News Musica

The Post: in ascolto la colonna sonora di John Williams

Il compositore racconta come è nata la soundtrack del nuovo film di Steven Spielberg, nelle sale italiane dal 1 febbraio 2018.

The Post: in ascolto la colonna sonora di John Williams

In attesa dell'uscita di The Post, il nuovo film di Steven Spielberg con Tom Hanks e Meryl Streep, in arrivo nelle sale italiane il 1 febbraio 2018, è disponibile all'ascolto in streaming la colonna sonora originale firmata da John Williams. In un video promozionale della 20th Century Fox, il compositore ha spiegato come ha lavorato al progetto: 

"Quando Steven mi ha contattato per questo film, inizialmente abbiamo parlato di Ben Bradlee e Kay Graham e delle eventuali opportunità che questa storia poteva offrirmi", ha dichiarato. "Ho pensato subito che non ero mai stato dentro ad una redazione, non avevo mai sentito il ticchettio di migliaia di macchine da scrivere che in quei giorni popolavano una redazione, mentre ora è tutto silenzioso. Doveva essere un ambiente molto caotico, perciò mi sono chiesto 'come si può far entrare della musica in una redazione?'. Alla fine sono riuscito a inserire della musica nelle scene di redazione [...] c'è un momento in particolare, che trovo musicalmente avvincente: quando la corte di giustizia si proclama a favore della pubblicazione dei documenti e c'è un momento di grande esaltazione e di celebrazioni nella rumorosa redazione del giornale. La musica diventa una parte di questo momento di gioia". 

"Ho avuto il privilegio di conoscere di persona Kay Graham (la giornalista interpretata da Meryl Streep ndr) al Kennedy Center di Washington DC, mentre dirigevo un concerto per violoncello con Yo-Yo Ma", ha poi raccontato Williams. "Alla fine del concerto, sono stato invitato dietro le quinte a conoscere Kay Graham, che mi ha detto: 'signor Williams, ho apprezzato molto il suo concerto, nonostante io non sia una fan della musica contemporanea'. Io ho interpretato le sue parole come se mi stesse dicendo che la mia musica non è poi tanto contemporanea, ma credo che lei lo ritenesse un complimento". 

The Post racconta la storia dietro alla pubblicazione dei "Quaderni del Pentagono", avvenuta agli inizi degli anni settanta sul Washington Post. L'occultamento dei documenti top secret sulle strategie e i rapporti del governo degli Stati Uniti con il Vietnam tra gli anni quaranta e sessanta innesca una battaglia senza precedenti in nome della trasparenza e della libertà di stampa. In particolare, la pubblicazione dei cosiddetti Pentagon Papers diviene manifesto della ferma e decisa rivendicazione del diritto di cronaca da parte dell'editrice del giornale Kay Graham (Meryl Streep) e del più ambizioso e determinato tra i suoi redattori Ben Bradlee (Tom Hanks). Nonostante i meschini tentativi del governo di contenere la fuga di informazioni riservate, i media diffondono la notizia schierandosi dalla parte dei cittadini. 



  • Giornalista pubblicista specializzata in comunicazione musicale e televisiva
  • Consulente musicale
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming