News Serie TV

9-1-1, aumento di stipendio per il cast: Angela Bassett diventa l'attrice non bianca più pagata della tv americana?

2

L'interprete di Athena Grant guadagnerà ben 450mila dollari a episodio, mentre anche Peter Krause e Jennifer Love Hewitt hanno rinegoziato i loro compensi.

9-1-1, aumento di stipendio per il cast: Angela Bassett diventa l'attrice non bianca più pagata della tv americana?

Negli Stati Uniti, in vista della prossima stagione televisiva, è il momento di rinnovi di contratti e nogoziazioni tra le star della tv e i produttori delle serie americane più seguite. Deadline fa sapere che nelle ultime settimane anche i protagonisti del drama di FOX 9-1-1 hanno firmato dei nuovi accordi che hanno assicurato loro sostanziali aumenti di stipendio. Tra questi c'è anche la star della serie Angela Bassett, la quale - grazie a questo cospicuo aumento - potrebbe entrare nella lista degli attori più pagati della tv americana e diventare l'attrice non bianca più pagata in assoluto in una serie in onda su una rete broadcast.

9-1-1: Lo stipendio record di Angela Bassett

Bassett, attrice più volte nominata all'Emmy e reduce anche da una nomination agli Oscar per il film Tina - What's Love Got to Do with It del 1993, è il membro del cast di 9-1-1 che riceverà una cifra più alta. L'artista, infatti, ha negoziato uno stipendio di 450mila dollari a episodio, a partire dalla prossima stagione, la quinta. La cifra comprende anche il compenso che riceve per il suo lavoro di produttrice esecutiva della serie e del suo spin-off 9-1-1: Lone Star ma è comunque alta rispetto a quelle pattuite dalle co-star Peter Krause, Jennifer Love Hewitt, Aisha Hinds, Rockmond Dunbar, Kenneth Choi, Oliver Stark e Ryan Guzman (che si è unito al cast dalla seconda stagione). Sempre secondo Deadline, Krause guadagnerebbe ora circa 300mila dollari a episodio, seguito da Jennifer Love Hewitt. Gli altri avrebbero ottenuto un aumento del 25% dello stipendio arrivando ora a percepire 80mila dollari a episodio, cifra che potrebbe arrivare fino a 100mila in un'ipotetica sesta stagione (molto probabile, considerato che la scorsa stagione 9-1-1 è stato lo sceneggiato più seguito della tv americana, anche più della popolarissima Grey's Anatomy).

I compensi delle attrici non bianche messi a confronto

Per comprendere l'entità del nuovo compenso percepito da Bassett, conviene passare in rassegna gli stipendi delle più pagate e amate attrici non bianche protagoniste di serie tv di successo recenti. TVLine, pur specificando di non disporre di numeri certi, lo ha fatto e dalla sua analisi apprendiamo che, per esempio, Kerry Washington all'inizio di Scandal guadagnava "solo" 80mila dollari a episodio, ma è arrivata a 250mila dollari alla fine della serie (se però consideriamo le miniserie e ci spostiamo dal campo della tv broadcast, c'è da sottolineare che per il suo lavoro in Little Fires Everywhere ha percepito ben 1,1 milioni di dollari a episodio, stessa cifra che ha ricevuto la co-star Reese Whiterspoon). Chandra Wilson, la dottoressa Bailey di Grey's Anatomy, ora - dopo una serie di rinegoziazioni nel corso delle 17 stagioni della serie - è arrivata probabilmente a guadagnare circa 275mila dollari a episodio mentre la quotatissima Viola Davis, per il suo lavoro ne Le regole del delitto perfetto, è partita da uno stipendio di 250mila dollari a episodio per avvicinarsi (ma senza raggiungerli) poi ai 450mila di Bassett.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo