo stesso rivoluzionare il regno e la sua vita matrimoniale? E pensare che, inizialmente, l'idea del matrimonio non era assolutamente contemplata da Lady Jane Grey: una donna fortemente indipendente, intelligente e spigliata che desidera un futuro libero dalla fede nuziale. Peccato che sua madre abbia altri piani in serbo per Jane e la sua famiglia, così le combina un matrimonio lampo con un uomo la cui fama da fannullone lo precede. Quando, poi, incontrerà ufficialmente il suo futuro sposo Guildford all'altare, Jane avvertirà un nuovo timore dentro di sé: e se quel matrimonio fosse la cosa migliore che le potesse capitare? La prima stagione, disponibile in streaming su Prime Video, ha già conquistato il pubblico appassionato di Serie TV in costume, ma cosa ne sarà di Lady Jane? Ci sarà una seconda stagione?

My Lady Jane avrà una seconda stagione? Cosa ne pensa la showrunner

Prima di diventare una serie tv, My Lady Jane è nato come un romanzo scritto a sei mani da Cynthia Hand, Brodi Ashton Jodi Meadows (pubblicato anche in Italia dalla casa editrice Piemme), reinterpretando quanto accaduto a Jane Grey, cugina di Re Edward di Inghilterra, che finirà col prendere il suo posto sul trono soltanto per nove giorni. E se nella realtà Jane è stata decapitata, nella serie cerca di sopravvivere ai continui tentativi di omicidio. Nel frattempo, Jane è determinata anche ad aiutare suo marito Guildford, che ha scoperto essere un Etiano, un umano con il potere di tramutare in un animale (nel suo caso un cavallo). A differenza degli altri Etiani, però, Guildford non può controllare la sua trasformazione ed è costretto a trascorrere le sue giornate in forma animale, per poi tornare umano al tramonto. Per questo accetta di sposare Jane, credendo che, essendo lei così intelligente, potrà trovare per lui una cura. Insieme, invece, scopriranno di essere in grado di amare.

Il finale della prima stagione sembra aprire due strade: se da un lato permette al pubblico di immaginare Jane e Guildford in fuga insieme, dall'altro lancia uno spunto per una possibile seconda stagione. Anche la showrunner e creatrice della serie Gemma Burgess ha ammesso di essere fiduciosa e di sperare in un secondo ciclo di episodi. La prima stagione aveva un obiettivo: mostrare la sopravvivenza di Jane a corte fino quasi a sfiorare la decapitazione. La seconda, qualora ottenesse il via libera da Amazon, potrebbe invece concentrarsi sulle difficoltà della fuga e di come sopravvivere in un mondo che le dà la caccia con Mary ormai comodamente sul trono. A Entertainment Weekly, la showrunner ha raccontato quali sono le sue speranze in merito alla seconda stagione:

È sempre una possibilità. Volevamo concentrarci sulla narrazione visiva di una donna che viene decapitata. Sembrava un'opportunità troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire. Ero una scrittrice e, come tale, ti concedi diversi ragionamenti in prima persona al presente. Quando sei in tv, devi avere conflitti e azione e focalizzare un obiettivo per poi arrivare al cuore del dramma. Se saremo abbastanza fortunati da avere una seconda stagione, allora esploreremo la crescita di tutti loro, andando avanti e capendo come sopravvivere in un mondo in cui Jane è libera, ma il regno non lo è. Perché Mary è ancora sul trono. C'è ancora molto lavoro da fare prima che le cose vadano per il verso giusto.

My Lady Jane: Anche Emily Bader e Edward Bluemel sperano in una seconda stagione

Stando alle parole della showrunner, My Lady Jane potrebbe quindi approfondire le dinamiche di Lady Jane Grey discostandosi dalla serie di romanzi storici. Il secondo volume, infatti, si intitola My Plain Jane ma in realtà non racconta di Jane Grey, bensì rivisita Jane Eyre di Charlotte Brontë. Emily Bader e Edward Bluemel, che interpretano rispettivamente Jane e Guildford nella serie tv, hanno ammesso a loro volta di voler approfondire la storia dei loro personaggi in nuovi episodi e di essere speranzosi a riguardo. A Collider, Bluemel ha espresso il desiderio di seguire Guildford in una nuova avventura a sostegno della sua amata:

Non mi è stato detto nulla [in merito a una seconda stagione]. Non rispondono alle mie e-mail. Vorrei vedere Guildford continuare a supportare Jane e aiutarla nel suo viaggio. È per questo che Guildford è lì. Per molte ragioni, è una persona molto diversa alla fine della prima stagione rispetto all'inizio e sta trovando una nuova prospettiva di vita, forse anche un barlume di gioia. Se lo è meritato.

Al momento Prime Video non ha annunciato ancora una seconda stagione di My Lady Jane, ma il finale della prima ha lasciato una porta aperta per un eventuale prosieguo della serie tv. Bader, la quale invece interpreta la coraggiosa Jane, spiega come la scelta presa dalla protagonista nell'episodio finale abbia esposto gravemente al rischio anche il resto della sua famiglia, da sua madre alle sorelle.

Ne hanno passate tante ma, al tempo stesso, scegliendo di salvare se stessa, alla fine Jane mette a rischio la sua intera famiglia. Sono ancora tutti lì con quella pazza di Mary. Deve rimboccarsi le maniche e capire cosa fare. Si sente estremamente responsabile della situazione. Penso che la Jane tosta possa fare un ulteriore passo avanti.
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Netflix
Amazon Prime Video
Disney+
NOW
Infinity+
CHILI
TIMVision
Apple Itunes
Google Play
RaiPlay
Rakuten TV
Paramount+
HODTV