Alessia Cara sta conquistando gli States con il suo inno giovanile "Here"

- Google+
56
Alessia Cara sta conquistando gli States con il suo inno giovanile "Here"

L’italianissima diciannovenne ALESSIA CARA, vero nome Alessia Caracciolo, canadese ma con forti radici italiane grazie ai genitori calabresi, si sta facendo largo a velocità doppia nel nuovo panorama musicale.

“HERE”, il suo primo singolo, uscito negli USA da qualche mese, ha davvero colpito pubblico e critica. Con oltre 30 milioni di streaming su Spotify, al #1 della Viral Charts in 11 Paesi and Top 10 in altri 30, quasi 11 milioni di click su Vevo con il video e partecipazioni ai pìù prestigiosi show americani e non solo (Jimmy Fallon Show, Today Show, ma anche l’inglese BBC 1 Piano Session e il francese Le Grand Journal), si è guadagnata via twitter anche la stima di Lorde, che lei ama tantissimo.

In Italia “Here” è uscito in versione digitale in giugno, mentre da venerdì 9 ottobre sarà disponibile per la programmazione radiofonica. L’uscita del primo album di Alessia, “Know-It-All”, è prevista nei prossimi mesi.

“HERE” è ormai diventato un inno generazionale per i teenager anticonformisti, quelli che come lei non si sentono e non vogliono sentirsi parte del gregge: un brano dal sapore r’n’b, immediatamente riconoscibile dal campione di “Ike’s Rap 2” di Isaac Hayes, già usato negli anni ’90 dai Portishead.

“Mi sono sempre sentita un’outsider, una strana, non certo una da party”, ha dichiarato Alessia. “Cerco di non dire le cose che dicono tutti gli altri. Creare è ciò che so fare. Non vedo il motivo di preoccuparmi di ciò che indosso – non sono un’icona fashion – o di come mi acconcio i capelli o se sono grassa o magra. Non sono una modella, sono solo una cantante. E vorrei che la gente si concentrasse su questo”. E ancora “Spero di potermi inserire nella categoria di cui fanno parte Lorde e Ed Sheeran. I miei testi vengono da temi con cui mi confronto ogni giorno”.



Lascia un Commento
Lascia un Commento