Schede di riferimento
News Serie TV

Homeland 8: La lealtà di Carrie è messa alla prova nel nuovo trailer dell'ottava stagione

L'ultimo capitolo dello spy drama arriva su Showtime il 9 febbraio.

Homeland 8: La lealtà di Carrie è messa alla prova nel nuovo trailer dell'ottava stagione

Rimanere fedele o fare ciò che deve essere fatto? Se lo chiede Carrie nel nuovo trailer della stagione finale di Homeland. L'ultimo capitolo dello spy drama, che andrà in onda dal 8 febbraio su Showtime, chiuderà il cerchio di una storia iniziata otto anni fa ma metterà a dura prova il rapporto tra Saul Berenson (Mandy Patinkin) e la sua protetta Carrie (Claire Danes). Nei nuovi episodi l'ex agente della CIA viene richiamata da Saul, diventato Consigliere per la Sicurezza Nazionale, per dargli supporto nella delicata operazione destinata a porre finalmente fine alla guerra tra Afghanistan e Stati Uniti. 

Il nuovo trailer della stagione 8 di Homeland

Come rivela la clip, Saul non intende abbandonare Carrie, nonostante i suoi problemi di memoria che non le permettono di ricordare i dettagli dei mesi di reclusione trascorsi in un gulag russo. "Dovunque lei sia, è per colpa mia. Non le volterò le spalle", dice l'ex agente della CIA e mentore di Carrie. Dal canto suo, vediamo Carrie rispondere a un interlocutore: "Non posso tradire Saul". In un altro fotogramma, però, la protagonista afferma di aver fatto ciò che andava fatto. Come può rimanere fedele a Saul se non si può fidare neanche di se stessa?

Homeland 8: La trama

Nell'ultima stagione il nuovo presidente Warner (Beau Bridges) invia Saul in Afghanistan per concludere con i Talebani i negoziati che porteranno alla pace. Ma a Kabul regnano signori della guerra, mercenari e spie. Saul ha bisogno delle relazioni e delle competenze che solo la sua protetta Carrie può offrire. Contro il parere del medico, Saul chiede a Carrie di accompagnarlo nella tana del leone un'ultima volta. Riusciranno i due protagonisti a fidarsi l'uno dell'altra nonostante tutte le difficoltà?

Le anticipazioni dello showrunner e di Claire Danes

Come preannunciato dallo showrunner della serie Alex Gansa, la stagione finale chiuderà il cerchio riproponendo una circostanza simile a quella che abbiamo visto nei primissimi episodi della serie quando Carrie doveva capire se fidarsi o meno di Brody (Damian Lewis). Questa volta però, a essere osservata speciale sarà la stessa Carrie. "Carrie si mette nei panni di Brody - ha detto Gansa - e sarà lei ad essere messa sotto torchio, non solo dall'intelligence ma anche da se stessa, perché ha ricordi confusi del tempo passato in prigione in Russia". Anche Claire Danes ha confermato i parallelismi tra il capitolo finale della serie e quello inaugurale. "C'è una simmetria. La storia fonde fisicamente Carrie e Brody in un modo che sembra perfetto. Carrie è sicura del suo patriottismo. E quando viene messo in dubbio, questo è un grande insulto per lei", ha detto l'attrice.

Le novità nel cast

Come già annunciato, questi ultimi 12 episodi coinvolgeranno anche Sam Trammell (True Blood) nel ruolo del Vicepresidente degli Stati Uniti d'America, e Hugh Dancy (Hannibal), il marito della Danes, in quelli di un consulente di Washington che arriva alla Casa Bianca come nuovo consigliere per la politica estera del Presidente.

L'ottava e ultima stagione di Homeland andrà in onda su Showtime dal prossimo 9 febbraio. In Italia il capitolo conclusivo della serie andrà in onda prossimamente su FOX e NOW TV.



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming