Ariana Grande biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

Ariana Grande

ETÀ: Ha 25 Anni

NASCE A: Boca Raton, Florida, USA
NASCE IL: 26/06/1993

Ariana Grande nasce il 26 giugno del 1993 a Boca Raton, in Florida, da Joan Grande ed Edward Butera, rispettivamente di origini abruzzesi e siciliane. Inizia ad esprimere le sue doti artistiche fin da piccolissima, entrando a far parte del Children's Theater di Fort Lauderdale, dove recita in Annie, da protagonista, e nei musical The Wizard of Oz e Beauty and the Beast. All'età di otto anni si esibisce su una nave da crociera, accompagnata da diverse orchestre, tra cui la South Florida's Philarmonic, la Florida Sunshine Pops e la Symphonic Orchestras, per poi debuttare in televisione cantando l'inno americano, "The Star-Spangled Banner" per i Florida Panthers. Compiuti quattordici anni, comincia a pensare seriamente di lanciarsi nel mondo della musica, così si reca a Los Angeles per parlare con i suoi manager ed esprime il desiderio di registrare un album R&B. L'idea viene bocciata, ma la cantante non demorde. Nel 2008, per vestire i panni della cheerleader Charlotte nel musical di Broadway 13, che le vale un National Youth Theatre Association Award, lascia il liceo North Broward Preparatory School, ma continua a studiare privatamente. Nello stesso anno vola a New York per partecipare alle audizioni della sitcom Victorious, targata Nickelodeon, e ottiene la parte di Cat Valentine, per cui le viene chiesto di tingersi i capelli di rosso.

La serie ottiene ottimi risultati ed in poco tempo Ariana diventa l'idolo delle teenager americane, ma il successo nella recitazione non la distrae dal suo vero obiettivo: la musica. Nel 2010 inizia a lavorare al suo album di debutto, con l'aiuto del vocal coach Eric Vetro, apre un canale YouTube dove condivide le sue cover di Adele, Whitney Houston e Mariah Carey. I suoi video vengono visti da Monte Lipman, proprietario della Republic Records, che le propone un contratto discografico, grazie al quale nel 2011 la cantante pubblica il suo primo singolo, "Put Your Hearts Up", che successivamente rinnega e definisce banale. Nello stesso anno presta la voce alla fata Princess Diaspro nnella serie televisiva Winx Club e appare nel video musicale di "Unfriend You" di Greyson Chance. Victorious prosegue fino al termine della terza stagione, conclusasi nel febbraio del 2013, dopo la quale Nickelodeon crea uno spin-off intitolato Sam & Cat. Anch'esso, nonostante il successo di ascolti, viene cancellato dopo poco tempo. Nel 2012 Ariana Grande registra la canzone "Popular Song" con Mika, e nel 2013 completa dopo un lavoro di tre anni il suo album di debutto, "Yours Truly", che vende 138.000 copie nella prima settimana di rilascio. Nello stesso anno partecipa al film Swindle e a tre concerti del Believe Tour di Justin Bieber, si esibisce dal vivo in alcuni concerti chiamati The Listening Sessions e vince anche come New Artist of the Year agli American Music Award, per poi concludere in bellezza il 2013 con la pubblicazione dell'EP "Christmas Kisses". 

All'inizio del 2014, Ariana già inizia a lavorare al suo secondo album, insieme a Ryan Tedder, Benny Blanco e Max Martin, e vince altri due importanti riconoscimenti, come Favorite Breakout Artist ai People's Choice Awards 2014 e "Breakthrough Artist of the Year" dalla Music Business Association. Nei mesi successivi si esibisce di fronte al Presidente Barack Obama e alla first lady Michelle Obama alla Casa Bianca. Il 25 agosto esce "My Everything", che vende 169.000 copie solo nei primi 7 giorni sul mercato. Il singolo di debutto, "Problem", con Iggy Azalea, raggiunge la vetta delle classifiche dei singoli più venduti negli Stati Uniti e in Inghilterra, ed il video viene premiato agli MTV Video Music Awards come Best Pop Video. Mesi dopo escono "Love Me Harder" con The Weeknd, "All My Love" con Major Lazer, inclusa nella colonna sonora di The Hunger Games: Il Canto della Rivolta - Parte I, ed infine "One Last Time". Nel 2015 Ariana si imbarca nel suo primo tour in Nord America ed Europa, facendo anche diverse tappe in Asia e Sud America, guadagnando 14 milioni nei primi 25 concerti e vendendo 290,699 biglietti. Il tour si conclude dopo 90 date. Nello stesso anno partecipa a diversi episodi della serie tv della Fox Scream Queens e lancia il suo profumo personalizzato, "Ari by Ariana Grande". Nel contempo, inizia a lavorare al suo terzo album, "Dangerous Woman", di cui pubblica il brano "Focus". Firma un contratto di publishing con la Universal Music Publishing Group, che gestisce il suo intero catalogo musicale e duetta in italiano con Andrea Bocelli in "E Più Ti Penso", oltre a cantare "Zero to Hero", tratta da Hercules, per la compilation We Love Disney.

A dicembre pubblica un nuovo EP di canzoni natalizie, "Chrismas & Chill". Nel 2016 fa un cameo in Zoolander 2, al fianco di Ben Stiller e Owen Wilson, mette sul mercato un nuovo profumo, "Frankie by Ariana Grande", realizzato in collaborazione con il fratello, youtuber e ballerino, Frankie Grande, e lancia una linea di abbigliamento con Lipsy London. Inoltre collabora con Nicki Minaj e Jessie J per "Bang Bang", singolo di debutto del terzo album di Jessie J, "Sweet Talker", grazie al quale diventa, insieme ad Adele, l'unica artista donna ad avere tre hit in classifica simultaneamente. A marzo pubblica "Dangerous Woman", annunciando l'uscita del suo nuovo album. La sua popolarità cresce in maniera esponenziale a seguito delle sue partecipazioni al Saturday Night Live ed al Tonight Show Starring Jimmy Fallon, dove dimostra di essere una grande imitatrice, sia delle colleghe Celine Dion, Mariah Carey, Whitney Houston e Rihanna, che dell'attrice Jennifer Lawrence.

È stata una cattolica praticante fino al 2014, anno in cui ha dichiarato la sua opposizione alla chiesa in difesa dell'omosessualità, appoggiando il fratello Frankie. È una seguace della Kabbalah da quando aveva 12 anni e dal 2014 è diventata vegana. 

Filmografia
Zoolander 2 (Zoolander 2)
Lascia un Commento