Schede di riferimento
News Serie TV

Brave New World cancellata dopo una sola stagione

Prima serie originale di Peacock, si basava sul classico di Aldous Huxley Il nuovo mondo.

Brave New World cancellata dopo una sola stagione

Prima serie originale live-action di Peacock, lanciato negli Stati Uniti lo scorso 15 luglio, Brave New World è stata già cancellata. Attraverso un comunicato, il servizio di video in streaming ha annunciato che il drama sci-fi basato sul romanzo di Aldous Huxley Il nuovo mondo "non avrà una seconda stagione".

In Italia attesa prossimamente su Starzplay, Brave New World ha raccontato di una futuristica società utopica che ha raggiunto la pace e la stabilità attraverso il divieto della monogamia, della privacy, del denaro, della famiglia e della storia. La star di Solo: A Star Wars Story Alden Ehrenreich ha interpretato John il Selvaggio, un outsider che decide di sfidare il sistema, minacciando l'intero ordine sociale di New London. Nel cast anche Jessica Brown Findlay (Downton Abbey), Harry Lloyd (Il Trono di Spade), Demi Moore, Joseph Morgan (The Originals), Kylie Bunbury (Pitch) e Hannah John-Kamen (Killjoys).

"David Wiener ha creato un adattamento stimolante e cinematografico", ha detto Peacock. "Siamo grati al cast e alla troupe che hanno dato vita a questo mondo. Non vediamo l'ora di raccontare altre storie con David in futuro". Una serie di altissimo profilo per la piattaforma, Brave New World potrebbe non aver suscitato nel pubblico l'interesse che ci si aspettava, a fronte di costi immaginiamo non indifferenti per uno show di questo tipo.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo