News Serie TV

In collegio niente è come sembra, incontro con i ragazzi protagonisti di El Internado: Las Cumbres

20

Una nuova serie spagnola Amazon Original, fra leggende antiche e terribili presagi, El Internado: Las Cumbres è in arrivo su Prime Video. Ce ne parlano i protagonisti Albert Salazar e Asia Ortega.

In collegio niente è come sembra, incontro con i ragazzi protagonisti di El Internado: Las Cumbres

Due settimane, e poi è arrivata la pandemia, ma non ha certo scoraggiato il cast e la troupe di El Internado: Las Cumbres, nuova serie spagnola targata Amazon Original. Anzi, dopo una breve pausa per la quarantena sono tutti tornati al lavoro e i giovani protagonisti, spagnoli, ma provenienti anche dal’Argentina o dal Perù, sono ancora più entrati nell’atmosfera di questo thriller con venature horror, vivendo insieme, letteralmente, per tre mesi. 

La vita si è quindi avvicinata alla finzione, in una rivisitazione molto libera di una serie cruciale per gli spagnoli, El Internado: Laguna negra (2007-2010), “la prima a uscire dai confini nazionali, oltre ad avere un grande successo in patria”, come ci racconta Mina El Hammani, all’epoca una ragazzina, che dopo aver partecipato nel ruolo di Nadia a un’altra serie di successo spagnola, Elite, questa volta interpreta uno degli adulti, una professoressa di scienze del rigido collegio di Las Cumbres, una delle poche ben disposta verso i ragazzi.

È infatti cupo e minaccioso, il contesto in cui si trovano questi giovani sregolati, alcuni con precedenti comportamenti decisamente fuori dalla norma, parcheggiati dalle famiglie in un luogo arroccato in mezzo alla foresta, nelle montagne del nord della Spagna. El Internado Las Cumbres, dal 19 febbraio disponibile su Prime Video, è un’avventura in dieci episodi misteriosa e spaventosa, come le leggende antiche che ancora echeggiano all’interno di quelle austere aule, sotto forma di figure dal volto di corvo, che di notte rapiscono e uccidono.

Un monastero dell’XI secolo ha ospitato le riprese. “Già di suo un edificio che fa venire i brividi”, ci ha detto la El Hammani nel corso di una serie di interviste via zoom con il cast. “Il mio è uno dei rari personaggi che portano luce, empatica verso gli studenti, che cerca di educare al meglio in un contesto rigido e punitivo oltre ogni ragionevolezza. Ha anche elementi che nasconde, e si scopriranno solo dopo”. Una considerazione chiave utile a deifinire questa serie, come ci confermano tutti, e in particolare la durissima e inflessibile direttrice del collegio, Mara (Natalia Dicenta), che ripete come un mantra, “niente è come sembra, tutti i personaggi hanno qualcosa da nascondere, i giovani come gli adulti”.

“Mara gestisce la disciplina, cercando di preparare questi ragazzi dalla vita complicata a un ritorno nella società, trasformandoli in bravi cittadini. Anche se ero il nemico dei giovani, sul set abbiamo trovato una grande intesa, anche dopo aver subito una dura tirata e aver catturato quella energia negativa, una volta finita la scena eravamo molto attenti a curare l’intesa dal punto di vista umano.  È un grande gruppo, di persone in gamba e di spessore. La missione di Mara è il corretto funzionamento del collegio, e per farlo non si ferma di fronte a niente. Una storia piena di mistero, terrore, ma anche amore e luce; sono elettrizzata pensando che verrà vista in 200 paesi ti tutto il mondo.”

All’interno di una serie corale che punta sull’affiatamento di tanti talenti spagnoli giovani, e meno giovani, i protagonisti sono un ragazzo, Paul (Albert Salazar) e Amaia (Asia Ortega), che insieme cercano di scappare e poi di scoprire cosa sia successo a Manuel, sparito nella foresta di notte, durante un tentativo di fuga dei tre.

“Ringrazio per avere avuto Albert come collega, siamo diventati anche con gli altri una famiglia”, ci ha detto Asia Ortega. “Ci siamo aiutati molto, ma non solo, si intendono anche i nostri personaggi: lui calma la sua impulsività, il che ci ha aiutato a creare una grande sinergia. In momenti difficili ti rendi conto come quello che conta davvero è l’elemento umano, che ti permette di fare delle cose impensabili, vale per questa storia ma anche per quello che sta succedendo nel mondo. Non credo nei fantasmi, ma nelle energie sì, ci sono posti con particolare energia, specie quelli abitati da molte persone come gli ospedali, le scuole, o il nostro collegio. Credo che le persone che le hanno popolate lascino delle impronte, delle tracce. Girare in quel posto isolato, nel mezzo della foresta, ogni tanto ci faceva venire i brividi e la sensazione di sentire delle voci, avevo la pelle d’oca. Almaia è una ragazza potente, una badass, ho preso me stessa a 15 anni come riferimento, quando credevo di sapere tutto sul mondo. È una serie con molti dettagli, potente; abbiamo bisogno di ruoli femminili così."

"Penso che la pandemia aiuti il pubblico a identificarsi, specie i giovani, costretti a stare chiusi in casa per due mesi non potendo uscire, un po’ come noi”, ci dice Albert Salazar. “Vivere insieme ci ha aiutato a conoscerci, a diventare una famiglia, con persone e attori da cui ho imparato moltissimo. Paul e Amaia sono molto diversi, ma trovano un’interesse comune nel tentativo di ritrovare Manuel, decidono di lottare insieme per uno stesso fine. Ho iniziato a leggere la sceneggiatura del primo episodio e non sono più riuscito a fermarmi, avevo troppa voglia di scoprire cosa succedeva, come se leggessi un romanzo. Una storia, oltretutto, in cui non ci sono differenze fra uomini e donne, fra ragazzi e ragazze, e il più potente personaggio di tutti, Almaia, è una donna. Credo sia un ottimo momento per le produzioni spagnole, il talento c’è sempre stato, ora con le piattaforme c’è l’opportunità per raccontare delle storie nostre, ancora più complesse e articolate”.

El Internado: Las Cumbres è una serie televisiva Amazon Original disponibile dal 19 febbraio su Prime Video.

Guarda El Internado: Las Cumbres su Prime Video
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming