Schede di riferimento
News Serie TV

Luna Nera: A Milano un'installazione interattiva per contrastare l'odio online contro le donne

2

La prima serie fantasy italiana di Netflix arriva in streaming il 31 gennaio.

Luna Nera: A Milano un'installazione interattiva per contrastare l'odio online contro le donne

"Vacca, oca, gallina, balena, capra gatta morta oppure...strega". Quante sono le parole di disprezzo che ogni giorno vengono rivolte online alle donne? In un nuovo video pubblicato sui canali ufficiali di Netflix Italia Geppi Cucciari lancia l'iniziativa contro l'odio online promossa dal servizio di video in streaming in occasione dell'arrivo di Luna Nera, disponibile dal prossimo 31 gennaio.
Dal 30 gennaio al 5 febbraio Piazza XXV Aprile di Milano diventa un'immaginaria sede di inquisizione ospitando un'installazione interattiva. L'opera è un invito a riflettere sul tema della persecuzione delle donne che, se una volta venivano accusate di essere streghe e bruciate pubblicamente – come accade in Luna Nera – oggi continuano a essere bersaglio di numerosi insulti online. "Le streghe tornano d'attualità perché sono donne libere, forti, o anche vecchie, che hanno qualcosa in più che non ci si aspetta. Se una donna  ha una marcia in più, allora viene additata come strega", ha spiegato Francesca Comencini, una delle registe della serie, durante la conferenza stampa di presentazione del fantasy.

Nella clip, invece, Geppi Cucciari invita a usare meglio le parole rivolgendosi alle donne e dà appuntamento all'evento milanese che si presenterà come un grande “rogo contemporaneo” all'interno del quale il pubblico adulto avrà l'opportunità di affermare con un piccolo gesto il proprio impegno nel contrastare una caccia alle streghe che, seppur in forme diverse, continua ad esistere.

Luna Nera: L'evento di Netflix contro le parole d'odio online

Installazione Luna Nera

Il visitatore si troverà immerso da molti schermi dove vedrà frasi di odio realmente pubblicate online contro le donne e, grazie a un'interfaccia creata appositamente, potrà selezionare uno degli insulti proiettati e cancellarlo, o meglio "spegnerlo", come invita a fare l'attrice sarda nel video. Grazie alla collaborazione con Parole O_stili, progetto sociale volto alla sensibilizzazione contro la violenza delle parole, l’insulto sarà realmente segnalato in rete, con l’obiettivo che venga cancellato definitivamente. Le parole e le frasi d’odio proiettate sono frutto della ricerca di un software dotato di intelligenza artificiale che ha rintracciato ed estratto più di 7.000 insulti – tra le decine di migliaia presenti nel web – verso le donne sui principali social network.

La trama di Luna Nera

Luna Nera, prima serie soprannaturale italiana originale Netflix in arrivo il 31 gennaio, segue la storia di Ade, una levatrice di 16 anni che, in seguito alla morte di un neonato, viene accusata di stregoneria. Trovato rifugio in una misteriosa comunità di donne al limitare del bosco, la ragazza è costretta a fare una scelta: l’amore impossibile per Pietro – figlio del capo dei Benandanti, i cacciatori di streghe - o l’adempimento del suo vero destino, una minaccia per il mondo in cui vive, diviso tra ragione e misticismo.





Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming