Schede di riferimento
News Serie TV

Chicago Fire 10: Un pesantissimo addio nel 200° episodio

441

Uno dei volti storici della serie ha appeso l'elmetto al chiodo. Ecco perché.

Chicago Fire 10: Un pesantissimo addio nel 200° episodio

I timori delle ultime settimane si sono rivelati fondati, purtroppo. La scorsa notte, la serie più vista della tv americana, Chicago Fire, ha celebrato il suo 200° episodio con una storia che ha commosso e rattristato i fan. In Two Hundred, quinta puntata di una decima stagione che in Italia debutterà su Sky Serie e in streaming su NOW il 16 novembre, ragione per la quale invitiamo a non proseguire la lettura di questa notizia se preferite non rovinarvi la sorpresa, la Stazione 51 di Chicago ha perso uno dei suoi volti storici: Jesse Spencer ha lasciato il cast dopo oltre nove anni nella tuta del capitano dell'Autopompa 81 Matthew Casey.

Chicago Fire: Cos'è successo nell'episodio 200

In Chicago Fire sin dal primo episodio, andato in onda su NBC nel lontano 2012, Spencer era uno dei pochi membri del cast originario ancora nella serie, insieme con Taylor Kinney, David Eigenberg, Eamonn Walker, Christian Stolte e Joe Minoso. In seguito alla richiesta dell'attore di fare un passo indietro per riposarsi e concentrarsi su nuovi progetti (prima di unirsi a Chicago Fire Spencer veniva da un'altra lunga esperienza in Dr. House), gli sceneggiatori si sono ritrovati a dover scrivere l'uscita di scena di Casey. Nell'episodio 200, il vigile del fuoco ha informato gli amici e colleghi della sua intenzione di trasferirsi in Oregon, per prendersi cura dei figli del suo defunto migliore amico Andy Darden finché non avrebbero avuto l'età per andare al college. Una di quelle decisioni che cambiano la vita, presa "al momento giusto e in modo razionale per Casey" ha spiegato Spencer, perché il personaggio ha sempre voluto essere un padre. E dopo una telefonata del comandante Boden, Casey aveva già un lavoro con il Dipartimento dei Vigili del Fuoco di Portland.

Arrivato il momento di dire addio a Chicago, Casey ha condiviso un momento particolarmente toccante con la sua squadra, incluso un discorso pieno di premure di Boden dopo il quale tutti hanno stretto l'amico in un abbraccio di gruppo. "È stata una scena davvero difficile da scrivere", ha detto lo showrunner Derek Haas. "Jesse significava così tanto per me. Volevo che l'episodio finisse in quel modo". Inoltre, l'uscita di scena di Casey non poteva non tenere conto del suo più recente interesse amoroso, il paramedico Sylvie Brett (Kara Killmer). Ha cercato di convincerla a venire in Oregon con lui, ma Brett non era pronta a lasciarsi alle spalle gli studi di paramedicina appena avviati. Invece di separarsi, la coppia ha deciso di provare una relazione a distanza, con Casey che ha giurato che "Niente cambierà".

Il saluto di Jesse Spencer e il suo possibile ritorno

"Mi sono reso conto di lavorare in tv da molto tempo. Ho fatto un calcolo e credo che questo sia il mio diciottesimo anno su una rete televisiva", ha spiegato Spencer ai giornalisti. "Ho telefonato a Derek e gli ho dato la notizia, ho detto che pensavo fosse arrivato il momento di lasciare la serie, e ha convenuto che dovevamo almeno far arrivare Casey al 200° episodio. È stata una decisione difficile perché ho amato lo show sin dall'inizio, ma ci sono altre cose che mi piacerebbe fare in futuro, e c'è una famiglia di cui devo prendermi cura; 18 anni sono tanti". Haas ha aggiunto: "Ovviamente volevo convincere Jesse a restare. Ma sono stato molto felice che ci abbia dato cinque episodi in più invece di dire semplicemente 'Sono fuori' a fine stagione - cosa che succede a volte. Questo ci ha permesso di riprendere una storia della prima stagione, di cui ero sicuro che Jesse sarebbe stato entusiasta quando gli abbiamo proposto di riportare i ragazzi Darden e legare il primo episodio alla partenza di Jesse".

E giacché, come i fan di sapranno, in Chicago Fire un addio non è mai davvero un addio, almeno per chi sopravvive, è lecito chiedersi fin da subito se questa sia realmente una fine per Casey oppure se un ritorno del personaggio sia possibile in futuro. "Il potenziale per tornare c'è", ha detto Spencer a proposito di una simile possibilità. "Sono ancora a Chicago al momento. Non sto scapando a Los Angeles o altro, anche se potrei andarci per un po' d'inverno [ha sorriso]. Casa mia e di mia moglie e qui a Chicago, quindi sarò ancora qui, ma per il momento voglio fare un passo indietro".
Guarda Chicago Fire su NOW

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo