Ian Holm
Locandina Ian Holm

Ian Holm

Attore  
NASCE A: GOODMAYES, GRAN BRETAGNA
ETÀ: 88 ANNI - NASCE IL: 12/09/1931
ALTEZZA: 165 cm
47 Anni di carriera
54 Film
Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla vita privata di Ian Holm, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

DATI ANAGRAFICI DI IAN HOLM

Età: 88 anni
Altezza: 165 cm
Nasce a: Goodmayes, Gran Bretagna
Nasce il: 12/09/1931
Coniuge: Sophie Baker (s. 1982–1986), Lynn Mary Shaw (s. 1955–1965), Penelope Wilton (s. 1991–2001), Sophie de Stempel (s. 2003)
Figli: Harry Holm, Barnaby Holm, Melissa Holm, Sarah-Jane Holm, Jessica Holm

BIOGRAFIA DI IAN HOLM

Attore. Figlio del dottor James Harvey Cuthbert, psichiatra, e Jean Wilson (Holm), è cresciuto nell'Istituto di Igiene mentale di Goodmayes, nella contea di Ilford, dove il padre esercitava. Fin da piccolo si appassiona al teatro, nel 1950 si iscrive alla London's Royal Academy of Dramatic Art e dopo il servizio militare debutta, nel 1954, sul palcoscenico con la Royal Shakespeare Company, con cui recita per oltre dieci anni. Considerato uno dei più bravi e versatili attori inglesi, ottiene molti riconoscimenti tra cui due Evening Standard Actor of the Year e un Tony Award. Nel 1968, dopo qualche apparizione in Tv, esordisce al cinema in "The Bofors Gun" di Jack Gold, vincendo subito un BAFTA come miglior attore non protagonista. Dalla metà degli anni '70 lascia il teatro per dedicarsi esclusivamente alla televisione e al cinema, con molte memorabili interpretazioni tra cui "Alien" (1978) di Ridley Scott, "Momenti di gloria" (1981) di Hugh Hudson - che gli vale il premio come miglior attore non protagonista al Festival di Cannes, il BAFTA e la candidatura all'Oscar per la stessa categoria - "Brazil" (1985) di Terry Gilliam, "Ballando con uno sconosciuto" (1985) di Mike Newell, "Enrico V" (1989) di Kenneth Branagh, "Amleto" (1990) di Franco Zeffirelli, "Frankenstein di Mary Shelley" (1994) di Kenneth Branagh, "La pazzia di Re Giorgio" (1994) di Nicholas Hytner, "Il quinto elemento" (1997) di Luc Besson, "Il dolce domani" (1997) di Atom Egoyan, "La vera storia di Jack lo Squartatore - From Hell" (2001) dei fratelli Hughes e la trilogia de "Il Signore degli anelli" (2002/2004) di Peter Jackson. All'inizio degli anni '90 torna ad esibirsi in teatro e nel 1998 vince l'Olivier Award come miglior attore per la sua performance in "Re Lear". Movimentata anche la sua vita personale, si è sposato la prima volta nel 1955 con Lynn Mary Shaw, da cui ha avuto due figlie, Jessica e Sarah-Jane. I due hanno divorziato dopo dieci anni di matrimonio e l'attore si è legato alla fotografa Bee, da cui ha avuto il figlio Barnaby e la figlia Melissa. Nel 1981 si è sposato con Sophie Baker, da cui ha avuto il figlio Harry. Dopo il divorzio dalla Baker, nel 1991 si è sposato con l'attuale moglie, l'attrice Penelope Wilton. Nel 1998 ha ricevuto la nomina a baronetto dalla regina d'Inghilterra.

I FILM PIÙ RECENTI DI IAN HOLM

Vai alla Filmografia completa

I GENERI PIÙ RICORRENTI DI IAN HOLM

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming