News Serie TV

La star di Prison Break Wentworth Miller rivela di essere autistico

61

L'attore ha ricevuto la diagnosi un anno fa, in età adulta. È stato "uno shock", ma "non una sorpresa" ha scritto su Instagram.

La star di Prison Break Wentworth Miller rivela di essere autistico

L'attore 49enne Wentworth Miller, che nei panni del brillante Michael Scofield ha conquistato il pubblico mondiale nella serie tv Prison Break, ha rivelato su Instagram che lo scorso anno ha scoperto di avere un disturbo dello spettro autistico. "Questo non è qualcosa che cambierei", ha condiviso con i suoi follower. "Essere improvvisamente autistico è fondamentale per quello che sono. Per tutto quello che ho raggiunto".

Il messaggio di Wentworth Miller

"Quest'autunno sarà un anno da quando ho ricevuto la diagnosi informale di autismo" ha scritto Miller, in tv apprezzato anche in DC's Legends of Tomorrow e in Law & Order: Unità Speciale. "Preceduta da un'autodiagnosi. Seguita da una diagnosi formale. È stato un processo lungo e imperfetto che necessita di un aggiornamento. IMO. Sono un uomo di mezz'età. Non un bambino di 5 anni". L'attore ha osservato poi come "l'accesso a una diagnosi sia un privilegio di cui molti non godono", ammettendo che nel suo caso è stata "uno shock" ma "non una sorpresa".

L'attore ha tenuto a precisare che condividendo la propria esperienza non vuole parlare per la comunità delle persone autistiche nel suo complesso. "Non ne so abbastanza sull'autismo (c'è molto da sapere)", ha scritto. "Questo è per me il momento della comprensione. Riesaminare cinque decenni di esperienze vissute attraverso una nuova lente. Mentre faccio questo, non voglio correre il rischio di essere improvvisamente una voce forte e male informata. La comunità autistica (questo lo so) è stata storicamente al centro del dibattito. Si è parlato a sproposito e non voglio fare ulteriori danni. Solo alzare la mano e dire: 'Sono qui. Ci sono passato (senza rendermene conto)'".

Parlando poi dei "numerosi individui che condividono contenuti ponderati e stimolanti" su Instagram e TikTok, li ha elogiati per la loro capacità di "disimballare la terminologia", "aggiungere sfumature" e "combattere lo stigma". "Questi creativi (alcuni piuttosto giovani) parlano delle questioni rilevanti in modo più consapevole e fluente di me (hanno insegnato anche a me)". Miller ha quindi concluso il suo messaggio ringraziando coloro che "consapevolmente o inconsapevolmente, nel corso degli anni, mi hanno dato quel tocco extra di grazia e spazio", permettendogli di muoversi nel mondo "in un modo che avesse senso per me, indipendentemente dal fatto che avesse senso per loro".

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo