Sanremo 2019: conosciamo meglio i 24 finalisti di Sanremo Giovani

-
2
Sanremo 2019: conosciamo meglio i 24 finalisti di Sanremo Giovani

Si avvicina Sanremo Giovani, il programma interamente dedicato alle Nuove Proposte che dà la possibilità a due artisti di partecipare in gara al Festival di Sanremo 2019 dal 5 al 9 febbraio. In attesa di vederli in diretta su Rai Uno nelle due prime serate del 20 e 21 dicembre condotte da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, vi presentiamo di seguito i 24 finalisti e le loro canzoni. Ricordiamo che il 17, 18, 19 e 20 dicembre verranno trasmesse quattro puntate nel preserale di Rai 1 che racconteranno i 24 artisti della categoria Giovani. A seguire andranno in onda le due finali, durante le quali verranno annunciati i nomi dei 24 Big in gara alla 69esima edizione di Sanremo, due dei quali saranno i vincitori del programma. 

AGGIORNAMENTO del 17 Dicembre 2018: Laura Ciriaco è stata esclusa dalla gara per plagio. Al suo posto è subentrato Federico Angelucci.

Federica Abbate

"Finalmente"

Rit. "A chi non ci ha mai capito, ma alla fine ci è servito, non puoi darla vita sempre e l'ho capito anch'io finalmente".

Recita così il ritornello di "Finalmente", la canzone con cui Federica Abbate si gioca la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2019. Federica Abbate non è affatto una "giovane" dell'industria musicale. Da anni gravita dietro le quinte dell'industria musicale ed è considerata come la "penna di platino" del nuovo pop italiano, con oltre 400 milioni di views. Difatti ha scritto hit per Fedez (L’amore eternit, 21 grammi), Baby K (Roma-Bangkok) e Francesca Michielin (Nessun grado di separazione) e porta ancora avanti la sua carriera da autrice lavorando con Fiorella Mannoia, Alessandra Amoroso, Lorenzo Fragola, Giusy Ferreri, Emis Killa, Michele Bravi e molti altri. Nel 2016 ha firmato un contratto discografico con Carosello Records e quest'anno ha pubblicato il suo EP di debutto, "In foto vengo male", da cui è tratto il singolo "Fiori sui balconi", che l'ha certificata come l'artista emergente italiana più suonata dalle radio per oltre due mesi. 

 

Andrea Biagioni 

"Alba Piena" 

Rit. "Mentre tu sai rispondermi sempre anche quando non serve, dentro a questi confini non saremo felici mai".

Biagioni è un volto noto ai fan di X Factor: ha infatti partecipato all'edizione 10 nella squadra di Manuel Agnelli, arrivando in semifinale. Il brano che presenta si intitola "Alba Piena" ed è una ballata voce, chitarra e archi. 

Cannella

"Nei Miei Ricordi"

Rit. "Mi prenderò cura di te se vuoi, ma solo nei miei ricordi".

Cannella, all'anagrafe Enrico Fiore, è parte della scuderia Honiro, la stessa di Ultimo, e a soli 23 anni ha già alle spalle una bella gavetta. Ha iniziato ad approcciarsi alla musica a soli sette anni e raggiunta la maggiore età si è iniziato a far notare con un altro nome d'arte, Eden. Lo scorso 1 ottobre ha pubblicato "Campo felice", il primo singolo tratto dal suo nuovo album, in uscita a marzo. Intanto, sono già state annunciate due date per l'anno prossimo: il 17 marzo al Teatro Principe di Milano e il 24 marzo al Largo Venue di Roma. 

Laura Ciriaco

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"L'inizio"

Rit. "Tu sei l'inizio della vita che vorrei, guardo il futuro con gli occhi di ieri e capisco chi sei".

Laura Ciriaco ha 36 anni ed è la direttrice della scuola di musica Cassina de Pecchi. Quest'anno si è fatta notare partecipando a The Voice of Italy 2018, nella squadra di Francesco Renga. La sua è una voce molto particolare, con tonalità piuttosto mascoline e scure, per cui giustamente la commissione artistica di Sanremo l'ha voluta tra i finalisti. L'unico problema è che la sua canzone è un plagio (ci piacerebbe dire inconsapevole, ma non sembra proprio) di "I Won't Give Up" di Jason Mraz, per cui in molti si chiedono se non sia il caso di squalificarla. Vi invitiamo a fare un confronto di seguito:

Diego Conti

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Tre gradi"

Rit. "Tre gradi sembravano venti, tre gradi sulle scale e i vestiti tra i denti"

Diego Conti è un altro artista passato per X Factor nel 2016, nella categoria "Under Uomini" capitanata da Arisa. Prodotto dall'etichetta Rusty Records si è presentato a Sanremo Giovani con il brano "Tre gradi", scritto e composto assieme al producer Marco Schietroma (a.k.a. Mark Twayne) di Richveel, in cui racconta una fugace storia d'amore vissuta in prima persone. “Un anno fa, durante la settimana del Festival di Sanremo, ho conosciuto una ragazza bellissima", ha spiegato: "ci siamo innamorati. La passione e il desiderio erano talmente forti e folli che ci siamo trovati per strada e, nonostante facesse freddissimo (3 gradi), non abbiamo resistito a tutta quella attrazione”.

Cordio

"La nostra vita"

Rit. "La nostra vita è un aereo veloce che passa, ti offre un passaggio e poi se ne va, e noi ci pensare mai all'atterraggio, goditi il viaggio intanto che va". 

Pierfrancesco Cordio è un cantautore catanese nonché protetto di Ermal Meta, con cui ha stretto amicizia nel 2015. Il co-vincitore della scorsa edizione del Festival di Sanremo si è occupato della produzione artistica dell'album di debutto del cantante, che uscirà prossimamente. 

Deschema

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Cristallo"

Rit. "No, io non lascerò che tu getti via il meglio di te, no, io non lascerò che tu viva giorni senza un perché". 

Nessun talent né grandi nomi alle spalle dei Deschema, band emergente senese che ha iniziato a suonare nel 2016. Con un sound tra alternative pop ed elettronica, nei mesi scorsi il gruppo è arrivato tra i finalisti di Arezzo Wave Toscana 2018 e ha vinto il Dra-Contest avendo la possibilità di partecipare al Beat Festival 2018 di Empoli. 

Einar

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Centomila volte"

Rit. "Centomila volte ti ho rivista in un replay, in un film che dentro agli occhi mi ricorda un po’ di noi".

Il cantante italocubano, finalista dell’Edizione 2018 di Amici di Maria De Filippi, si presenta a Sanremo Giovani con un brano scritto da Tony Maiello e Ivan Bentivoglio, con produzione di Enrico "Kikko" Palmosi. Questa partecipazione arriva dopo il successo ottenuto con il suo primo EP, che è stato per settimane tra i dischi più venduti in Italia. 

Fedrix & Flaw

"L'impresa"

Rit. "Io giuro che siamo io e te, finché vuoi provare con me l'impresa"

Fedrix e Flaw sono Federico e Flavia Marra, due fratelli che hanno deciso di lavorare insieme ad un progetto musicale, esibendosi su diversi palchi di Roma. Quest'anno hanno partecipato ad Area Sanremo e il loro brano è stato selezionato tra i sei in gara a Sanremo Giovani

Fosco 17

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Dicembre"

Rit. "Quando vai via sembra che arrivi dicembre, le luci in centro nel periodo di feste, noi soli al freddo che scordiamo le felpe, beviamo due birre e restiamo al verde".

Da ingegnere e speaker radiofonico a finalista di Sanremo Giovani, Luca Jacoboni (vero nome di Fosco17), è un cantautore di Bologna con l'obiettivo di "scrivere le sfighe di una vita normalissima". A presentarlo è l'etichetta Trident Music e c'è già anche BPM Concerti ad occuparsi dei suoi prossimi concerti. 

La Rua

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Alla mia età si vola"

Rit. "Alla mia età si vola, sopra il cielo e sotto le lenzuola"

Altri artisti provenienti da Amici di Maria De Filippi, precisamente dall'edizione 2016, i La Rua si sono già presentati alle selezioni per partecipare a Sanremo proprio due anni fa, venendo esclusi da Massimo Ranieri con il brano "Tutta la vita questa vita", che è poi stata scelta come sigla del Dopofestival 2017. Nei mesi scorsi hanno partecipato al Concerto del Primo Maggio ed hanno duettato con Cristina D'Avena nell'album "Duets" sulla canzone "È quasi magia... Johnny!". Non gli mancano né l'energia, né il pubblico, quindi. 

La Zero

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Nina è brava"

Rit. "Nina spaccia figurine e da qui non vuole uscire fa la brava e esce solo se mamma può venire"

Qualcuno la conoscerà per la sua esperienza a Domenica In, al fianco di Pippo Baudo. Manuela Zero è un'attrice e presentatrice sorrentina e ha recitato in film come Il professor Cenerentolo (2015) e Le grida del silenzio (2017) e si è fatta notare nel talent di Raffaella Carrà "Forte Forte Forte". Nei mesi scorsi ha pubblicato un singolo intitolato "Kitch & Chic", che è tutto l'opposto del brano con cui si presenta a Sanremo Giovani. 

Le Ore

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"La mia felpa è come me"

Rit. "la mia felpa adesso è come me sta già meglio addosso a te".

Le Ore sono il viterbese Francesco Facchinetti e il romano Matteo Ieva e il brano scelto è il terzo singolo estratto dal loro prossimo debutto discografico. Su Facebook si presentano così: "C'hanno fatto parecchie foto e abbiamo suonato parecchie canzoni. Non vediamo l'ora che anche le nostre diventino parecchie, per il momento sono due, e sono appena uscite." 

Mahmood

"Gioventù bruciata"

Rit. "correvi nel deserto con lo zaino Invicta ma 
non serve correre se oltre ai soldi non hai più fiato né felicità"

Ventiseienne di Milano, Mahmood ha iniziato ufficialmente la sua carriera nel 2012, con una partecipazione a X Factor, e ha già provato a partecipare a Sanremo presentandosi tra le Nuove Proposte del 2016. Questa è la title track tardiva del suo primo EP ufficiale, uscito a settembre.

Marte Marasco

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Nella mia testa"

Rit. "Nella mia testa c’è una vecchia giostra e una bambina con le mani nella torta, una finestra in centro a Londra e sta canzone scema la la la la la "

All Music Italia l'ha definita "la bambolina voodoo della musica italiana": Marta Marasco è una cantautrice milanese nata nel 1995, che ha iniziato la sua carriera da musicista partecipando alla composizione di diversi jingle pubblicitari, aprendo un concerto dei Matia Bazar nel 2015 ed esibendosi con Luca Carocci al Cicco Simonetta di Milano nel 2016.

Mescalina

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Chiamami amore adesso"

Rit. "L’alba cancellerà i segni, vosa vuoi che ci insegni, solo un randez-vous"

I Mescalina sono una band napoletana, formatasi nel 2017 e sono tra i sei selezionati da Area Sanremo grazie a questa canzone di genere pop-rock. 

Francesca Miola

"Amarsi non serve"

Rit. "Il nostro posto sul mare, continua ad essere là, dove non finiscono, dove non si ammalano i sogni"

Francesca Miola è stata una dei concorrenti di Amici 14 ed è anche lei parte dei finalisti di Area Sanremo. Il brano che presenta è stato scritto da Marco RettaniZibba e Stefano Paviani.

Giulia Mutti

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Almeno Tre"

Rit. "Che per ogni cosa che mi ha fatto male, mi sentirò più forte un po’ più forte, che per ogni cosa che ho dato senza avere, ora ne voglio tre almeno tre"

Classe 1993, Giulia Mutti è una cantautrice di Pietrasanta, che ha partecipato a diversi concorsi negli ultimi anni, tra cui Musicultura e Donne inCanto. A Sanremo Giovani presenta il brano "Almeno Tre", per il quale ha girato un videoclip all'interno del Palazzo Rosso di Genova. 

Nyvinne

"Io ti penso"

Rit. "e sto fingendo sia banale, ho perso le parole, ma quel che è stato lo difendo e mi commuove"

Ingiustamente eliminata da Sarà Sanremo lo scorso anno, Mirella Nyvinne Pinternagel è una cantante e polistrumentista originaria del Lussemburgo e residente a Domodossola. Di anni ne ha 21 e di esperienza già tanta. La scorsa estate ha aperto all'Arena di Verona il concerto di Jovanotti e alcune date del tour di Raphael Gualazzi. 

Ros

"Incendio"

Rit. "Facciamo un grande incendio di idee, un party di speranze e poi 
balliamo tra le fiamme"

Parte della squadra di Manuel Agnelli ad X Factor lo scorso anno, i Ros tentano la strada di Sanremo Giovani per ampliare ulteriormente il proprio pubblico. Vengono da Siena, si conoscono da sette anni e suonano insieme dal 2015. Fin dalla partecipazione al talent hanno dimostrato una grande energia.

Saita

"Niwrad"

Rit. "Perché ci nutre l’illusione che più complesse son le cose più sono evolute ma è chiaro che la semplicità è la sola via per l’eternità"

Altro artista in finale da Area Sanremo, Roberto Saita è un cantautore del 1989 proveniente dalla Svizzera. Il titolo del brano che porta potrebbe sembrare una parola incomprensibile, invece è semplicemente "Darwin" al contrario, perché intende rappresentare l’involuzione dell’uomo. 

Sisma

https://www.comingsoon.it/imgdb/primopiano/impaginate/federicaabbate.jpg

"Slow motion"

Rit. "dovrei resettare il mio hard disk interno, per andare avanti in pole position e non in slow motion"

I Sisma sono Arturo Caccavale e Daniele De Santo, vengono da Napoli, si conoscono da dieci anni e hanno conquistato un posto tra i sei finalisti di Area Sanremo per la loro evidente conoscenza della musica. Il primo è un trombettista e un cantante, mentre il secondo è bassista e rapper. 

Symo

"Paura di amare"

Rit. "Per te non sarò giusta per te 
non riesco ad abbracciarti a volte 
dirti che sarò tua per sempre"

Symo, nome d'arte di Simona Barbui, è una cantautrice del 1991, nata e cresciuta in una borgata alla periferia di Roma da padre eritreo e madre etiope. Dice di avere "l’Italia fuori e dentro l’Africa", è apparsa su “TG2 Storie”, nella rubrica “Fuori Linea” del TG3 e nel programma “DoReCiakGulp” di Vincenzo Mollica su Rai Uno, ed è stata ospite di Fiorello in “Edicola Fiore”. Nel 2017 ha aperto il concerto al Palalottomatica di Antonello Venditti. 

Wepro

"Stop/Replay"

Rit. "Provo, perdo, soffro, fumo, Stop/replay, stop/replay, stop/replay 
Giuro, questo disco io lo cambierei"

WEPRO, al secolo Marco Castelluzzo, è autore e cantante per Mediaset, Real Time e altri artisti, nonché una delle voci della colonna sonora del film Rapunzel. Nato nel '93 a Depressa, in Salento, Marco ha già pubblicato nel 2012 il suo primo album, registrato con alcuni dei turnisti più importanti della scena internazionale tra cui Phil Palmer, chitarrista per Bob Dylan, Robbie Williams, Lucio Battisti, Eric Clapton (tra i tanti) e il bassista Phil Spalding (Elton John, Kylie Minogue, Mick Jagger). Ha studiato Scrittura e Produzione Contemporanea al Berklee College Of Music di Boston, dove ha ricevuto anche una borsa di studio per merito, e ora partecipa a Sanremo Giovani con "Stop/Replay".

 



Federica Carlino
  • Giornalista pubblicista specializzata in comunicazione musicale e televisiva
  • Consulente musicale
Lascia un Commento
Lascia un Commento