News Musica

Oscar 2016: nomination migliore colonna sonora

71

Quali sono le candidature nella categoria miglior colonna sonora originale dell'anno.


Che sia questo l'anno in cui l'Academy porrà rimedio al suo conclamato snobbismo nei confronti di uno dei compositori più importanti della storia della musica nel cinema? Comunque vada domenica 28 febbraio, il momento della premiazione per la miglior colonna sonora originale sarà sicuramente, come di consueto, uno dei più importanti della cerimonia degli Oscar 2016.
Vediamo nel dettaglio i candidati di quest'anno:

Possibili vincitori Oscar 2016 come migliore colonna sonora.

Il ponte delle spie di Thomas Newman

Candidato all'Oscar per ben undici volte, vincitore di sei Grammy, due BAFTA e un Emmy, Thomas Newman ha mostrato il suo "lato oscuro" per la colonna sonora de Il Ponte delle Spie, scrivendo delle musiche magniloquenti e al tempo stesso misteriose, all'altezza quindi del lungometraggio e al tempo stesso in linea con la storia dei suoi protagonisti. È il primo film di Spielberg da Il Colore Viola (1985) a non avere l'accompagnamento di John Williams, che ha passato il testimone per motivi di salute di lieve entità, ma è comunque tra i candidati di quest'anno con un nostalgico ritorno sul grande schermo...

Carol di Carter Burwell

Questa è la prima candidatura agli Oscar per il compositore preferito dai fratelli Coen, che alla terza collaborazione con il regista Todd Haynes è riuscito finalmente ad attirare l'attenzione dell'Academy, anche grazie all'aiuto dei contributi originali di The Clovers, Billie Holiday, Georgia Gibbs, Les Paul e Mary Ford e Jo Stafford. Tuttavia i suoi contendenti sono piuttosto difficili da battere...

The Hateful Eight di Ennio Morricone

Fino ad ora la collaborazione del leggendario compositore italiano con Quentin Tarantino ha raccolto un riconoscimento dietro l'altro, dai BAFTA ai Golden Globe. Dopo quarant'anni di indimenticabili composizioni trattate con distacco dall'Academy, che nel 2007 ha tentato di rifarsi con un Oscar onorario alla carriera, sarebbe l'ora che Morricone ricevesse il premio più ambito del settore per il suo straordinario contributo al cinema. "Penso sia importante il riconoscimento in vita, sempre considerando che l’Oscar è una specie di gioco del lotto", ha detto Morricone, che prima di sapere se questo sarà finalmente l'anno della sua vittoria, venerdì 26 febbraio diventerà una delle stelle della "Walk of Fame" di Hollywood. 

Sicario di Jóhann Jóhannsson

Il compositore islandese, vincitore di un Golden Globe per la colonna sonora de La Teoria del Tutto, ha lavorato alla musica di Sicario con il desiderio di "creare un suono con una tensione implicita, che desse l'impressione di provenire dal sottosuolo, una specie di palpitazione che risuona dal terreno o il ritmico battito cardiaco di una bestia selvaggia che prende la carica verso l'ascoltatore." "Volevo evocare la tristezza e la malinconia delle barriere di confine e la tragedia delle guerre per droga."

Star Wars: il risveglio della Forza di John Williams

Gli appassionati della saga hanno sentito i brividi riascoltando l'altisonante e leggendario tema di Star Wars. John Williams, giunto alla sua 50esima candidatura agli Oscar, ha già ricevuto la statuetta d'oro per il suo contributo alla "forza" nel 1977, e quest'anno verrà onorato con un altro importantissimo riconoscimento: l'AFI (American Film Insitute) Life Achievement Award, diventando il primo compositore a ricevere questo premio. Quindi, se non vincesse, siamo sicuri che sarebbe comunque soddisfatto. 

Nomination Oscar 2016: tutti i candidati

Tutto sugli Oscar 2016

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista pubblicista specializzata in comunicazione musicale e televisiva
  • Consulente musicale
Suggerisci una correzione per l'articolo