Amazon ci ripensa cancellando Z: The Beginning of Everything

- Google+
3
Amazon ci ripensa cancellando Z: The Beginning of Everything

Clamoroso dietrofront di Amazon Prime Video: quattro mesi dopo aver rinnovato Z: The Beginning of Everything per una seconda stagione, il servizio di video in streaming è tornato sui propri passi cancellando la serie biografica con protagonista Christina Ricci.

Se il rinnovo del drama incentrato sulla brillante, bellissima e celebrata scrittrice americana Zelda Sayre Fitzgerald era stato accolto con sorpresa, visti i giudizi piuttosto tiepidi della critica, secondo The Hollywood Reporter la sua improvvisa cancellazione si riconduce alle intenzioni di Amazon di ridurre gli investimenti per la programmazione originale nel 2018. Nonostante questo, 7 milioni di dollari erano stati già spesi per la fase di pre-produzione della nuova stagione.

Altrettanto insolitamente, la notizia arriva meno di un mese dopo l'ingaggio del produttore esecutivo di Stranger Things Karl Gajdusek come nuovo showrunner della serie, al posto delle ideatrici Dawn Prestwich e Nicole Yorkin.



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Lascia un Commento