FOX allunga Ghosted, Saïd Taghmaoui lascia il cast di Legion e altre news in breve

- Google+
9
FOX allunga Ghosted, Saïd Taghmaoui lascia il cast di Legion e altre news in breve

Ghosted, la nuova comedy della FOX con Adam Scott e Craig Robinson nei panni di una coppia di investigatori del paranormale, rimarrà in tv più di quanto inizialmente previsto. La rete americana ha annunciato infatti di aver ordinato la produzione di altre 6 puntate, portando così il totale della prima stagione a quota 16 episodi.

Come parte dell'ordine, FOX ha stabilito che l'ex produttore esecutivo di The Office Paul Lieberstein sarà il nuovo showrunner di Ghosted per i sei episodi aggiuntivi, sostituendo Kevin Etten, al timone dello show durante i dieci prodotti finora.

Nonostante i numeri non siano particolarmente alti (2,8 milioni di spettatori e l'1.1 di rating nel target demografico 18-49), Ghosted si sta affermando come la seconda nuova comedy più seguita dell'autunno dal target principale dopo Young Sheldon di CBS, migliorando del 6% le prestazioni della FOX nel suo slot. In Italia è in onda su FoxComedy ogni domenica alle ore 19:50.

Per quanto riguarda le altre notizie in breve della settimana...

Legion ha perso una delle sue più recenti aggiunte al cast. Saïd Taghmaoui, ingaggiato a luglio per il ruolo di Amahl Farouk - il villain della Marvel anche conosciuto come il Re delle Ombre - nella seconda stagione, ha lasciato la serie in seguito alla decisione dei produttori di cercare un attore diverso per la parte. Le riprese dei nuovi episodi sono cominciate lo scorso settembre, ma non è chiaro se l'attore di Wonder Woman avesse già girato alcune delle sue scene.

• Meno di quattro settimane dopo il debutto, SMILF, la dark comedy creata e interpretata da Frankie Shaw, è stata rinnovata da Showtime per una seconda stagione. "Fin dal suo primo episodio, il punto di vista piacevolmente onesto di SMILF ha conquistato il pubblico, la stampa e i social media", ha commentato il presidente della programmazione Gary Levine. "Frankie Shaw è una forza creativa da non sottovalutare e ci piace averla a Showtime. Il suo show è allo stesso tempo divertente e schietto, acuto e toccante, irriverente e attuale".

• Da una serie Netflix a un'altra: visto di recente in Dear White People, Wyatt Nash ha ottenuto un ruolo ricorrente nella stagione 2 di GLOW. Interpreterà Phil, il nuovo, muscoloso ragazzo delle riprese. I produttori hanno ingaggiato anche Shakira Barrera (Faking It) per il ruolo di Yolanda (anche conosciuta come Yo-Yo), una ballerina/spogliarellista di origini messicane e una lesbica super orgogliosa che si unisce alla squadra.

• Sempre Netflix ha ordinato la produzione di due nuove serie originali: Sex Education, dramedy di Laurie Nunn incentrato su Otis Thompson, un liceale socialmente imbarazzante e vergine che vive con la madre, una sessuologa, e si allea con Maeve, una ragazzaccia assai intelligente, per aprire una clinica dove affrontare gli strani e meravigliosi problemi dei loro compagni; e un drama senza titolo di Carlos Contreras (El Chapo) incentrato su una giovane detective che indaga su una serie di bizzarri omicidi al confine tra Brasile e Colombia insieme con il suo partner. Quando incontrano una enigmatica tribù indigena con un incredibile segreto che si assumeranno il rischio di proteggere, i due realizzano che la giungla nasconde molti più misteri di quanti pensavano di starne già affrontando.

• L'ideatore di Peaky Blinders Steven Knight, Ridley Scott e Tom Hardy stanno collaborando con la britannica BBC per portare in tv una serie di adattamenti dei romanzi di Charles Dickens, primo fra i quali una miniserie di tre episodi basata su Canto di Natale, in onda durante le festività del 2019. Al momento non è chiaro se Hardy darà il proprio contributo anche in qualità di attore, in A Christmas Carol o in uno degli adattamenti che seguiranno.

Mystery Science Theater 3000: The Return, revival della serie degli Anni '90 anche conosciuta come MST3K, è stata rinnovata per una seconda stagione, disponibile su Netflix in un "futuro non molto lontano".



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Lascia un Commento