News Serie TV

Animal Kingdom 5: Charlayne Woodard interpreterà un ruolo prominente

Dopo due anni di lontananza dagli schermi a causa della pandemia, la serie tornerà in tv quest'estate.

Animal Kingdom 5: Charlayne Woodard interpreterà un ruolo prominente

In onda ormai quasi due anni fa, il finale della quarta stagione di Animal Kingdom aveva rivelato che Smurf (pace all'anima sua) aveva deciso di lasciare i suoi guadagni illeciti a una vecchia amica e complice, Pamela Johnson. Ora TVLine rivela che nella quinta stagione, attesa in tv per l'estate, la versione adulta del personaggio avrà il volto dell'attrice di Pose Charlayne Woodard.

Animal Kingdom: Dove eravamo rimasti

Pamela è stata mostrata per la prima volta la scorsa stagione, nelle scene ambientate nel 1977, nelle quali a interpretarla era Milauna Jemai Jackson. Quando, nel presente, J (Finn Cole) ha scoperto che la nonna aveva lasciato in eredità all'amica la sua vasta ricchezza, lo zio Pope (Shawn Hatosy) gli ha spiegato che questo non voleva dire rinunciare al bottino - in "qualità" di criminali, potevano semplicemente scrivere un nuovo testamento, retrodatarlo e fare i finti tonti quando Pamela si sarebbe presentata.

Descritta come una donna cordiale e materna, ma anche forte e intelligente, Pamela è ancora un tipo cazzuto, ma ora lascia che siano gli altri a sporcarsi le mani per conto suo. Vista più di recente in Prodigal Son e in passato in Law & Order: Unità Speciale e ER, Woodard si aggiunge al precedentemente annunciato Anthony Konechny (Supergirl), scelto per il ruolo della versione più giovane di Billy, il padre vagabondo di Deran che Smurf aveva allontanato.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo