Recensioni Musica

Motherless Brooklyn: pezzi da novanta per la colonna sonora del film

Il film scritto, diretto e interpretato da Edward Norton è arricchito da una sountrack a cui hanno contribuito Tom Yorke dei Radiohead e Flea dei Red Hot Chilli Peppers.

Motherless Brooklyn: pezzi da novanta per la colonna sonora del film

Edward Norton (regista, copodruttore esecutivo e protagonista di Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città) si impegna in prima persona per farci tornare indietro nel tempo con questo "urban noir"

Ci troviamo nella New York degli anni '50 (il 1957, per la precisione), un'epoca che evoca nostalgia istantaneamente, un'epoca in cui era il cool jazz a farla da padrone.

Probabilmente il "pezzo da novanta" della colonna sonora di Motherless Brooklyn sta nel brano Daily Battles, scritto appositamente per il lungometraggio dal cantante dei Radiohead, Tom Yorke, in collaborazione con l'iconico bassista dei Red Hot Chili Peppers, Flea, che suona i fiati e il basso.

Pare che sia stato proprio Edward Norton a chiedere al frontman dei Radiohead di scrivere un pezzo per il suo film, e che York si sia avvalso della collaborazione del suo amico e collega Flea (sono entrambi membri del supergruppo Atoms For Peace, tra cui figura anche Joey Waronko, batterista dei R.E.M. e di Beck).

Perfetto per un pomeriggio di pioggia e per le atmosfere della pellicola, il pezzo avanza quasi timidamente ma incessantemente con un'interpretazione tanto sofferta ed evocativa che ricorda - a tratti - quasi gli ultimi lavori di Nick Cave con i suoi Bad Seeds. Davvero splendida l'idea di fare due distinte versioni di Daily Battles, dove nella seconda il brano è trasformato in versione jazz (che ricorda volutamente lo stile di Miles Davis) da Marsalis, assumendo, se possibile, un tono ancora più malinconico.

A completare la colonna sonora ci sono grandi classici jazz quali Relaxing With Lee (suonato dagli inarrivabili Dizzie Gillespie, Charlie Parker, Thelonious Monk, Curly Russel e Buddy Rich), Delilah, Jump Monk, On A Misty Night, Woman In Blue e il tema del film (Motherless Brooklyn Theme), tutti interpretati dalla band i Wynton Marsalis.

Tutte le musiche originali. Invece, sono state scritte da Daniel Pemberton, compositore e musicista britannico che negli ultimi anni si è fatto notare per le colonne sonore di The Man From U.N.C.L.E. e King Arthur: The Legend Of The Sword (di Guy Richie), per The Counselor e All The Money In The World (di Ridley Scott) e per numerosi altri film più o meno importanti.

Splendido affresco del cool jazz anni '50, consiglio a tutti l'ascolto per avvicinarsi a questo genere mai dimenticato. Tra l'altro, al momento di questa recensione, nella capitale piove a dirotto, quindi capita - come si suol dire - a fagiolo.



  • Giornalista e docente di musica
  • Chitarrista e performer
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming