Jeffrey Dean Morgan biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

Jeffrey Dean Morgan

ETÀ: Ha 52 Anni
ALTEZZA: 188 cm

NASCE A: Seattle, Washington, USA
NASCE IL: 22/04/1966

Jeffrey Dean Morgan è nato il 22 aprile 1966 a Seattle, a Washington, dove ha svolto tutto il periodo di studi. Durante gli anni del liceo si appassiona allo sport, distinguendosi soprattutto nel basket, riuscendo a ottenere il ruolo di capitano e portando avanti l'impegno sportivo anche durante al college, fin quando un infortunio non lo costringe ad abbandonare. Persa ogni speranza in una carriera sportiva, Morgan si dedica a hobby più artistici, come dipingere e scrivere. Dopo gli studi accademici, inizia a lavorare nel campo della grafica aziendale, ma questa non è ancora la sua strada; infatti, dopo aver visitato Los Angeles, ne rimane affascinato e decide di tentare la carriera attoriale.

Il debutto arriva direttamente dal grande schermo con Uncaged (1991) di Lisa Hunt, a cui seguono piccoli ruoli sia al cinema che in TV, che caratterizzeranno tutto il decennio degli anni Novanta e l'inizio della sua carriera. Tra questi, spicca di certo l'interpretazione del dottor Edward Marcase nella serie The Burning Zone (1996). Dal 1999 al 2004 i suoi impegni cinematografici subiscono una battuta d'arresto, sembra difatti che l'attore si concentri maggiormente sulla televisione, comparendo in sporadici episodi di alcuni importanti serie, come CSI - Scena del crimine (2003) e The O.C. (2004). Tornerà al cinema nel 2004 con Dead & Breakfast e Six - La corporazione, ma sono ancora parti marginali, che non lo mettono sotto i riflettori.

Il successo che tanto brama, l'attore lo riceve proprio dalla TV, grazie a due serie di successo: entra prima nel cast di Supernatural (2005), dove interpreta il personaggio ricorrente di John Winchester (padre dei due fratelli protagonisti), poi in quello di Grey's Anatomy (2006) nei panni di Denny Duquette, paziente cardiopatico amato da Izzie. Gli impegni lavorativi dei due ruoli, però, ben presto vengono a cozzare e Morgan deve barcamenarsi per riuscire a comparire in entrambi i drama.

La notorietà datagli dalla TV, lo pone sotto gli occhi abbaglianti del mondo di Hollywood e finalmente nel 2007 l'attore riceve una ruolo importante all'interno di un film, si tratta di quello del marito deceduto di P.S. I Love You (2007) di Richard LaGravenese, dove condivide il set con Hilary Swank e Gerard Butler. È il coniuge della coppia anche in Un marito di troppo (2008), commedia sentimentale con Uma Thurman e Colin Firth. Ormai raggiunta una certa fama, negli anni seguenti si cimenta in diversi generi, come il cinecomic Watchmen (2009) di Zack Snyder, dove veste i panni de Il Comico, e il musicale Motel Woodstock (2009) di Ang Lee, film incentrato sugli eventi avvenuti durante il Festival rock, nel quale Morgan è uno degli oppositori della manifestazione. Sembrano, però, l'azione e il thrilling quelli fare al caso suo, lo dimostra la sua partecipazione negli anni successivi a The Losers (2010), The Resident (2011) e Le paludi della morte (2011).

Di brivido in brivido nel 2011 approda all'horror con The Possession (2012), sebbene rimangano sempre i thriller il suo punto di forza sul grande schermo, come Bus 657 (2015) e Premonitions (2015), affiancati da una massiccia dose di western, di cui Jonah Hex (2010) e The Salvation (2014) sono alcuni esempi. È proprio con quest'ultimo ruolo, quello del criminale Delarue, che si cala a perfezione nella parte del cattivo, tanto da diventare una pietra miliare della sua carriera, quando entra nel cast di The Walking Dead (2016) nel ruolo di Negan, il violento e psicolabile capo dei Salvatori. Nel 2016 compare brevemente in Batman v Superman: Dawn of Justice nei panni di Thomas Wayne, padre del più noto Bruce, mentre nel 2018 condivide il set con Dwayne Johnson in Rampage - Furia animale, pellicole tra lo sci-fi e l'action movie.

Filmografia
Batman v Superman: Dawn of Justice (Batman v Superman: Dawn of Justice)
Bus 657 (Bus 657)
Lascia un Commento